.
Annunci online

  dalmiopuntodivistacon [ considerazioni, opinioni e ricordi di una professoressa in pensione ]
         

Perchè pubblico il mio Diario

Con questi chiari di luna che illuminano una scuola “sgarrupata” ed inefficiente ho pensato che la mia testimonianza reale, perché scritta per liberare nell’inchiostro il veleno o la disperazione o anche l’allegria delle mie giornate, possa mettere in luce quell’impegno, sottovalutato non solo dal punto di vista economico ma anche da quello morale, che fa di una persona “un insegnante” e di una scuola un “luogo di crescita civile e culturale”, senza i proclami vuoti di contenuto di classi politiche prive di intelligenza logica.

Seguirò, riportando le pagine del mio diario di un “qualsiasi” anno di scuola, il procedere del tempo.

Naturalmente son situazioni di parecchi anni orsono che ho deciso, con un po’ di imbarazzo per lo specifico tono autobiografico, di pubblicare in questo spazio che è diventato il mio diario virtuale, sperando che il giudizio non sia troppo severo.

Scuola Maltrattata..1° e 2° puntata.

Dal mio diario ..3° puntata.

Dal mio diario ... 4° puntata

Dal mio diario ... 5° puntata

Dal mio diario ... 6° puntata

Dal mio diario ... 7° puntata

Dal mio diario ... 8° puntata

Dal Mio Diario : Intermezzo...

Dal mio diario ... 9° puntata

Dal mio diario ... 10° puntata

Dal mio diario ... 11° puntata

Dal mio diario ... 12°...

Dal mio diario ... 12°...II°

Dal mio diario ... 13° puntata

Dal mio diario ... NATALE...

Dal mio diario ... 14° puntata

Dal mio diario ... 15° puntata

Dal mio diario ... 16° puntata

Dal mio diario ... 17° puntata

Dal mio diario ... 18° puntata

Dal mio diario ... 19° puntata

Dal mio diario ... 20° puntata

  LIBERA DI SCRIVERE !

la legge è uguale.JPG

free bloggerC3.jpg


16 agosto 2009

“..ALABARDA SPAZIALE !.. “

 gold3.jpg“ Alabarda Spaziale Contro le forze del male!!!”
Indimenticabile esclamazione del mitico Goldrake nel cartoon “UFO robot”..
Ora mi trovo un Goldrake nazionale, certamente meno imponente dell’altro, ma non meno “colorato”, che “lotta contro le forze del male” (“Berlusconi: ..«Pronto un progetto a lungo termine contro le forze del male».” ) incarnate in chiunque non sia dalla sua parte, nella sua guerra privata per la difesa degli interessi suoi e degli “amici”.
In più di trent’anni che son passati son certo cambiate le armi.. ed anche gli antagonisti.
Lui è talmente impegolato con l’avversario che dovrà scegliere bene la strategia per non morire con esso. Sicuramente continuerà a ricorrere alla solita magia del “chiudete gli occhi e pensate che tutto vada bene” che ammalia gli italioti. E beatamente contornato da figure servili che si cibano degli avanzi che vengono loro lanciati, ed in cambio dei quali dicono sempre “si, si”, continuerà a credere di essere “l’Idolo” per antonomasia.
Porca Vacca! Intanto per pararsi il lato b sta begando per far fare le carceri private. Così se tutto andasse male nel futuro, visto che certo nella costruzione e gestione delle struttura ci infilerà “ zii e cugini”, una bella “Casa Circondariale Certosa on the sea” potrebbe salvargli la pensione.
Certo che… tra il Goldrake nazionale ed il Sènatùr siam messi di lusso!
I soliti ignoti “tanto per no restar à sèco de casàde” (tanto per non restare privi di scemenze) per mezza bocca di “Lui” continuano con la storia dei dialetti da insegnare a scuola tramite le canzoni popolari come “gli ha suggerito la moglie maestra elementare”. Sinceramente vorrei sentire come parla il varesotto la signora Manuela, agrigentina doc.Bossi medio.jpg
Poi con quali canzoni?
Con NOTER DE BERGHEM (video) (testo con traduzione), ma è solo strettamente territoriale. Meglio con la “ Bernardona” , quella che dice (e non ci penso neppure a tradurla!)
O siate benedetta, Bernardona,
alza li gambi e mostrami Verona,
mostrami Verona affatto affatto
ch'io ti farò veder Bernardo matto;
Bernardo matto ch'i' ho l'è 'na brutta bestia
che in tutti i büs al gh' völ mettar la testa.
Non digo minga i büs dalli murai,
ma digo quelli ch'è sota li patài.
Così uniamo l’utile con il dilettevole, dialetto ed educazione sessuale! Ed il “celodurismo” può trovar così culla nello stesso sistema educativo.
Eppure ci son ben altri orizzonti da guardare.
Quello della guerra, per esempio. Perché siamo in guerra, non in “missione di pace” come dicono. Basta leggere : “La pericolosa onestà dei ministri italiani” , “Attacco al cuore della Kabul occupata” , “Afghanistan: più truppe straniere, più mine, più morti civili. Parola di esercito Usa(video)”.
Ma è meglio distrarsi con puttanopoli e dintorni.
ishr-burka.jpgAnche se poi, a proposito di come vengon trattate e si fanno trattare le donne, ci si ritrova a pensare di come non sia ancora maturata nel mondo la consapevolezza della pari dignità tra i sessi. Il potere è saldamente nelle mani degli uomini, sia quello laico che quello religioso. Il medioevo non è ancora finito, e gli uomini sfogano sulle donne i loro peggiori istinti :Afghanistan, in vigore legge che calpesta i diritti delle donne”.
E se non c’è credo c’è la convinzione dello scambio di favori. E se non c’è neppure questo allora c’è l’assurda pretesa del “possesso” per amore.
Dio Santissimo! Io sono donna e sono un essere pensante che la natura ha fatto capace di intendere e volere, di scegliere quello che è meglio sia per me che per la sopravvivenza della prole. Ma questo è proprio questo che fa paura.



sfoglia     luglio        settembre
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom