.
Annunci online

  dalmiopuntodivistacon [ considerazioni, opinioni e ricordi di una professoressa in pensione ]
         

Perchè pubblico il mio Diario

Con questi chiari di luna che illuminano una scuola “sgarrupata” ed inefficiente ho pensato che la mia testimonianza reale, perché scritta per liberare nell’inchiostro il veleno o la disperazione o anche l’allegria delle mie giornate, possa mettere in luce quell’impegno, sottovalutato non solo dal punto di vista economico ma anche da quello morale, che fa di una persona “un insegnante” e di una scuola un “luogo di crescita civile e culturale”, senza i proclami vuoti di contenuto di classi politiche prive di intelligenza logica.

Seguirò, riportando le pagine del mio diario di un “qualsiasi” anno di scuola, il procedere del tempo.

Naturalmente son situazioni di parecchi anni orsono che ho deciso, con un po’ di imbarazzo per lo specifico tono autobiografico, di pubblicare in questo spazio che è diventato il mio diario virtuale, sperando che il giudizio non sia troppo severo.

Scuola Maltrattata..1° e 2° puntata.

Dal mio diario ..3° puntata.

Dal mio diario ... 4° puntata

Dal mio diario ... 5° puntata

Dal mio diario ... 6° puntata

Dal mio diario ... 7° puntata

Dal mio diario ... 8° puntata

Dal Mio Diario : Intermezzo...

Dal mio diario ... 9° puntata

Dal mio diario ... 10° puntata

Dal mio diario ... 11° puntata

Dal mio diario ... 12°...

Dal mio diario ... 12°...II°

Dal mio diario ... 13° puntata

Dal mio diario ... NATALE...

Dal mio diario ... 14° puntata

Dal mio diario ... 15° puntata

Dal mio diario ... 16° puntata

Dal mio diario ... 17° puntata

Dal mio diario ... 18° puntata

Dal mio diario ... 19° puntata

Dal mio diario ... 20° puntata

  LIBERA DI SCRIVERE !

la legge è uguale.JPG

free bloggerC3.jpg


25 settembre 2009

GUARDO LA TV SENZA AUDIO

 

Aderisco allo Sciopero4.JPGSempre più spesso tolgo l’audio alla tv,.. quando è accesa.

Lo faccio perché m’infastidisce molto qualunque discussione in cui si sovrappongano due o più voci, che per istinto di supremazia alzano sempre di più i toni.

amiciii.jpgDiventa un vero spettacolo l’immagine di chi si dimena nell’intento di soverchiare con la propria voce quella degli altri, il gesticolare dei conduttori, le espressioni talora vuote, talora stanche di chi assiste senza intervenire.

Quando invece si tratta di spettacoli in cui ci sono “vallette” che veline3.jpgballano… see.. diciamo che agitano braccia e sederini sempre a favore di telecamera, mentre i piedi, arrampicati su trampoli da vertigine, restano praticamente paralleli ed immobili per favorire il movimento ondulatorio e sussultorio del culetto visto dal basso, allora lo spettacolo ha ben altri “risvolti”, e la mia censura dell’audio è legata alle imbecillità delle conversazioni ed all’attesa del programma successivo.

Le trasmissioni della De Filippi sono quasi un “cult” da questo punto di vista. Provare per credere!

Togliendo l’audio l’attenzione si focalizza sull’immagine e si possono più facilmente osservare gli atteggiamenti, le espressioni, i “personaggi” e anche il contour  spesso invisibile altrimenti.

uomini e donne2.JPGOggi, ad esempio, nella trasmissione “Uomini e Donne” (Boh! Direi più “Masculi e Fimmine”), dietro ad una De Filippi non particolarmente curata nell’aspetto, compariva  la suola di una scarpa da donna col tacco fine e la punta affusolatissima  (di quelle che se le indossassi io col mio piedone la punta arriverebbe dieci minuti prima di me) di color beige e non nuovissime. Poi son comparse le gambe abbronzate  di altra persona non più giovane. Il tutto mentre due ragazze inquadrate alternativamente, discutevano animatamente non so di che, scacciando nervosamente le chiome corvine dai volti e strabuzzando spesso gli occhi. Una delle due aveva il labbro superiore “taroccato” per fare la boccuccia più sensuale.

franceschini-belpietro.jpgAltro esempio, a Ballarò  c’è sempre dietro a chi parla un volto (maschile o femminile, non è importante) con caratteristiche peculiari adatte alla situazione, che invariabilmente assente (nel senso “dice di si”) ad ogni parola venga detta a favore di telecamera.

A Forum invece il pubblico ha imparato l’importanza del labiale e, se inquadrato, esprime la propria opinione con veemenza, tanto da rendere facile la lettura.

Anche i TG, che ormai non seguo quasi più, son belli senz’audio.

E che diamine serve sentire le parole che son sempre le stesse? Anche le facce lo sono, come le bugie che dicono, come le verità che mistificano. Uno aspetta le immagini e, se sembrano interessanti allora ripristina il contatto.

unomattina.jpgAltro : Si parla di scuola… una mattina qualsiasi…un programma Rai. Il maestro unico..pardon  “prevalente”

“ La ministra dice che la scuola deve essere meritocratica e severa. Lei che ne pensa del maestro prevalente?”

 “ Io ho fatto le scuole quando c’era un solo maestro e mi son trovata bene..”

Naturale, anch’io che ho più di sessant’anni avevo una sola maestra, ma picchiava sulla nuca e faceva i puntini sul naso con la penna rossa ad ogni errore di ortografia! Provaci nel nostro tempo..   Arriverebbero mandrie imbufalite di genitori che impalerebbero l’insegnante. Fermo restando che fosse ancora in piedi, visto che i bambini d’oggi menano le mani senza limitazioni, ad imitazione di quei “bellissimi” cartoons che girano per videogiochi o tv.

goldrake2.jpgUna vita orsono, entrando in classe (una terza superiore di un ITIS) sono stata sfiorata da una buccia d’arancia che volava preceduta dal grido “Alabarda Spaziaaaaale”! 

Dopo una ramanzina “il colpevole” è stato soprannominato Goldrake, ma senza sconti nelle interrogazioni.

Allora c’era solo il “Goldrake” che faceva poco male, ora ti squartano con le mani nude o ti affettano con incuranza.. Poi si domanda il perché A-Team.JPGdell’indifferenza dei giovani nei confronti della violenza..

Quella mattina ho cambiato canale ed ho seguito, si fa per dire visto che stavo preparando la verdura per il pranzo, un vecchio telefilm, quello dell’ A-Team  almeno quando dicevano scemenze lo facevano per far ridere. 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. televisione programmi scuola

permalink | inviato da AnnaSerenity il 25/9/2009 alle 19:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


sfoglia     agosto        ottobre
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom