.
Annunci online

  dalmiopuntodivistacon [ considerazioni, opinioni e ricordi di una professoressa in pensione ]
         

Perchè pubblico il mio Diario

Con questi chiari di luna che illuminano una scuola “sgarrupata” ed inefficiente ho pensato che la mia testimonianza reale, perché scritta per liberare nell’inchiostro il veleno o la disperazione o anche l’allegria delle mie giornate, possa mettere in luce quell’impegno, sottovalutato non solo dal punto di vista economico ma anche da quello morale, che fa di una persona “un insegnante” e di una scuola un “luogo di crescita civile e culturale”, senza i proclami vuoti di contenuto di classi politiche prive di intelligenza logica.

Seguirò, riportando le pagine del mio diario di un “qualsiasi” anno di scuola, il procedere del tempo.

Naturalmente son situazioni di parecchi anni orsono che ho deciso, con un po’ di imbarazzo per lo specifico tono autobiografico, di pubblicare in questo spazio che è diventato il mio diario virtuale, sperando che il giudizio non sia troppo severo.

Scuola Maltrattata..1° e 2° puntata.

Dal mio diario ..3° puntata.

Dal mio diario ... 4° puntata

Dal mio diario ... 5° puntata

Dal mio diario ... 6° puntata

Dal mio diario ... 7° puntata

Dal mio diario ... 8° puntata

Dal Mio Diario : Intermezzo...

Dal mio diario ... 9° puntata

Dal mio diario ... 10° puntata

Dal mio diario ... 11° puntata

Dal mio diario ... 12°...

Dal mio diario ... 12°...II°

Dal mio diario ... 13° puntata

Dal mio diario ... NATALE...

Dal mio diario ... 14° puntata

Dal mio diario ... 15° puntata

Dal mio diario ... 16° puntata

Dal mio diario ... 17° puntata

Dal mio diario ... 18° puntata

Dal mio diario ... 19° puntata

Dal mio diario ... 20° puntata

  LIBERA DI SCRIVERE !

la legge è uguale.JPG

free bloggerC3.jpg


21 novembre 2010

SANTA LOGICA !!!

 

Sarà il mio cervello “particolare”, ma continuo a scontrarmi con fatti per me privi di logica.

tartufo_bianco.jpg<< Pranzo da re alla Caritas: il Papa regala un tartufo bianco>>

…e alla Caritas che ci fanno? Lo servono sulle pietanze! Un accidenti di tubero del valore di 100.000 € lo servono a tavola!

<< …oggi servita insieme al riso bianco … Lo stesso tartufo, fa sapere ilmensa1.jpg direttore della Caritas diocesana di Roma, Monsignor Enrico Feroci, questa sera sarà servito a cena alla mensa di via Marsala. >>

Io feroce invece ci divento! Cazzo! Quante bocche avresti sfamato brutto scarafaggio decerebrato se te lo vendevi?

L’8 per 1000, … il 5 per 1000, … fate la carità… e poi ti giochi 100.000 € per far mangiare riso in bianco col tartufo?…

Io non sono capace di capire!

Ho sempre criticato l’umana debolezza della chiesa nei confronti della ricchezza.

La povera gente non ha un tetto sulla testa, ma si costruiscono ancora cattedrali che al homeless.jpgtramonto chiudono le porte e neppure sul sagrato puoi pregare! Nella piazza forse si…

Si scacciano i barboni che dormono sotto il portico dell’oratorio… poi si predica la tolleranza. 

Si vende la dignità ed il rispetto in cambio di vile danaro, tanto più vile in quanto tolto a chi è più debole. Ma senza sporcarsi le mani. Chi se le lorda le ha già sporche!  E’ questa giustizia?

Quei poveri immigrati che hanno passato giorni sulla gru, nel peggiore dei disagi, per101105-Protesta-gru-il-commento-della-gente_play1.jpg protestare contro una truffa, perché i soldi che hanno pagato allo stato per un “sogno” non erano legalmente dovuti, e nessuno li aveva avvertiti, per quelli neppure l’onore di una parola di conforto. La voce che girava tra il “popolo padano” di provata cattolicità era : ”..o cadono o scendono, in ogni caso ce ne  liberiamo”. Questa è Umanità con la U maiuscola.

In questi giorni un fumo denso di chiacchiere sta cercando di coprire un abisso di nefandezze nascoste nel burocratese della finanziaria, dallo “scippo” del 5x1000 da parte dello stato alla legge 183 che annulla di fatto migliaia di cause di lavoro intentate da precari licenziati e renderà praticamente impossibile in futuro intentarle.

Non parlo di scuola ed università. Le hanno letteralmente affamate. Ricercatori, docenti precari, supplenti…  mangeranno riso bianco col tartufo in via Marsala a Roma!

E intanto si parla a iosa  del delitto di Nonricordocomecazzosichiami! Me le hanno letteralmente triturate!

Ma quello che trovo disgustoso è quel rimestare “nelle interiora sanguinolente” dei sentimenti delle persone coinvolte. vespa_plastico_avetrana1.jpgQuell’investigare a tutti i costi a cui quei poveri esseri travolti dalle luci della ribalta si offrono senza pudore. Quel proporre e riproporre video e dichiarazioni per sviare l’attenzione dal pane che ti stanno strappando di bocca!

Ma il ministro Maroni è impegnato nel contraddire Saviano.

La ministra Carfagna litiga con la Mussolini e per un oscuro, per me, gioco di potere dice di voler sbattere la porta e uscire…

Casini fa casino… Non scendo a facile ironia su altro parlamentare di Fli…

All’Aquila le macerie fanno il muschio… tanto s’avvicina il natale…

Il riso Scotti (sarà quello che passano alla Caritas?) ha l’inceneritore che inquina

Il governo vieta di staccare  la spina e manco morire in pace mi fanno!

… Ma vedete ’n po’ d’annà…

 



sfoglia     ottobre        dicembre
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom