.
Annunci online

  dalmiopuntodivistacon [ considerazioni, opinioni e ricordi di una professoressa in pensione ]
         

Perchè pubblico il mio Diario

Con questi chiari di luna che illuminano una scuola “sgarrupata” ed inefficiente ho pensato che la mia testimonianza reale, perché scritta per liberare nell’inchiostro il veleno o la disperazione o anche l’allegria delle mie giornate, possa mettere in luce quell’impegno, sottovalutato non solo dal punto di vista economico ma anche da quello morale, che fa di una persona “un insegnante” e di una scuola un “luogo di crescita civile e culturale”, senza i proclami vuoti di contenuto di classi politiche prive di intelligenza logica.

Seguirò, riportando le pagine del mio diario di un “qualsiasi” anno di scuola, il procedere del tempo.

Naturalmente son situazioni di parecchi anni orsono che ho deciso, con un po’ di imbarazzo per lo specifico tono autobiografico, di pubblicare in questo spazio che è diventato il mio diario virtuale, sperando che il giudizio non sia troppo severo.

Scuola Maltrattata..1° e 2° puntata.

Dal mio diario ..3° puntata.

Dal mio diario ... 4° puntata

Dal mio diario ... 5° puntata

Dal mio diario ... 6° puntata

Dal mio diario ... 7° puntata

Dal mio diario ... 8° puntata

Dal Mio Diario : Intermezzo...

Dal mio diario ... 9° puntata

Dal mio diario ... 10° puntata

Dal mio diario ... 11° puntata

Dal mio diario ... 12°...

Dal mio diario ... 12°...II°

Dal mio diario ... 13° puntata

Dal mio diario ... NATALE...

Dal mio diario ... 14° puntata

Dal mio diario ... 15° puntata

Dal mio diario ... 16° puntata

Dal mio diario ... 17° puntata

Dal mio diario ... 18° puntata

Dal mio diario ... 19° puntata

Dal mio diario ... 20° puntata

  LIBERA DI SCRIVERE !

la legge è uguale.JPG

free bloggerC3.jpg


12 gennaio 2013

SPETTACOLO IMBARAZZANTE

spettacolo.JPGL’ultima esibizione del “nonnetto” impettito e borioso nell’arena di “Servizio Pubblico” è stato un momento di spettacolo imbarazzante.

Non sono certo una fan di quel pessimo esemplare umano, per la sua moralità praticamente declassata ad istinto predatorio e per la sua incredibile capacità di risvegliare negli altri le più becere  inclinazioni a delinquere, ma… assistere al suo “elogio dell’Io” incapace di comprendere il sottile gioco di dileggio del conduttore e dei presenti, mi ha messo in imbarazzo.

La falsa leggerezza del gigionesco “scherzo” nei momenti di difficoltà e il corrispondente “si, vabbè, ha ragione lei” che sottintendeva un “con i rincoglioniti non ci si ragiona” sono stati motivo di fastidio più che di divertimento.

Petto in fuori, anzi pancia in fuori, mento sollevato e orecchio enorme in primo piano per la posa “di tre quarti”, seduta falsamente rilassata, sguardo a fessura, vena gonfia sulla tempia visibile a tratti nonostante il trucco, risposta pronta ma sempre prevedibile, tanto da rendere inutile l’ascolto. Ecco l’immagine.

E quel tentativo gigionesco di ammiccare alla platea impartendo una lezione sul funzionamento pratico delle istituzioni con il conseguente trito e ritrito scarico di responsabilità, e le “scherzose” allusioni alla scuola frequentata (università o serali) da cui emerge un sottile disprezzo per un mondo dell’istruzione spesso migliore sia per la maturità che per l’impegno di chi lo frequenta, declassano ancor più la persona in questione.

L’apoteosi del cattivo gusto, poi,  è stata raggiunta nello sgarbato invito a lasciar libero il posto e  nella pulizia della sedia su cui era seduto Travaglio, quasi a significare che lo ritiene un escremento. (Per inciso la replica ad accuse e bugie è su “il Fatto Quotidiano” di sabato 12/1/2013)

Tutto ciò nel velato, e talora palese, scherno dei presenti, che hanno solo in parte controbattuto alle note travisazioni della realtà offrendo sponda al presunto trionfo di tanta “bassezza”, mentre, per quanto mi riguarda, ne traevo solo l’immagine di un allocco che, tronfio, si rotolava nella sua stessa melma, uscendone più piccolo e sporco di prima.

Imbarazzante, decisamente imbarazzante.

Il dì seguente gli “inni alla gioia” di tutti quelli che si nutrono al desco del partito  dimostrano che ognuno vede solo quello che vuol vedere, e che sono gente senza vergogna e senza pietà, o son solo dello stesso livello intellettuale del loro “padrone”.

Del resto similis simili gaudet ("ciascuno ama la compagnia dei propri simili")(Da "Consigli sulla felicità" di Schopenhauer).

Riusciremo mai a liberarci di loro e a conquistare quei livelli etici da “veri politici”  che in un lontano passato hanno  contrastato maleducazione e malaffare?




18 settembre 2011

ME NE SON FATTE SOLO OTTO

berlusconi,brunetta,intercettazioni,manovra

Te ne sei fatte “solo” otto?

Azz!! E sai quanto te la sarai goduta!

Si, perché se dopo la prima ne infili una seconda ed una terza… ecc., vuol dire che non concludi un amato ciazetadueo ogni volta, se le mie conoscenze di fisiologia non errano! (Almeno per conseguenza di ciò sei sicuro che non ti attribuiranno un pupo.)

E lo racconti pure!

E non ti accorgi che le marchettare fanno finta di…

E con questi presupposti mi hai riempito le stanze dei “palazzi” di paripatetiche in cerca di sistemazione, di lenoni pronti a qualunque infamia, e di pirla che si bevono anche le più evidenti delle panzane pur di sedere alla tua mensa.

Ma và mmorì ammazzato te e tutta la tua compagnia!berlusconi,brunetta,intercettazioni,manovra

“Ho aiutato una famiglia sull’orlo della disperazione”… Seee! Te sei comprato la moglie, le amiche della moglie, le conoscenti di famiglia, e chissà chi (mi son stufata di leggere riguardo l’argomento) foraggiando  il marito  e il suo silenzio.

Ora, invece di nasconderti sotto il letto che hai tanto usato, vuoi fare la legge bavaglio per le intercettazioni (in calendario il 27 settembre alla camera per l’approvazione definitiva) per nascondere le porcate, esattamente come facevano nel settecento quando il “senso del pulito” era legato ad un colletto bianco, pace se sotto avevi la rogna!

Ma ti rendi conto di quanto offensivo sia nei confronti degli onesti quello che esce da quel cesso che chiami bocca? Aiutare chi ha bisogno nel senso di chi te la dà o te la fà dare?

Così facendo hai sdoganato la mercificazione del sesso a fini di corruzione. E certi scarti umani della tua corte lo dichiarano candidamente.berlusconi,brunetta,intercettazioni,manovra

Che schifo! Come donna ti trovo aberrante. Poi son alta e ci vorreste te e il brunetta uno in collo all’altro per riuscire a guardarmi negli occhi! Puah!

Il compare della “padania”, poi,  è tuo ottimo compagno, (anche se pare siasua moglie a tener le redini del partito).

Mi pare che faccia come l’ubriaco che barcollando andava da un muro all’altro dei lati di una strada dicendo:… “qua ci comando io e questa l’è casa mia”… (storia vera raccontata da mia madre).

Intanto Tg1,Tg2,Tg5 censurano le intercettazioni  Ecchissenefrega! Son mesi che non li seguo più! Ormai te li sei comprati a forza.

Come non guardo se non episodicamente la tv, visto che dove non fanno talk show, in cui litigano sempre sulle stesse cose ripetendo come un mantra le stesse frasi, cucinano, e  come donna che ha preparato almeno cinquecento pasti l’anno per trent’anni e passa, di cucina ne so a sufficienza!

Comunque ho letto che hai effettuato tagli anche sulle entrate del tuo partito dimezzando la quota d’iscrizione (da 20 a 10€) !!! Stagione di saldi o disperazione?berlusconi,brunetta,intercettazioni,manovra

Intanto continuo ad osservare sempre meno merce nei carrelli della gente al supermercato, sento sempre più persone che temono per il loro lavoro e non me ne frega un tubo se l’arteriosclerosi ti farodere il cervello sito alla biforcazione delle gambe, ma che questo stia mandando in malora l’economia e la giustizia sociale mi fa infuriare!




14 febbraio 2011

MUTATIS MUTANDIS

 

lily6.JPGMutatis mutandis” …Non significa “cambiati le mutande” (anche se viste certe facce che invadono le nostre giornate penso siano il copricapo più in uso).

Il significato più comune comunque è “al di là delle piccole differenze, l’essenza delle cose resta in sostanza la stessa”.  Mai quanto ora questo detto è veritiero.

Le “rivoluzioni epocali” sbandierate a gran voce alla fin fine non son altro che vuoti proclami, le uniche novità son solo la pagina e la riga in cui vengono nascoste le solite normative per favorire gli “amici” o per sotterrare i “nemici”.

Tutti si agitano. Pro B. o contro B.

Anche se i pro stanno trasformando le loro dita in ventose per arrampicarsi meglio sugli specchi.

Anche se i pro perdono lucidità ad ogni passo.

Uno : Il ministro allo Sviluppo (?) economico Paolo Romani ha sostenuto chePolice_Officer_with_Kid_2.jpg “… è normale che un cittadino abbia due o tre processi, ma venti no…”.

COSA?!? Normale avere dei processi?

Uèlà! Allora io sono un universo a parte!  No processi, No cives ?!!

A Roma passavo davanti al tribunale per andare al lavoro… questo conta??!

Due : La sottosegretaria alla presidenza del “consilvio” , la bella Daniela dal viso senza rughe e dalle labbra a canotto, si agita forsennatamente per  negare che ci siano vittime nel porcaio che sta emergendo.

Signora!(si fa per dire…) Le vittime ci sono! Siamo noi che, onesti cittadini, ci siam bevuti per anni le balle dette da troppi uomini implicati in maneggi sporchi per arraffare a più non posso i danari di uno Stato tradito da chi lo rappresenta!

Esempio?...Vogliamo parlare dei terremoti? Delle frane? Del dissesto idrogeologico e delle sue conseguenze? Del “problema” rifiuti? Delle opere pubbliche che fanno lievitare i costi a dismisura? Dell’isola della Maddalena e del G8 spostato all’Aquila?

Cavolo se mi sento vittima! Mi tagliano sulla sanità, mi tagliano sulla scuola, mi tolgono l’ICI che già non pagavo perché mi veniva rimborsata con il 730 come prima casa, e per far cassa mi aumentano “la monnezza”, l’acqua, e altre gabelle comunali e regionali!

E mi fanno arrabbiare quando sento affermare che in fondo “facevano i maiali” in casa loro…

rifiuti1.jpgMa porca paletta! Per soddisfare le loro porche voglie tirano fuori soldi a palate, e non quelli guadagnati con un lavoro onesto che penso non sappiano neppure cosa sia, ma quelli fatti sottraendoli al pagamento delle tasse, o ricavati da operazioni poco pulite(per non dire sporche), o dal “povero stipendio” di parlamentari o ministri, o sottosegretari o assessori o chealtrononsochè sul cui scranno son stati messi per intrallazzo!

Tre : Ed a parlar di maiali, guarda caso, è ricicciato fuori Giuliano Ferrara. Quel piccolo essere vivente che ha una immensa propensione per la ribalta, altrimenti sarebbero ingiustificabili le sue campagne pubbliche. A partire dall’ultima che, ariguarda caso, inneggia alle mutande …

Non mi sento certo una puritana, ma son ben lungi dal confondere "le inclinazioni naturali con i reati", come ha  detto il Ferrara, che ignora forse che le cosiddette “inclinazioni naturali” sono una vera e propria patologia nell’anziano e una “furbizia” in chi lo asseconda (come sta facendo lui).  diavolo.jpgNel suo intervento dal palco ha poi ribadito la che Berlusconi "..ha peccato come pecca ogni essere umano".

Incredibile!!! Corrompere persone sfruttando la propria posizione economica e sociale è “solo” un peccato?

Si omette inoltre solamente il fatto che si parla del Presidente del consiglio di uno Stato, quindi moralmente soggetto alla “legge dell’opportunità” delle sue azioni.

Ho sempre criticato aspramente l’uso e tanto più l’abuso del corpo femminile, perché non lo ritengo “un peccato”, ma un’aberrazione.

Ho letto su di una foto della manifestazione del popolo viola:

Non ho mai visto un maiale diventare vecchio, ma ho visto un vecchio diventare un maiale”!

E’ la frase più saggia che si possa dire in questi frangenti.

 

Formula rituale del Giuramento del Presidente del Consiglio e dei Ministri :

"Giuro di essere fedele alla Repubblica, di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi e di esercitare le mie funzioni nell'interesse esclusivo della nazione"

…Forse sono tra quelli che se leggono ad alta voce non capiscono quanto c’è scritto…




19 gennaio 2011

Miiiiii!!! Che "puttanaio"!

 

Accidenti a me! Son proprio vecchia! Leggere certe cose mi fa arrossire.

Hum444.JPGNon son certo S. Anna vergine e martire,( … oddio! un po’ martire lo sono visto il mio passato d’insegnante,) ma l’educazione morale ricevuta mi rende difficoltoso rapportarmi a questa società esplosa nella più miseranda aberrazione.

Dopo i deputati che vengon beccati con le brache calate, che si fan di coca o di altro, che smazzettano a destra ed a manca, dopo la pedofilia ecclesiastica, dopo lo sdoganamento anche delle bestemmie da parte di Mons. Fisichella, dopo la Noemi minorenne e proclamatasi confidente dell’ultrasettantenne, ora la vita orgiastica del satrapo venuta alla luce, anzi sotto i riflettori!

Che nausea!

Quand’ero giovane il rigore morale era d’obbligo per essere definiti “persone per bene”. In certi casi era solo di facciata, ma limitava di sicuro la libertà individuale di porsi aldilà delle convenzioni.

Oggi è quasi l’opposto. E si vantano pure. E non si curano di quanto sta succedendo…

Un altro militare in “missione di pace” è morto. Un compagno è ferito.

Migliaia di persone sono sull’orlo del baratro della disoccupazione. Migliaia sono nell’incertezza del loro futuro.

I diritti conquistati con la “lotta dura” della mia gioventù son diventati ormai carta straccia nelle mani di questi nugoli di S.B.2.JPG“Yes man” al servizio di pochi che li comandano a bacchetta.

E l’unica dichiarazione altisonante, oltre alla smentita di quanto è emerso, è stata :

"Dai pm non vado. Dimissioni? Siete matti, io mi diverto"

Ma ti diverti di chè?!? Di star mandando in malora l’Italia?

Nemmeno la decenza di tacere. Tu e quelle scarpe  di gente che porti ai tuoi piedi!

Ormai tutto è lecito, basta soddisfare le proprie voglie siano esse danaro, potere o sesso.

In nomine pecunia si accetta anche di stringere mani appena sfilate dal calore di carni umane, senza provare ribrezzo. E nell’interesse personale si gira la testa dall’altro canto.

Storia racconta di aberrazioni simili, e anche della conclusione a cui son giunte, ma la lezione non è stata imparata.

Voglio assistere alla caduta di quest’impero, che spero che trascini con se  tutti coloro che l’han favorito.

Nel frattempo :

<< ROMA (17 gennaio) - Il ministero dell’Istruzione scende in campo per promuovere le iscrizioni negli Istituti tecnici e professionali, da anni “affetti” da un cronico calo di presenze, nonostante la crescente richiesta di diplomati da parte delle aziende. >>

Ma che cosa vuoi promuovere! La tua incompetenza è già laureata!

Si, perché gli ITIS e i Professionali vivono  di laboratori. I ragazzi devono imparare in tre anni un mestiere specifico attraverso la sperimentazione di laboratorio. Gli elettrotecnici, ad esempio, imparano a fare i circuiti su macchinari a basso voltaggio per non rischiare di restar fulminati.  E i laboratori devono avere apparecchiature  possibilmente non obsolete.

Idem per i chimici, che devono imparare ad utilizzare sostanze potenzialmente pericolose, o i meccanici che devono imparare ad evitare di tranciarsi le dita.

Ed in laboratorio, per disposizione legislativa, su ogni classe ci devono essere presenti tre persone : il docente, il Ship_-_Sinking.jpgdocente tecnico pratico e l’assistente di laboratorio.

Con i tagli alle risorse le apparecchiature te le sogni, con quelli al personale le tre persone spesso non ci sono (l’assistente è su più classi contemporaneamente e il docente tecnico viene spesso “usato” per le supplenze), quindi è logico che la fama degli istituti tecnici sia in caduta libera.

Santa Pazienza! Ma questi chi li ha lasciati uscire da soli! 




29 agosto 2010

DIMMI CON CHI VAI E….

 

…Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei, dice la saggezza popolare.

Conferma al detto il ritorno in “visita” di quell’attrezzo extracomunitario che risponde al nome b.jpgnon di “Mustafà” (appellativo dato con grande eleganza dagli “assolutamente non razzisti” del nord Italia), ma di Gheddafi, il Colonnello Muhammar Gheddafi, che si porta dietro 30 cavalli, per i quali ha ben più rispetto che per le donne. Per non parlare della considerazione che ha per i “respinti” che, con la gentile collaborazione del “nostro” ministro diplomato con lode alla scuola dell’intolleranza e della prevaricazione, vengono fatti scomparire nel nulla del deserto dietro lauto compenso dello stato italiano.

(Capo II CHIUSURA DEL CAPITOLO DEL PASSATO E DEI CONTENZIOSI - Articolo 8 : Progetti infrastrutturali di base  -  1. L'Italia, sulla base delle proposte avanzate dalla Grande Giamahiria e delle successive discussioni intervenute, si impegna a reperire i fondi finanziari necessari per la realizzazione di progetti infrastrutturali di base che vengono concordati tra i due Paesi nei limiti della somma di 5 miliardi di dollari americani, per un importo annuale di 250 milioni di dollari americani per 20 anni.)

B.G.baciamano.jpgIl dittatore libico è in grande amicizia con il presidente del consilvio, al punto che in passato ci è scappato anche un baciamano da parte del “fratello pallido”, ricambiato con l’immagine nella filigrana dei passaporti libici. Certo che ci vuole fegato per arrivare a tal punto di megalomania.

Ok! Ci sono coinvolgimenti economici che spingono a certe scelte, ed il conflitto d’interesse  tra la funzione governativa e le aziende che operano nel campo televisivo sono solo un polverone alzato da quegli sporchi comunisti che non sanno più che dire!

A proposito di comunisti… altra frequentazione è l’amico Putin. Lui no che non è comunista. Lui tiene in mano con pugno di ferro la Russia. Incendi?putin_shooting-gun.jpg Va lui a spegnere il fuoco pilotando l’aereo! Mi ricorda qualcuno all’Aquila… ma non riesco a mettere a fuoco.

Beato lui che si peuò permettere di fare quello che vuole, senza magistrati che lo intralcino, senza stampa contro, perché l’opposizione viene sistematicamente semplicemente “cancellata” dalla faccia della terra. Puff! Ecco fatto!

E l’italiano impara..

Diritti del lavoratore? Daiii! Sei fuori dal mondo d’oggi! Se vuoi stare nel sistema calati le braghe e non rompere, perché nella globalizzazione i diritti e la dignità del lavoro sono quelli che vengono definiti dal mercato. Dei cinesi. Schiavizzati per un pugno di riso. Che sono costretti a firmare un patto di non suicidarsi se vogliono essere assunti.

E Tremonti conferma :  «..robe come la 626 (la legge sulla sicurezza sul lavoro) sono un lusso che non possiamo permetterci. Sono l’Unione europea e l’Italia che si devono adeguare al mondo».tremonti_cattivo.jpg

Lui tutt’al più rischia il linciaggio, ma si sente ben protetto. Da figli ‘n drocchia della specie sua.

Ho letto un articolo dal titolo “Insulti e calci all’immigrato (tanto papà è d’accordo )” che rispecchia il cambiamento della sensibilità educativa che comincia a prendere piede (di Elisabetta Reguitti su “il Fatto Quotidiano”). Prendere a calci un poveraccio, o dargli fuoco, o “rimbalzarlo” nelle mani di chi si è accollato il “lavoro sporco”, è diventato normale.

Rubare ai poveri per dare ai ricchi è la nuova giustizia.  Calpestare tutto e tutti per evitare la condanna di chi ha depauperato lo stato, e vuole anche l’ultima goccia di sangue, è un imperativo che merita perfino “fondi straordinari”.

E la scuola pubblica muoia pure di fame! ‘che tanto le private sanno bene auto rimpinzarsi con i soldi dei “furbetti” e di quelli che, grazie agli “amici loro” di soldi ne fanno nonostante la crisi.

precari7.jpgQuelle “poche” decine di migliaia di prof. precari che perderanno ogni sostentamento ed ogni speranza per il loro futuro si spiccino a morire insieme ai lavoratori senza 626 e a tutti quelli che non si vogliono adeguare, così risolvono ogni problema. …Anche quello della sovrappopolazione!

 

Link d’autore…

L’imperatore padano “Trota I”

Due amazzoni e 500 ragazze per Gheddafi

E tanto per…

E FFATÈME RESPIRÀ !

I SOLITI DISFATTISTI !!

 




27 luglio 2010

QUELLO CHE LA GENTE VUOLE?

 

Il caso ha voluto che m’imbattessi in una breve “comunicazione riassuntiva” del programma di 70565_19.jpgpresentazione del palinsesto di Mediaset.

L’intervistato in video era Piersilvio Berlusconi, vice presidente della rete, che magnificava il palinsesto “…all’insegna della qualità e varietà dei contenuti..:”  elencando i programmi più  “..visti da un telespettatore tipico delle reti Mediaset che si rivolgono alle giovani famiglie…”.

E quali sono in elenco?  Il Grande Fratello, C’è posta per te, Paperissima, i Cesaroni…

Programmi all’insegna della qualità insomma.

Il telespettatore tipico deve essere cioè culturalmente povero, emotivamente fragile e predisposto al plagio intellettuale ed affettivo come un adolescente.

Come dire : ”… quella massa di cretini che passano il loro tempo davanti allo schermo tv, “intratteniamoli” con le chiacchiere, meglio tenerli legati con il nulla che fornire loro strumenti di pensiero”.Chimpanzee.jpg

Questo è in palese accordo con la riforma Gelmini. Più sono quelli che vivono nella “beata ignoranza”, ipnotizzati da diatribe sul sesso degli angeli, e più facile è usare il potere a proprio tornaconto senza limiti grazie al “diritto acquisito di farlo”.

Diritto da estendere anche alle altre reti, quelle di “mamma rai”.

Corruzione, concussione, convinzione … tutto va bene. Basta introdurre “gente nostra” che livelli i contenuti con le altre reti.

Così alle “cinco de la tarde” sul secondo canale rai chi ti compare? L’Emanuele Filiberto di Savoia che conduce un quiz sulle energie alternative e annesso risparmio energetico!

Una trasmissione che trasuda imbarazzo da tutti i pori.

Lui che legge in modo evidente il “gobbo”.

emanuele-filiberto-savoia02-large.jpgI concorrenti che affrontano le telecamere con la spigliatezza del neofita.

L’accesso alle risposte affidato ad una bici con dinamo collegata alla lampada sulla postazione del concorrente che deve…pedalare!

E il format della trasmissione copiato pari pari da quello della terza rete “per un pugno di libri”.

Dio che tristezza!

Anche se l’estate è  un periodo di “magra” per la tv , non penso che oltre alle riedizioni di ogni possibile film e telefilm datato ( a partire dallo “Star Trek” dei pigiamini in velluto ) e dei programmi intitolati “Il meglio di..”, tanto per far capire che c’è  stato anche di peggio, non credo sia necessario cadere così in basso.

Ma questo è in sintonia con il pensiero dominante di coloro che siedono sugli scranni del parlamento per interessi personali.

Questo è solo la parte più evidente del clientelarismo e nepotismo che ha invaso la nostra società quando valori come l’onestà e la legalità si sono infranti contro il muro della ricchezza rapace, dell’indifferenza egoistica, dell’ignoranza affermata come cultura.greatdictator.jpg

Quando le mani sporche che lasciano le impronte sul cibo della gente saranno allontanate?

Quando la “neve” che obnubila troppe menti e rende normale ciò che non lo è tornerà strumento di discriminazione?

Quando suoneranno le campane per la riscossa?

Il 17 aprile 2008 ho pubblicato la parafrasi di una fiaba nota “Il Pifferaio Magico”. Nel rileggerlo ho trovato l’antica fiducia nel futuro, ma quanta tristezza nel vedere come ogni previsione si sia avverata con puntualità.

Potrei continuare la fiaba prevedendo la riconquista della terra perduta, ma temo non sia più possibile senza una “rivoluzione”.Il-pifferaio-magico.jpg

 

<<…17/04/2008

IL PIFFERAIO MAGICO

C’era una volta una nazione di nome Italia.

I suoi abitanti erano vissuti tra alti e bassi, tra gioie e dolori, per tanti anni, ma da qualche tempo regnava una gran confusione. L’Italia, infatti era stata invasa dai politici maneggioni e corrotti ! Non solo qualche politico qua e là, ma una vera schiera di persone dalle lunghe mani, dallo sguardo infido e dal sorriso sulle labbra e non negli occhi. Dovunque si andasse…(CONTINUA) … >>




24 aprile 2010

IL DANARO PUO’ TUTTO?

 

Comunque non si può dire che non l’avesse annunciato :
49cbc66d7b7cb_zoom.jpg“«È finito e ora comprerò tutti i suoi uomini»…in serata Berlusconi ha commentato la giornata con i suoi più stretti collaboratori: «È quasi finita, manca un niente e finalmente è fuori, non ne potevo più. Basta con quei suoi modi arroganti, con quel suo tono sprezzante. Lo avete visto? Sembrava uno venuto dalla Luna, l’ho provocato e poi umiliato. Ma ora glieli sfilo uno per uno, me li compro tutti».

E ha già cominciato il giro…

E Berlusconi regala un suv a La Russa "Sapevo che stava per acquistarne uno..."Subito dopo la presentazione del nuovo mezzo,…, il premier ha annunciato di averlo regalato al ministro della difesa…”

Olèeee!!!!!

Presumo che ora gli altri ministri, con in testa quelli leghisti, Anim12.jpgcomincino a rivendicare un mezzo anche per loro, sulla scia delle dolcissime “mamme” di Adro che rivendicano il beneficio del benefattore come gli insolventi.

Stanno dilagando comportamenti aberranti d’ogni genere, ma con matrice comune : la mancanza totale di freni inibitori.

In questi giorni dalle trasmissioni tv ho “scoperto” che :

·     i ragazzini minorenni per evitare l’ansia da prestazione sessuale usano il viagra (così ne saranno schiavi tutta la vita come effetto “collaterale”).

·     ragazzine minorenni fanno sesso sotto effetto dell’alcool con due ragazzi (e poi lo raccontano al tizio del GF in un finto confessionale, come se infondo non fosse niente di grave)

·     ragazzini minorenni si lasciano sodomizzare per 50€ dopo aver “bevuto un po’ ” per pagarsi la discoteca.

·     Ragazzine “vendono” le loro intimità per ricariche telefoniche o simili.

caffè12.JPGO.K. sono una vecchia signora, che nella sua vita ne ha viste tante, che si è adattata ad un mondo in evoluzione esponenziale grazie al suo mestiere a contatto con i giovani, ma ora mi sembra troppo.

La classe politica per prima dà il buon esempio:

Gli incidenti non sono causati dall'alcol». L'invito implicito di Zaia…

Subito ubbidiente Trento. Sindaco positivo all'alcoltest: patente ritirata e denuncia dei carabinieri.

Come fai a prendertela con i ragazzi che s’inciuccano?

La Lega vuole test di Italiano per gli stranieri che aprono negozi, niente insegne in lingua straniera, ma solo in italiano o dialetto locale…

Mi piacerebbe vedere un veneto in Sicilia come se la caverebbe a scegliere il negozio in cui entrare.. e viceversa. ( se sei a Venezia sai dirmi cosa sono le spumiglie? E se sei a Torino come la metti con il fuma pareil?  E a Bergamo dove vai a comperare i cornetti?)

Fermo restando che le consecutio temporum sono un optional per i politici e Shadow4.jpgper molti giornalisti del piccolo schermo. Per non parlare di presentatori o “veline”.

Son tutti pazzi!

Son tutti “foëra de cò”. 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi congresso pdl società tv

permalink | inviato da AnnaSerenity il 24/4/2010 alle 10:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



22 marzo 2010

NON RIESCO A COMPRENDERE

 

13 marzo1.jpgNon riesco proprio a comprendere  come si possa definire la manifestazione del 13 marzo “un aggregato stravagante, un’ammucchiata…” e quella del 20 marzo “..siamo tanti, siamo pdl-san-giovanni.jpgtantissimi..siamo le donne  e gli uomini che amano la libertà…”

..e i òter no?!? Amano la dittatura forse’? Allora ha sbagliato piazza.

Non riesco proprio a comprendere come si possa accettare di avere  a capo del governo un essere vivente capace solo di straparlare in evidente stato di delirio d’onnipotenza;

“…Vogliamo dare più sicurezza per i cittadini, vogliamo arrivare ad avere meno tasse, meno burocrazia, più infrastrutture e più verde. Vogliamo anche vincere il cancro che colpisce ogni anno 250mila italiani e che riguarda quasi due milioni di nostri cittadini.

487b65ee7fb11_zoom.jpgMi ricorda la frase delle reginette di bellezza, la famosa “… Vorrei la pace nel mondo…e poi  vorrei che non ci fosse più fame nel mondo...”

Certo che vorremmo sconfiggere il cancro!

Ma come diamine è pensabile di riuscirci  se si segano le gambe alla ricerca con il taglio secco dei finanziamenti e con la distruzione di una struttura scolastica che, nonostante le pecche, ha sempre dato una base culturale solida a chiunque abbia poi continuato gli studi?

(Treviso. Scuola sul lastrico: supplenti senza paga. Il dirigente della media Grava di Conegliano va in banca per garantire di persona gli stipendi di alcuni docenti)

energia-universale1.jpgForse perché la liberazione della mente dai lacci della conoscenza permette lo sviluppo di doti paranormali che guariscono dalle malattie con le tecniche dell’imposizione delle mani o con il voodoo?

La sicurezza, la diminuzione delle tasse, le infrastrutture, il verde... certo che lo si desidera, ma come si possono avere se ogni sforzo della politica è indirizzato a dare un ministero, un sottosegretariato, una poltrona magari creata ad hoc, a qualche squinzetta che ha solleticato la “fantasia” del capo o a qualche “amico fidato” che nasconde nel suo armadio gli scheletri di altri, con un risucchio del danaro pubblico degno di un’idrovora per fosse biologiche. (Tanto per restare nel tema!)

E come si concilia ciò con la dichiarazione…”..attueremo le grandi riforme. Le riforme istituzionali, dalla riduzione del numero dei parlamentari,(sic!) all'elezione diretta del premier o del presidente della Repubblica;…”

Mi domando come ci ridurremmo noi se riuscisse a farsi eleggere presidente della Repubblica… battutacce, toccatine maliziose, largo sfoggio di “amichevolezza” e di presunzione di infallibilità… Oddio! Preferisco immaginarlo nudo… mi fa meno impressione!

il re nudo.jpgGià, “il re è nudo”, ma solo i bimbi hanno il coraggio di affermarlo, perché son puri di cuore, e solo allora la gente comincia ad aprire gli occhi e vedere la realtà, dice la favola. 

L’Italia è nei guai, ma non per colpa della magistratura, dei comunisti o dei soliti babau, è nei guai per l’indifferenza rapace della maggior parte dei politici nei confronti della situazione contingente. L’unico punto sensibile è la loro pancia!

Mi chiedo chi tra i non addetti sia preoccupato veramente per la mancanza di una o più liste... fermo restando che sappia di che cosa si tratta effettivamente e non approssimativamente o per nulla.Dentures_in_Glass.jpg

Son Lorsignori che son fuori di testa perchè non possono dare la “cadrega” o “el cadreghin” a chi ha lucidato le loro scarpe o le loro dentiere!

A mia cche me ne fotte! Nessuno mi chiude la porta del seggio sul naso e da scegliere ce n’è comunque!

Mi interessa invece tanto che :

“..Nocera, perde il lavoro e si uccide davanti a casa   17/03/2010  Un colpo di pistola alla testa davanti casa, un rumore sordo esploso a distanza ravvicinata, poi la caduta a terra con il volto coperto di sangue…” e “…Nelle stesse ore, a pochi chilometri di distanza, nel Napoletano, un uomo di 59 anni, depresso perché senza lavoro, si stava impiccando nella sua camera da letto. In un giorno solo in Campania due vite spezzate dallo stesso motivo: la perdita del lavoro. Che da dramma si trasforma, purtroppo sempre più spesso, in tragedia.”

Mi interessa che :

“11/03/2010  Rubare il cibo ai bambini Un rapporto del Consiglio di Sicurezza Onu ha svelato il racket degli aiuti umanitari in Somalia nel quale sarebbero implicati oltre i guerriglieri di al-Shabaab e i distributori locali anche dipendenti del World Food Program…”

Mi interessa che finisca la strumentalizzazione della ricostruzione dell’Aquila e dei rifiuti di Napoli, perchè siamo ben consci come la polvere sia solo stata infilata sotto il tappeto invece d’esser tolta!

Ed invece le pagine dei giornali hanno titoli cubitali su quanti peti ha fatto il politico di turno, pagine intere sulle diatribe tra “Nessuno” e “Nessunaltro”.

Cose che hanno la loro importanza, certo, ma che dovrebbero avere rilevanza inferiore rispetto alla disperazione di chi, anche per dolo di “coloro” , non ha più la forza di affrontare la vita. 




24 febbraio 2010

DAVANTI AD UNA TAZZA DI CAFFE’..

 

Coffee_08.jpgSeduta in cucina davanti ad una tazza di caffè lascio che i miei pensieri vaghino tra quanto mi è rimasto impresso delle notizie lette o sentite.

Chissà perché il caffè sembra più amaro del solito.

«…Creare esercito del bene contro il male»…?

No, non è l’eroe dei fumetti che lo dice, ma un presidente del consiglio, lo stesso che afferma che «Siamo già in uno stato di polizia».Police_Car_1.jpg

Stato di polizia? Quale polizia? Quella delle fotocopie riciclate al rovescio perché mancano i soldi per la carta? Quella con le macchine che funzionano con l’acqua santa, cioè per miracolo, visto che non vengono mai rottamate, al contrario delle auto blù?

…Ma certo che lo so a che si riferisce.

Parla delle intercettazioni che hanno messo in piazza la biancheria sporca di tutta quella manica di intrallazzatori maschilisti e depravati che costituisce il suo zoccolo duro.

Mafia, camorra, ‘ndrangheta e tutte quelle organizzazioni che lucrano sullo Stato, sulle istituzioni, sulla pelle della povera gente.

Basta con le intercettazioni… questione di privacy”.

Questione di quanto hai da nascondere.. Il massimo che potrebbero sentire dalle mie telefonate è quanto mi stiano sul c… proprio loro.. o che mi rode che  le mie tasse paghino i loro vizi.

L’Aquila è ancora piena di macerie”, e la normalizzazione è ancora così lontana da far insorgere anche i “mansueti”.

Lontana perché si stanno spartendo la torta e li hanno scoperti..

Inondazioni%20Aiquile.jpgBertolaso nelle zone delle frane"Cercano di distruggere mia credibilità"”.

Ma quale credibilità! Sicilia e Calabria hanno più frane che alberi (ed un terremoto nella zona almeno ogni due giorni ).

 Un patto tra malavita, finanza e politica pagava la bella vita degli uomini d'oro”.. ma non pagava la messa in sicurezza del territorio.

La grande paura prima degli arresti "Piove a dirotto, dobbiamo vederci"...per la serie " distruggere la credibilità".

Le iscrizioni nelle scuole per il prossimo anno sono una scommessa, e i precari son sicuri di restare a spassoEdu30.jpg grazie al taglio delle cattedre. 

E si scopre che “All'Italia il record europeo dell'abbandono scolastico  Ma va!?! Chissà perché..

Son convinti che la gente sia scema.. che il bailamme del Sanremo li distragga… ma la gente si confronta ogni mattina con la vita, con la necessità di mangiare, di avere un tetto sulla testa..

Loro si confrontano solo con la complessità dei loro intrallazzi.

“…dietrofront del governo : nessun tetto per gli stipendi dei manager.”

“…Brunetta sembra Lauro, regala case per i voti.”

“...Zaia in 18 mila copie, coi soldi dell’Europa…”

Tanto per farsi conoscere meglio.

E in contrapposizione :

Non riesce a pagare i suoi operai: imprenditore padovano si uccide.

L’ultimo di una serie nel Nord-est operoso e onesto.

rifiuti2.jpgForse i soldi più che per le 18000 copie della rivista «Il Welfare dell’Italia» sarebbero stati utili per gli stipendi degli operai… , ma la dura lotta per le poltrone prevede certo l’ineluttabilità di qualche vittima. Sacrificata per il riciclo della carta, visto che quella sarà la fine dei giornaletti, la stessa che fanno a casa mia, non letti, solo separati tra differenziata per la plastica e la carta.

E il caffè è più amaro della cicuta. 




13 dicembre 2009

ORMAI SIAMO OLTRE “LA FRUTTA”

 

GIORNALI.jpgQuei “benedetti giornali e tg di sinistra” (l’80% secondo uno informato dei fatti) hanno sottolineato, nel discorso del signor presidente del consiglio italiano alla platea internazionale dei delegati del PPE, il riferimento alla “costituzione da cambiare” e alle “toghe politicizzate”, ma hannofatto-quotidiano2.jpg generalmente “ignorato” un particolare per me gravissimo : il riferimento plateale alle sue doti di superman e alle sue gonadi di peso.

Per la cronaca la frase detta (che stenograficamente riporto) è :

Mamma mia, ma come trovano uno che è forte e duro e con le palle come Silvio Berlusconi!” seguito da qualche applauso e da molte berlusconi15.jpgrisate che, dal movimento sugli scranni dei delegati, appaiono più “per lui” che “con lui”.

Una carica istituzionale che si permette un linguaggio scurrile in un’assemblea internazionale...

Certo che dopo le corna nella foto, dopo il “cucù” alla collega, e dopo le storie di escort e festini, immagino che il fatto sia stato archiviato come : “…è il solito giullare italiano”.

Già. Purtroppo si tratta dell’immagine che vengono ad avere all’estero gli italiani.

Et voilà! Dal “pizza e mandolino” al “giullare inaffidabile”.

Ed anche il fatto di portare all’attenzione di chi non ha interesse alcuno per l’argomento il “pallino” della persecuzione da parte della giustizia rafforza nell’idea della crisi di senescenza dell’uomo. Ad un certo livello di età aumenta la naturale inclinazione per le “fissazioni”, e anche sull’orlo del burrone invece di chiedere aiuto si continua atoga-rossa.jpg disquisire sul busillis. I giudici nel caso in questione.

903 giudici si sono interessati di me… “ cioè la metà se non più dei componenti la magistratura?

“... 2520 udienze... “…Accidenti!

Soltanto assoluzioni…” affermazione menzognera visto che sono state tutte prescrizioni o depenalizzazioni ottenute con leggi ad hoc.

Comunque… a parte il “ecchissenefrega! da noi t’avrebbero già fatto fuori” nella mente dei delegati stranieri, sarebbe da chiedere all’attuale ministro della giustizia italiano che esorta i magistrati a perdere meno tempo in tv se gli pare che lavorino poco.

Conto della prof. :

In__Out_Box_1.jpgà    365 giorni in un anno, meno 52 domeniche e 13 (per comodità) giorni di festa comandata  = 300 giorni lavorativi per anno

à    2500 udienze diviso 300 giorni lavorativi  = 8,4 anni con un’udienza al giorno

Minchia!

Forse se taceva faceva meno danno… Questo mi ricorda una poesia di Trilussa:

Rimedio

Un lupo disse a Giove :- Quarche pecora

Dice ch’io rubbo troppo… Ce vô un freno

Per impedì che inventino ste’ chiacchiere…-

E Giove je rispose: - Rubba meno..      

(Giove e le bestie)

Saggio poeta. Ma la tua saggezza nulla ha insegnato agli ignoranti.Robber.jpg

E mentre continua a tener banco quanto di meno importante ci sia per la collettività, un consesso di stakanovisti della ruberia legalizzata va a raschiare il fondo del barile per coprire i buchi di bilancio.

Dopo aver razziato a destra e manca nella “manovrina” della finanziaria si attaccano anche ai fondi del Tfr dell’Inps, ma non per aumentare quelli per i servizi sociali come scuola (oltre 100mila i precari rimasti senza lavoro), ricerca o sanità.

Sono stati perfino cancellati 30 mln di euro per la ricostruzione delle case distrutte a Viareggio a giugno. Per non parlare dell’Abruzzo. Devono pagare le tasse comunali (ICI) sulla seconda casa anche se totalmente distrutta.

Però non è stato fatto alcun taglio consistente alle inefficienze della macchina pubblica. I partiti non hanno rinunciato ad alcun privilegio.

Quanti parlamentari con doppio o triplo incarico hanno rinunciato ad uno di questi? Quanti hanno rinunciato alla macchina “blu”? CartaIgSuocera_jpg1CBhtw.jpgQuanti si portano la carta igienica da casa come fanno allievi e professori in tante scuole?

Ed io pago per andare da Roma a Milano 89€ in seconda classe per arrivarci in 3 ore e mezza, mentre a ottobre (30.10.2009) ne pagavo 75,10 con un aumento di 13.1€ cioè il 18.5% per via dell’alta velocità ... bazzecole!  Con la scusa dell’aumento del numero delle corse. Ma con che logica? Per avere un treno che porta a Roma in tempo per il pranzo alla bouvette con ritorno a casa per l’happy hour a Milano?  Shadow18.JPG

Una mezzoretta in più e una diminuzione del 18% (si pagherebbero 61 €) sarebbe stata più gradita, tanto tra 3 ore e mezza e quattro non vedo la differenza per un viaggiatore normale!

Ho esaurito gli epiteti.




9 ottobre 2009

SONO ALLIBITA!

Edu40.jpgVoglio mettere ordine nei miei pensieri. Son giorni che ascolto e leggo cose che mi fanno trasecolare. Non so che pensare.

Il primo ministro della Repubblica Italiana si permette di dire ad una parlamentare che è “più bella che intelligente”, come dire “sei un cesso e pure stupida”!

Si permette di insinuare che il Presidente della Repubblica non è stato capace di influenzare i giudici della Corte Costituzionale (mentre lui è andato pure a cena  con due di loro per.. ma questo non lo dice).

Si permette di dire che i giudici di estrema sinistra  che lo stanno processando :  “vedremo se hanno il coraggio” …

Precedentemente aveva affermato che "... queste cose a me mi caricano, agli  itagliani gli caricano, viva berlusconi.." (testuale!!!...se lo dice lui, da sè).

L’on. Castelli dà della “zitella petulante” alla collega, (da vero “macio integralista arrogante”), e “Mavàlà Ghedini” continua la sua opera di difensore delle cause perse con l’unica arma rimastagli, la incazz12.JPGsopraffazione tramite voce stridula dell’avversario.

Tutto ormai prende la forma di un petto gonfio che sputa veleno per rabbia, di un  delirio d’onnipotenza portato alle estreme conseguenze, senza la percezione del ridicolo.

Addirittura in sedi internazionali l’autoincensazione è quasi d’obbligo, al punto da diventare fonte d’ironia bruciante.

E la schiera dei servitori con la schiena piegata fa scudo con il proprio corpo al padrone-imprenditore delle loro fortune.

“…Il popolo mi ha scelto, la gente mi vuole, io sono il miglior presidente..”

Forse allora, ma ora?

Cassa integrazione, disoccupazione, 3milioni di persone sotto il limite di povertà, e tutti quelli che tirano la fine del mese con il fiato sospeso.. tra loro molti forse speravano nel meglio allora.. ed ora?.. Ora si sfamano con le bugie.

E per non aggravare la situazione nel programma rai2 del primo pomeriggio si disquisisce su quale sia l’età più adatta per avere il primo rapporto sessuale..

L’età?!?..  

Cioè chissenefrega del risvolto affettivo, quando compi quegli anni devi farti una salutare sc..!

E ci fanno anche le interviste per strada.

Ma dooove siamo arrivati?

Fam121.JPGLa donna che stava salendo la china del monte della sottovalutazione e dello spregio, vien spinta nuovamente in basso.

L’oggetto femmina ed il soggetto maschio.

La parità dei sessi ridotta solo al “quale età devi avere per darla via” e il rapporto tra due persone diventa solo rapporto sessuale.

Normale se il messaggio che passa attraverso le tante vie di comunicazione è che per “essere” devi essere visibile, non importa come, magari vendendoti al miglior offerente, o magari facendoti fare due tette che farebbero invidia ad una vacca da latte.

Non importa che tu sappia parlare in italiano corretto, tanto neppure il Presidente del Consiglio lo fa (..a me mi..).

E per rafforzare il concetto tagli i fondi alle scuole pubbliche (a quelle private no) e fai in modo da creare il caos (vedi : "Malascuola" , i racconti sono terrificanti, ad es. una sola maestra per 20 neonati in un nido..)…

A questo punto manca solo che Bossi, Calderoli e compagnia bella, con il beneplacito del “caro amico”, chiedano il  ripristinino dello “Jus primae noctis” e del reato di stregoneria, e la confisca dei beni a chi non la pensa come loro..


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi castelli donne

permalink | inviato da AnnaSerenity il 9/10/2009 alle 19:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



16 settembre 2009

MEZZA VERITA’ = BUGIA !

 Questa mattina in un’emittente radio della Lombardia disquisivano (con garbo, devo dire) caffè1.jpgsull’argomento del giorno : il problema dell’informazione, televisiva soprattutto. Un ascoltatore commenta che : “..vedo tutti i TG e son fatti con lo stampo. Tutti uguali”.
Segue il commento di Luigi Amicone, direttore del settimanale “Tempi” .
Il giornalista risponde che : “ ..l’informazione televisiva delle reti Rai è comunque sempre stata “soggetta” al governo in carica con una “lottizzazione” dei canali che rispetta maggioranze e opposizioni.. e che le scelte sono fatte da chi ci lavora.. ” .
Tesi condivisibile, perché è realmente così, scelte di palinsesto a parte, ma… MA questo non tiene conto del fatto che “Sua Altezza” è anche “l’Eminenza Grigia ” delle altre reti nazionali.
In sovrappiù mettiamoci il fatto che, con atteggiamenti sottilmente minacciosi usuali alle sue frequentazioni di rango, è in grado di influenzare buona parte dell’informazione scritta.
In parole semplici: conflitto d’interessi allo stato puro.
Ormai l’informazione viaggia solo sulla rete, ma il “casalingo di Voghera” che ha come unica informazione quella della TV, anche seguendo “tutti i TG” finisce per vedere tutto dall’unica prospettiva offerta. E questa è veramente la base della dittatura!
Dal piccolo schermo il “Beldinulla” si schermisce graziosamente dicendo : “"Ero nettamente contrario allo spostamento in prima serata della trasmissione. Come proprietario del Milan, avrei grandemente voluto assistere alla partita di stasera di Champions league. Ma ho accettato l'invito".”.
Povera vittima della sua stessa megalomania! Tanto è vero che se il 15% ha guardato greatdictator.jpg“Porta a Porta” , l’8,6% ha preferito Hitler su Rai3, ed il 21,8% la telenovela di canale 5 !
Mancava che dicesse : “Le case le ho fatte io da solo con le mie stesse mani .. guardate i calli..”
Autogol poi nell’affermazione che :” "Siamo circondati da farabutti in tivù, stampa e politica”.. visto che in realtà, specialmente in parlamento siedono “farabutti” di tutti i tipi, dai condannati in via definitiva, prescritti per le farraginosità di un sistema voluto da chi teme la giustizia, a collusi con tutte le possibili associazioni malavitose italiane. Senza tralasciare le “premiate per meriti speciali”.
Per la carta stampata, poi, chiunque non tema e dica la verità viene, se gli va bene, emarginato, altrimenti messo direttamente sulla graticola.
Caro direttore dei “Tempi”, non mentire dicendo una mezza verità non “assolve”, ma fa sospettare una posizione prona nei confronti di chi non ammette repliche.
P.S.
(n.d.r. : Ho scoperto nel pomeriggio dal sito che si tratta di un giornale per ora a distribuzione gratuita che : “Da giovedì 1 ottobre sarà in edicola in tutta Italia autonomamente. L’abbinata gratuita con il Giornale verrà mantenuta in alcune regioni per motivi di distribuzione).


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. informazione libertà tv berlusconi amicone

permalink | inviato da AnnaSerenity il 16/9/2009 alle 19:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



16 agosto 2009

“..ALABARDA SPAZIALE !.. “

 gold3.jpg“ Alabarda Spaziale Contro le forze del male!!!”
Indimenticabile esclamazione del mitico Goldrake nel cartoon “UFO robot”..
Ora mi trovo un Goldrake nazionale, certamente meno imponente dell’altro, ma non meno “colorato”, che “lotta contro le forze del male” (“Berlusconi: ..«Pronto un progetto a lungo termine contro le forze del male».” ) incarnate in chiunque non sia dalla sua parte, nella sua guerra privata per la difesa degli interessi suoi e degli “amici”.
In più di trent’anni che son passati son certo cambiate le armi.. ed anche gli antagonisti.
Lui è talmente impegolato con l’avversario che dovrà scegliere bene la strategia per non morire con esso. Sicuramente continuerà a ricorrere alla solita magia del “chiudete gli occhi e pensate che tutto vada bene” che ammalia gli italioti. E beatamente contornato da figure servili che si cibano degli avanzi che vengono loro lanciati, ed in cambio dei quali dicono sempre “si, si”, continuerà a credere di essere “l’Idolo” per antonomasia.
Porca Vacca! Intanto per pararsi il lato b sta begando per far fare le carceri private. Così se tutto andasse male nel futuro, visto che certo nella costruzione e gestione delle struttura ci infilerà “ zii e cugini”, una bella “Casa Circondariale Certosa on the sea” potrebbe salvargli la pensione.
Certo che… tra il Goldrake nazionale ed il Sènatùr siam messi di lusso!
I soliti ignoti “tanto per no restar à sèco de casàde” (tanto per non restare privi di scemenze) per mezza bocca di “Lui” continuano con la storia dei dialetti da insegnare a scuola tramite le canzoni popolari come “gli ha suggerito la moglie maestra elementare”. Sinceramente vorrei sentire come parla il varesotto la signora Manuela, agrigentina doc.Bossi medio.jpg
Poi con quali canzoni?
Con NOTER DE BERGHEM (video) (testo con traduzione), ma è solo strettamente territoriale. Meglio con la “ Bernardona” , quella che dice (e non ci penso neppure a tradurla!)
O siate benedetta, Bernardona,
alza li gambi e mostrami Verona,
mostrami Verona affatto affatto
ch'io ti farò veder Bernardo matto;
Bernardo matto ch'i' ho l'è 'na brutta bestia
che in tutti i büs al gh' völ mettar la testa.
Non digo minga i büs dalli murai,
ma digo quelli ch'è sota li patài.
Così uniamo l’utile con il dilettevole, dialetto ed educazione sessuale! Ed il “celodurismo” può trovar così culla nello stesso sistema educativo.
Eppure ci son ben altri orizzonti da guardare.
Quello della guerra, per esempio. Perché siamo in guerra, non in “missione di pace” come dicono. Basta leggere : “La pericolosa onestà dei ministri italiani” , “Attacco al cuore della Kabul occupata” , “Afghanistan: più truppe straniere, più mine, più morti civili. Parola di esercito Usa(video)”.
Ma è meglio distrarsi con puttanopoli e dintorni.
ishr-burka.jpgAnche se poi, a proposito di come vengon trattate e si fanno trattare le donne, ci si ritrova a pensare di come non sia ancora maturata nel mondo la consapevolezza della pari dignità tra i sessi. Il potere è saldamente nelle mani degli uomini, sia quello laico che quello religioso. Il medioevo non è ancora finito, e gli uomini sfogano sulle donne i loro peggiori istinti :Afghanistan, in vigore legge che calpesta i diritti delle donne”.
E se non c’è credo c’è la convinzione dello scambio di favori. E se non c’è neppure questo allora c’è l’assurda pretesa del “possesso” per amore.
Dio Santissimo! Io sono donna e sono un essere pensante che la natura ha fatto capace di intendere e volere, di scegliere quello che è meglio sia per me che per la sopravvivenza della prole. Ma questo è proprio questo che fa paura.




26 luglio 2009

Ma Va Là !!

Ossia la legge è uguale per tutti
rinoceronte.gifSono infuriata come un rinoceronte! Infilerei il mio corno nei glutei di certe persone, emeriti arroganti figli di chi dico io!
Motivo? Le tombe di villa Certosa!
Tombe fenicie, la replica di Ghedini "Solo frammenti romani e ossa" (link)
Già come se questo fosse un motivo per annullare la mancanza di rispetto di una normativa esistente. Cavolo! Allora se io mi prendo quella faccia da serpente
img141.jpg e gli ficco in bocca un intero filone di pane soffocandolo, a parte che potrebbe essere un favore all’umanità, non compirei un omicidio se la mia intenzione fosse di dargli da mangiare perché è magro?!

Le tombe non sono fenicie, solo dell’impero romano.. e i romani mi stanno sul ciazetadueo!pantelleria_archeologia_tombe3457.jpg
Uno, ignorante della storia, si limita a vantarsi di avere nel giardino delle tombe fenicie, perché avere una necropoli in giardino non è cosa da tutti!
Certo che non lo è!
A Roma se vuoi fare una decina di metri di scavo per allacciarti alla fogna dalla casa costruita negli anni ’20 , cosa per altro obbligatoria, devi chiamare a tue spese la sovrintendenza alle belle arti, la scavatrice, e portare un cero a Santo Culo che non trovino le ossa di Cat_-_Black.jpgun gatto sepolto da tuo bisnonno, altrimenti bloccano i lavori finché il patologo legale non accerta che era un gatto morto meno di cent’anni fa! Se poi trovano i resti del pitale di tua bisnonna devi pagare l’accertamento della datazione per provare che non siano ceramiche antiche.
Un povero disgraziato (fatto vero, lo giuro!) che voleva costruire una casetta vicino a Ciampino, negli scavi si è imbattuto in un cavallo sepolto. Hanno fermato tutto, hanno sequestrato l’area, hanno… speso tutti i soldi del poveraccio che ad un certo punto ha fatto ricoprire tutto perché non aveva più la possibilità di continuare la costruzione. Si, perché è tutto a tuo carico!
E Ghedini per difendere l’indifendibile sputa in faccia agli onesti : "Non si tratta di una necropoli nè di una tomba, ma di un rinvenimento fortuito di pochi frammenti come può accadere di trovare in qualsiasi area italiana. Il 4 febbraio del 2005 il sovrintendente di Sassari è venuto a fare un sopralluogo a villa Anatomy.jpgLa Certosa, chiamato dalla proprietà, perchè durante le operazioni di pulizia del sottobosco gli operai avevano trovato un piccolo frammento di anfora e dei pezzetti di scheletro umano, di ossa. …I carabinieri - prosegue Ghedini - si recarono subito sul posto e accertarono trattarsi di ossa antiche frammiste a pezzi di ceramica. Dal verbale, che allora fu sottoposto a segreto essendo l'intera area secretata… si legge: 'L'insieme fa constatare l'originaria presenza di una sepoltura che le qualità della ceramica fanno riferire ad età romana medio-imperiale'".!!!
‘Sto verme solitario con la diarrea lo sapeva allora che erano reperti archeologici! Ma “il di cui” zitto zitto ha fatto quel che gli pareva, salvo poi a vantarsi che “Io ce l’ho e solo io posso! Per cui o me la dai o scendi!”!!
Tanta è l’arroganza.
Ora, ben conscia che molti italioti son del parere che ha fatto bene, io , incazzata come un bufalo con la schiuma alla bocca, sostengo che son figli di putt.. da mandare in galera e buttare la chiave tutti quelli che si permettono di sfruttare la loro posizione per vantaggi personali, come lo sono quelli che “dicon loro bravi”, pure se a questi ultimi risparmierei la galera, anche perché non ci sarebbe più posto!




4 luglio 2009

FIGURE DI M… !!

 Shark.jpgAccidenti a me! Volevo aderire al silenzio stampa per il G8, ma non è proprio possibile! La nausea monta e da qualche parte devo proprio “liberare lo stomaco”.
Ma è mai possibile che qualcuno non sia capace di imporgli il silenzio? Magari usando della colla a presa rapida quando si lava i denti ?!
Premetto che se “il di cui” fosse un parlamentare qualsiasi, se fosse un D’Alema, un Rutelli, una Bonino, una Binetti (che almeno si auto fustiga con il ciliDancer_-_Cartoon_2.jpgcio), si, insomma, un eletto pur anche senza preferenze espresse, non me ne potrebbe fregar di meno delle sue propensioni orgiastiche o dei suoi sproloqui. Per me potrebbe ballare la tarantella nudo sulla tavola del ristorante, mi limiterei tutt’al più ad una veloce valutazione della merce in vendita ben lontana dall’intenzione d’acquisto.
Ma… già!.. Purtroppo “il di cui” è stato scelto per prendere decisioni importanti per tutti, e se tratta la nazione come un’azienda, ed il governo come un consiglio d’amministrazione, composto da membri scelti opportunamente per le loro caratteristiche di supino rispetto per ogni verbo proferito, e in alcuni casi, di prono o supino “soddisfacimento”, sotto la sua direzione e tutela.. Cavolo! Allora “mi rode”!!!
E il danno riguarda anche l’immagine e la credibilità italiana, e questo è gravissimo!
La stampa estera è durissima.
Pur non padroneggiando bene le lingue straniere è comprensibile a tutti quanto viene scritto. Alcuni esempi (linkati) :
LE FIGARO.FR
29/06/2009 Les frasques de Berlusconi jettent une ombre sur le G8
.....Dans la foulée, il a dû réaffirmer «son estime et son admiration affectueuse» pour Nicolas Sarkozy : des agences de presse l'avaient cité en train de dire que c'est lui, Berlusconi, qui «avait envoyé (Sarkozy) à Moscou pour faire la médiation entre la Russie et la Géorgie».
LE MONDE
29.06.09 Secousses à L'Aquila en vue du G8 (Sur le même sujet Eclairage Sur l'île de la Madeleine, en Sardaigne, tout était prêt) Dans l'enceinte de la caserne, 500 ouvriers travaillent jour et nuit depuis trois semaines. Le chantier est parcouru d'hommes ............ Barack Obama aura son terrain de basket ; Nicolas Sarkozy, son parcours de jogging................ La salle plénière ? L'ancien gymnase. Coût du réaménagement : 50 millions d'euros..... Mais, pour certains des 50 000 réfugiés qui vivent dans les tentes bleues de la protection civile depuis plus de deux mois, l'argent dépensé et le temps consacré à l'organisation du G8 sont autant de ressources dont ils ne disposeront pas. Le sommet ? Une opération de communication géante...
THE TIMES
June 29, 2009 Silvio Berlusconi could face questions in sex and drugs inquiry
June 30, 2009 Berlusconi should not be leading the G8
Sleaze is not the biggest problem; the Italian Prime Minister has failed to keep his aid promises
La stampa irlandese:
"Estate calda per Berlusconi" che fa riferimento all’articolo :
IRISH TIMES
Dangerous liaisons
Silvio Berlusconi is bullish in public despite the latest scandal swirling around him allegedly spending a night with an escort, but with misgivings being voiced by the church, it promises to be a turbulent summer……..In other countries, if politicians do not abide by the rules (even minor ones) or if they behave in a questionable manner, then they are forced to resign. Why should Italy be so different?
…Ma “Lui” dice : “…Io sono fatto così e non cambio. …Mi vogliono perchè sentono che sono buono, generoso, sincero, leale, che mantengo le promesse».
giu_18.gifBuono..forse. Generoso.. mica tanto (visto che regalava bigiotteria …almeno era placcata in oro?)..Sincero? Bhuahahahaha!.. Leale? Dipende con chi… e che mantenga le promesse? … Hi,hi,hi,hi!!
A me viene intanto consigliato da molte voci di governo di fare come gli struzzi, mettere la testa sotto la sabbia e quando la risollevo tutto sarà passato.. la crisi superata, il sole splenderà, le acque saranno limpide e fresche.. Il “deus ex machina” tutto vede, tutto controlla, tutto risolve…
Si! Giochiamo a Cucù, che “al di cui” piace tanto, al punto da giocarci con la prèmier tedesca. Ci chiudiamo gli occhi con le mani e tutto vien superato, purché i comunisti non ti facciano spiare tra le dita, (son spioni per antonomasia), ‘che non vale!
Mi sento addirittura raccontare che il ministro “non so quale” ha detto che l’Istat deve dare i dati più di rado, così si fa meno terrorismo.. Olèèè!
Diceva mia nonna buonanima “ciucia l’osso de la persega (pesca) che te passa la fame!”Wizard_12.jpg
Il ”di cui” e compari non ne soffriranno mai ,visto che il pranzo lo offrono ora i Giudici della Consulta , ora qualcun altro cui fare e chiedere “opinioni”, e, sempre, i soliti tartassati, gabellati con promesse di riduzione della pressione fiscale.. che obiettivamente nella situazione attuale del debito pubblico è impensabile. …e per sanare il quale si possono ridurre tante spese, da quelle del personale che si sbatte come un coglione per due lire, all’assistenza sociale, ma non certo le “regalie” a quella massa di “amici” ed “amici degli amici” che sono lo zoccolo duro su cui poggia la sopravvivenza di troppi parlamentari.




11 giugno 2009

DIGNITA’ INFANGATA ?.. CERTO, MA DA CHI ?

 Passata la bufera elettorale continua la “saga dei berlusconi” con la nuova puntata che, mi ingenera il sospetto voglia creare ripensamenti e sensi di colpa.
Princess__Jester.jpgLa Signora ora, sempre per lettera aperta sulla stampa dichiara :” «Infangata la mia dignità, Silvio l'ho sempre amato»
Infangata da chi? Dalla stampa che ha esposto fatti e riportato dichiarazioni talora contraddittorie? Dalla risonanza sulla stampa estera delle discutibili usanze festaiole offerte anche ai maggiorenti stranieri che “rispondono con reazioni estremamente umane”?
Oppure dal comportamento che ..”se lo facesse mio marito lo evirerei con un coltello a sega poco alla volta”?
Che “La Signora” abbia sempre amato il coniuge non me ne può fregar di meno visto che cotal figuro deve rappresentare nel mondo anche me, ed è ben la mia di dignità che vedo calpestata! E continua imperterrito a farlo visto che si concede battutine di dubbio gusto come l’ultima : “«Sto combinando le nozze tra Mills e Noemi, viaggio di nozze gratis su aerei di Stato..».. dimostra forse dignità nel farla? Per me dimostra solo un inesistente concetto di liceità, ed una sopravalutazione egocentrica, oltre al disprezzo per chi i fondi di stato li fornisce con il “sudore della fronte”!! .
E quanto disprezzo dimostrano coloro che stanno approvando il decreto cosiddetto delle “intercettazioni”. IMan__Vultures.jpgnvece di riformare la struttura del mondo giudiziario, che avrebbe creato altri dissapori, hanno pensato bene di bloccarlo completamente da una parte con norme che favoriscono chi vuol delinquere, dall’altra con il reato d’immigrazione clandestina che bloccherà completamente gli uffici. Questo oltre ai tagli alle forze dell’ordine :Scattano i tagli agli straordinari la rabbia dei poliziotti romani : "Siamo furibondi, questo accade mentre si parla di tolleranza e si fanno proclami sui risultati della lotta alla criminalità". E, ciliegina sulla torta, hanno pensato anche alla “rete” (La scure si abbatte anche sulla rete - di Vincenzo Vita e Giuseppe Giulietti)!!
Dagli schermi e dai giornali nel frattempo devo sorbirmi GheddafiBN.jpgl’espressione di arrogante disprezzo di un dittatore che, nel criticare aspramente un passato sicuramente poco edificante degli italiani, allora sotto altra dittatura, si permette di minacciare velatamente di “tagliarci il gas” e di “perdonare” solo in cambio di vile danaro, proprio lui che ne ha a bizzeffe.. e per colmo ci mette un discorsetto sul terrorismo quasi obbligato dalle situazioni contingenti.
Il trattato ci aiuta a respingere le orde in sbarco” dichiarano incolti politicanti, malevolmente ignorando le brutalità alle quali vengono restituiti quei poveri esseri umani (donne e bambini compresi) riconsegnandoli ad un paese senza diritti civili e con una cultura che fa delle donne un “bene familiare”talora meno prezioso di una capra. (Turchia, 19 enne rifiuta il pretendente torturata e uccisa dai familiari di lui)
Ma in questo paese, l’Italia, ci sono ancora i diritti civili? L’informazione sta per essere imbavagliata più di quanto non lo fosse già, la delazione viene imposta a tutti quelli che lavorano per lo stato, tanto cheClandestina muore dissanguata per paura di una denunciae il Ministero della P. Istruzione deve informare le scuole che si possono fare eccezioni per far fare l’esame di stato a chi non ha il permesso di soggiorno.
Parliamo dunque di civiltà o d’inciviltà?

E' BENE ESSERE INFORMATI...POI SI SCEGLIE

Dal sito Fortress Europe
SCHEDA SBARCHI: LE SEI MENZOGNE DEL GOVERNO
SCHEDA LIBIA: I LATI OSCURI DEL PATTO CON LA LIBIA
SCHEDA GHEDDAFI: I CRIMINI DEL REGIME LIBICO




4 giugno 2009

SPARIAMO SULLA CROCE ROSSA ? MA SI, DAI..

 Ambulance_2.jpg Sta diventando quasi troppo facile mettere in fila le “perle” che vengono sparse ogni giorno da chi dovrebbe essere alla guida del carrozzone Italia.
E la “papigirl” che ‘mo giura d’esser vergine ( possibile visto che ci sono alternative molto gradite specialmente ai potenti, vedi Clinton), e il Times che punto sul vivo continua a rimestare nella piaga, e le foto di villa Certosa che ledono la privacy anche di chi scende dagli aerei di stato, .. tra parentesi per me è da pirla che chi ha tanti soldi non usi il suo di aereo per gli ospiti e quello istituzionale per lui.
Purtroppo il lato peggiore della faccenda è la ricaduta dell’immagine dell’Italia nello stereotipo del “pizza e mandolino” inaffidabile al punto da essere definita dalla Sueddeutsche Zeitung :opendtheme2_logo.gif
.."popolo storicamente ineducato alla democrazia" e dunque abituato a politici che non rispondono a nulla e di nulla. "Thunder Cat" riprende la definizione data da Time di "Berlusconistan" e aggiunge: "Qui i fatti non contano più, la verità non è importante".
Siamo sicuri che nelle scelte della Germania riguardo alla Opel non abbia peso questa opinione?
Tanto per contrasto con questo modo di vedere c’è quello della Gran Bretagna in cui un ministro paga a caro prezzo un marito deficiente e porcellino, e si dimette solo per un rimborso richiesto per sbaglio.
Ma temo sia proprio il delirio d’onnipotenza che spinge il novello Napoleone a reputare tutto a lui lecito, anzi dovuto! napoleone_bonaparte2.jpgPurtroppo attorno ha uno stuolo di esseri piccini piccini, curvi nell’ossequio, pronti a plaudire per calcolo, schiavi del potere di risulta che il “re nudo” elargisce parsimoniosamente e solo in premio dell’assoluta fedeltà. E chi non è fedele è un reazionario comunista!
Ormai è diventata una barzelletta.
Io non riesco a togliere dai miei pensieri un proverbio :” Dagli amici mi guardi Iddio, che dai nemici mi guardo io!” perché ho la netta sensazione che qualcuno stia scavando la terra sotto i piedi al “potente di turno” creandogli un piedistallo a forma di cono rovesciato con la punta in giù, ed al momento opportuno con un calcetto.. oops! Crollato e ricoperto di terra! E che non sia da cercare tra i nemici..
Purtroppo mi sembra che sia solo l’esposizione arrogante della corruttela diffusa che dia fastidio un po’ a tutti, perché a partire dai rifiuti, continuando con le costruzioni che crollano, e finendo con i racconti (veri) di appropriazioni di materiale e servizi che avvengono (da sempre) a macchia di leopardo nei vari corpi militari,(colonnelli che usano gli attendenti come galoppini, marescialli che approfittano degli approvvigionamenti per le truppe, generali che si fanno portare pesce fresco in montagna), continua ad emergere una consuetudine di corruzione a tutti i livelli che induce all’assuefazione morale.Chasing_Dollar.jpg
L’idolo ormai non è più l’uomo onesto e corretto, ma il “furbo” che pur di far soldi calpesta chiunque, pur di aver potere vende anche la madre.
Il simbolo di società è ormai passato da quello della mia infanzia che divideva in “galantuomini” e “gaglioffi” a quello che emerge dalla tv .. “ignoranti”, “arroganti”, “privi di morale”, “egoisti”, ma visibili.
Ed in questo mondo fatto di immagine ci arriva “in casa” un capo di stato estero che per affinità 10libia_sahara.jpgelettive penso sia molto gradito al “sovrano”. Il bello è che con atto estremamente cortese pianta la tenda a Villa Pamphili , uno dei parchi romani più grandi, magari esattamente in quell’angolo in cui, una vita fa, andavo a scambiare le prime affettuosità con il mio fidanzato. Roma è infatti notoriamente povera di luoghi in cui ricevere qualcuno o passare la notte.. Ci vuole un “beduino” per risolvere il problema.
Ma lui non conosce il significato che i romani danno alla parola beduino.. meglio così altrimenti ci taglierebbe il gas.. Buona permanenza e speriamo piova!
strillone.jpgULTIME NOTIZIE

Scuola, genitori in rivolta per il 6 rosso: un salasso le ripetizioni
«I ragazzi con difficoltà andrebbero aiutati, invece ricevono il colpo di grazia»
Niente soldi alle scuole, non è più possibile fare corsi di recupero. Alle private si paga, alle statali si pagherà.
Il prossimo anno con la diminuzione dei docenti non saranno più possibili neppure gli interventi in itinere con divisione del gruppo classe. Ed il mondo sarà nuovamente diviso tra chi si può permettere il sostegno e chi no. Mi spiace per tutti quei ragazzi che con un’attenzione particolare del docente riuscivano a superare qualche piccolo handicap ..

Carfagna: «La sinistra calpesta le donne per la sua campagna elettorale»

Buuhaaa!!! il bue che dice cornuto all'asino!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. politica italia berlusconi scuola

permalink | inviato da AnnaSerenity il 4/6/2009 alle 16:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



10 maggio 2009

NO! ACCIDENTI, NO! NON SONO D’ACCORDO!

Non mi rompete l’anima con la storia di destra o sinistra! Non sono né di destra né di sinistra, né del nord né del sud e non sono neppure credente.
Sono invece determinata nel difendere il rispetto della dignità delle persone, la solidarietà verso i più deboli, la difesa del perseguitato e la condanna ferma e punitiva per chiunque sfrutti le debolezze umane per trarne vantaggi personali, come stanno facendo in queste ore quelle forze politiche che cavalcano l’onda del disagio della gente per accaparrarsi consensi e nascondere vere e proprie ruberie.
infibulazione.jpgNon sono d’accordo con chi blatera sul diritto di respingere dei disperati solo perché sono ai limiti di una linea che non si vede.
Respingimento. Il termine stesso ha il suono di uno schiaffo dato a mano aperta. Nessun riguardo per lo stato di chi si manda via. Nessun interesse per il sesso, l’età, la condizione fisica.
C’è un documentario dal titolo “COME UN UOMO SULLA TERRA” da cui son tratte le clip “Odissea di paura e speranza” . Dopo aver guardato questi video (tutti e 5!) non è in alcun modo giustificabile chiunque, pur nel fastidio che possa star subendo dalla presenza degli immigrati, non condanni l’inumano “respingimento”. Magari questa mattina si è battuto il petto davanti ad un altare ed ora plaude a 162 vite, tra cui due neonati con le loro mamme, proprio il giorno della festa bimbi e fame2.jpgdelle mamme, restituite a mani prive di morale e di scrupoli. Sono un fastidio, sono un impegno, meglio sbattere la porta in faccia ecchissenefrega!
Questo è essere umani? Allora io non lo sono!
E’ un problema di danaro? Non c’è danaro per gli Italiani? Si che c’è! Solo che viene sprecato da gente senza dignità in regalie per comperare benevolenza da persone che trovano “normale” vivere di favori.
Esempio? Sicilia, il prefetto blocca i fondi: "Contributi a enti sconosciuti" Il commissario dello Stato boccia la legge regionale: 78 milioni di euro a 253 associazioni minori...(..Non aveva badato a spese, la sempre prodiga Assemblea regionale siciliana. Bande musicali, associazioni di rugbisti e di specialisti del "tiro dinamico" e musei del giocattolo: erano saliti tutti, sulla giostra del contributo siciliano.. Passando sopra la crisi e il risanamento annunciato con i tagli alla sanità. ..)
Questa è venuta fuori, e se non trasferiscono il prefetto ad altri incarichi, se non legiferano d’urgenza per far rientrare dalla finestra ciò che è uscito dalla porta.. chissà! Ma quante altre volgarità saranno nascoste? Quanti “amici degli amici” si stanno spartendo entrate destinate a scopi sociali?
tendopoli allagata1.JPGPer ricostruire quello che il terremoto e l’ingordigia di pochi hanno distrutto si ripesca nelle tasche di chi ha già dato, senza pudore si sfrutta la naturale generosità della brava gente, mentre si buttano letteralmente via milioni di euro per puro interesse di casta.
Nel frattempo si anestetizzano i cervelli con dosi massicce di puttanate. Posso dirlo che non me ne fotte un tubo del divorzio del prèmier? Mentre mi interessa molto il fatto che, da quanto leggo sui giornali esteri, ci facciamo una pessima figura (From The TimesMay 9, 2009 :… ‘Papi’ but he is not my daddy.. - Liberation.fr - 04/05/2009 - Veronica Berlusconi, cavalière seule. )
Senza tener conto del fatto che un capo del governo che si occupa a tempo pieno di televisioni, giornali, (ormai si è capito che tiene sotto controllo diretto la maggior parte dell’informazione) , della campagna elettorale, della logistica del G8 e dei consigli dei ministri , e.. delle gaffe da fare (perché secondo me fa le prove davanti allo specchio), trova il tempo per fare il karaoke con una ragazzina che non è neppure sua figlia.. o spara cazzate la pupa, o c’è qualcosa che non va in chi decide dell’esistenza di tante persone, e questo mi preoccupa assai.
“Niente Italia multietnica.. “ ma che idiozia ! Un popolo che si è mescolato a mezzo mondo adesso non vuole essere multietnico? Perché possono delinquere? Allora sia restituita alla giustizia l’autorevolezza che aveva un tempo eliminando tutte quelle norme che per garantire l’impunità a chi so io hanno fatto un sacco di danni. Sia scritta1.JPGgarantita per legge la certezza della pena senza distinzione tra cittadini, e alle forze dell’ordine siano dati i mezzi per agire.
Nel 1977 a Torino su di un muro ho visto scritto “ Terù go home” … Chissà se oggi i figli di quei terù scrivono sui muri..




3 maggio 2009

..E PIU’ IN BASSO SI PUO’ CADERE ?

“Sbracata” di fronte alla tv in aberrante non chalance con zapping automatizzato, esattamente alla 17.05 m’imbatto nella trasmissione sul secondo canale rai, condotta APicella.jpgdalla signora Ventura con ospite la signora D’Eusanio, e con Apicella in maglioncino rosa confetto con la chitarra a tracolla che canta con supporto dei presenti “Resta Cu’ Mme” !!
Eccheccavolo! Questa nun la reggo proprio! Sia essa presa per il culo o sentita doglianza, è comunque una caduta di stile che mi sconvolge lo stomaco.
I fatti : Il signor presidente sollazza il suo… orgoglio maschile con ogni sorta di gonnella purché giovane, avvenente e disponibile. La sua signora si risente e lo palesa utilizzando i canali di comunicazione d’uso in famiglia, cioè la stampa.silviob.jpg Il marito le risponde, sempre a mezzo stampa che sono invenzioni dei comunisti, prontamente smentito da esternazioni delle ultime interessate che lo gratificano di nomignoli affettuosi. La moglie ormai “sputtanata” davanti all’opinione pubblica, che la individua anche come una che sputa nel piatto in cui mangia… decide di sciogliere l’unione ( che, ricordo, è solo civile essendo il “Lui” in seconde nozze).
E l’amico di famiglia in gramaglie rosa canta “Resta Cu’ Mme” sulla Rai! Quella a cui io, deficiente, pago il canone!
Gossip o escatologia? Per me l’olezzo è lo stesso!
I giornali usano questa come notizia “di lancio”. strillone.jpgPrima pagina con foto, articoli e contro articoli, opinionisti in subbuglio, lanci a gogò.
E in secondo piano, solo dopo mezza pagina di bagarre, la notizia che in Afghanistan militari italiani hanno sparato ed ucciso una ragazzina di 13 anni , con seguito di commenti scandalizzati, fatti da gente disinformata o prezzolata visto che è da tempo che il governo ha modificato le regole d’ingaggio, fatto passato quasi sotto silenzio :
12/02/2009 Italiani al fronte : Afghanistan, ora si fa sul serio
"Obama ha chiesto a gli alleati di dare una mano agli Stati Uniti in Afghanistan e noi non ci tireremo indietro", ha dichiarato oggi Berlusconi ...Rinforzi in arrivo. L'aumento del contingente ........Mani libere. Per quanto riguarda invece la rimozione completa delle limitazioni che finora impedivano ai soldati italiani di compiere azioni offensive ...
Ma il conflitto d’interessi colpisce, e colpisce duro.
ansa_11452580_05080.jpgEd anche l’assoluzione del dott. Luigi De Magistris nel processo detto “Toghe Lucane” è passata quasi sotto silenzio, per non parlare della “riabilitazione” della dott.ssa Forleo trasferita dolosamente secondo la sentenza a Cremona dal Csm.
E la discussione sul decreto sicurezza passa in secondo piano anche se si decidono tante cose che influiranno profondamente sulla nostra vita, come il reato di clandestinità che porterà tante persone a non curarsi e diffondere le loro patologie, a non mandare i figli a scuola, tanto non son bambini, ma fantasmi ad uso e consumo di mercati aberranti o di sfruttamento, e altre “chicche” di cui non sono sufficientemente informata da darne pubblicità , ( anche se so che ci sono vedi 1, vedi 2, .. ), ma queste sono notizie nascoste in un angolino….
mani_20preghiera.jpgAnche da una lettera pubblicata su “Il Messaggero” (Terremoto, i fatti di cui non si parla: la denuncia del padre di Nicola Bianchi) posso scoprire come sia basso il livello morale e la sensibilità di una parte della società, ma anche di quanto sia profonda ed encomiabile la dignità di altra gente che con parole pacate ma di fuoco mette a nudo quello che nessun altro ha voluto o potuto raccontare.

Ed un altro giorno è andato…




6 aprile 2009

ESCLUSO IL PONTE SULLO STRETTO..!!!!

 

Anna4.jpgChe strana coincidenza! Ieri pomeriggio ho commentato delle notizie lette sui giornali, ma poi non ho avuto il tempo per pubblicare quanto scritto. Il terremoto avvenuto nella notte ha dato un peso differente alle mie parole. Più lievi qui, più gravi lì… eccole :

"I soliti comunisti. Un tavolo? Glielo do in testa""Ci sono i giornali che mi calunniano – attacca il prèmier - e questi che scendono in piazza. Rimane sempre la vecchia abitudine della menzogna assoluta". “…Perché uno Stato, quando c'è una crisi, deve pensare ai suoi cittadini, magari Ponte_sullo_Stretto.jpganche rallentando certe opere pubbliche che erano in programma". Una frase che ha fatto pensare al Ponte sullo Stretto, ma lo stesso Berlusconi lo esclude: "Quella è un'opera epocale, ci sono altri interventi che si possono sospendere. …".
Ma certo! Altrimenti coi soli voti portati da Mastella e Pomicino non ce la può fare. Deve pur trovare un “capezzolo” a cui allattare quella masnada di bocche voraci.
Si! Ce l’ho a morte con quell’opera progettata alla “cavolodicane” su fogli di quaderno per non sprecare fatica in caso di perdita della gara. Mi son sempre chiesta come possa essere sicuro maremoti nel mediterraneo.jpgun ponte enorme, ad un tiro di sputo da un vulcano attivo, su di una zona famosa per i terremoti e ad alto rischio tsunami.
Vabbè..che poi c’è sempre la SA-RC che può aspettare, tanto ci han messo già 15 anni per fare qualche kilometro, altri 10 o 12 non fanno differenza. Naturalmente non contiamo sulle ferrovie.. Anche il presidente delle Ferrovie dello Stato, Innocenzo Cipolletta ha chiesto scusa ai pendolari per il «Servizio inadeguato», però, guarda caso, lo ha fatto per bussare cassa, infatti ha detto che «stiamo trattando con le Regioni per contratti più lunghi, di almeno sei anni, da scontare in banca per investire in treni e carrozze» suggerendo poi di trasferire sul bollo e sui pedaggi autostradali il costo che il sistema “su strada” produce in termini di inquinamento e congestione.. che gliene frega a lui se poi si impiegano esattamente 4 ore e 28 minuti per andare da Milano a Chioggia partendo alle 11.30 e cambiando 3 treni!! Mediaticamente parlando è più importante altra tratta, cioè da Milano a Roma, per la quale con la “freccia rossa” se non fai fermate ci metti di meno! (4 ore scarse!)
Per le calunnie poi… Cavolo! Ci sono le registrazioni di quanto avvenuto!
Per non parlare dei video sul suo cortese appellativo riguardo alla collega ministro Meloni.
Ormai è accertato che il normale rispetto per le donne presso certi esponenti del governo è, eufemisticamente parlando, discutibile.
Questo modo di fare è diventato quasi una bandiera per i suoi colleghi, infatti dice il ministro Brunetta che : “Il lavoro pubblico è stato usato per tanto tempo come un ammortizzatore sociale, soprattutto da parte delle donne che uscivano a fare la spesa in orario di lavoro”. , ed io dico che per gli uomini invece è stato usato come alibi per andare a sco.. l’amante.
E tanto per colmare la misura Brunetta aggiunge : “Se vincono tanti concorsi come mai sono così poche le donne ai vertici della carriera?”.Businesswoman_Mom.jpg
La risposta è facile : La donna con la mano destra completa il lavoro d’ufficio, con la sinistra stira, con il piede destro culla il bambino, con il sinistro prepara da mangiare, con una scopa infilata da qualche parte fa le pulizie e poi vuoi anche che faccia carriera! Aa.. supernano! Ma falli scontrà quarche vorta li du’ neuroni che t’aritrovi ner capoccione!
Dio come sono incazzata!!!

Questo quanto scritto ieri.
Oggi aggiungo un pensiero per quanti dovranno in futuro combattere con le istituzioni per ricominciare a vivere una vita normale in una casa costruita adeguatamente (e non come quelle nuove eppur crollate) e con risorse pubbliche.




18 marzo 2009

SE TI SCHIFA.. VATTENE !

 Quando leggo che :
ROMA - Silvio Berlusconi si dice "disperato". E torna a ripetere quanto il lavoro del politico gli "faccia schifo". … "Sono otto settimane che non faccio un giorno di riposo" … "No, a me non piace quello che faccio - replica il Cavaliere - lo faccio solo per senso di responsabilità. Mi fa schifo quello che faccio. Sono disperato...". … "Sono abituato a lavorare - riprende Berlusconi sorridendo - pensi che per 21 giorni non ho mai dormito due notti consecutive nello stesso letto".
NO!!!.GIFMi domando perché non se ne va ? Gli fa schifo quello che fa ? Sapesse a me! Anche se da un punto di vista diverso.
Il senso di responsabilità che lo tiene in ballo fosse per caso quello legato al “lodo Alfano”?
Se lui son otto settimane che non fa un giorno di riposo, io conosco tanta gente che di riposo fa almeno qualche settimana al mese, magari distribuita come settimana corta. E ne conosco altri che si “riposano” da qualche mese senza prospettive per il futuro. Ma uno come lui non è all’altezza di vedere oltre la siepe della sua arrogante ricchezza.
Accidenti! Ha 73 anni suonati, figli ormai grandi, nipoti che dice di adorare, case al mare, Cayman.jpgdalla Sardegna ai Caraibi, che dice di non potersi "godere", ed allora, visto che non ha dormito due notti consecutive nello stesso letto, e non ironizzo sul con chi o cosa abbia fatto, perché non opta magari per le isole tropicali e ci si toglie dai co… che ci dolgono ormai in modo insopportabile?
No! “non se po’ fà”! Chi al suo posto riuscirebbe così bene a invertire i valori e far passare per onesto ciò che è disonesto e viceversa? Chi potrebbe sovvertire con tanta non chalance un sistema costituzionale scritto con il firmaCostituzione.gifcontributo di tante persone di indubbio valore quali DeNicola, DeGasperi, Calamandrei, Einaudi, La Pira, Matteotti, Moro, Nenni , Pertini, Scalfaro, Silone, eccetera ?
Ricordiamola un po’ la nostra Costituzione, almeno nei primi articoli :
PRINCIPI FONDAMENTALI
A
rt. 1.
L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.
… e già qui non ci siamo più visto che ci è stata scippata la libera scelta degli eletti..
Art. 2.
La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.
.. a parte qualcuno che si è garantito più degli altri, la solidarietà la ritrovo ben poco negli ultimi decreti..
Art. 3.
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.
.. No Comment !! .. Sembra fatto apposta ..
………..
Art. 7.
Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani.
I loro rapporti sono regolati dai Patti Lateranensi. Le modificazioni dei Patti accettate dalle due parti, non richiedono procedimento di revisione costituzionale.
.. Il decreto sul testamento biologico, l’aborto, le unioni di fatto… indipendenza e sovranità!..
………..
Art. 9.
La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.
Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.
..taglia i fondi alla Scuola ed all’Università e sposta i bronzi di Riace per megalomania..
………..
Art. 21.
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. ………...….Sono vietate le pubblicazioni a stampa, gli spettacoli e tutte le altre manifestazioni contrarie al buon costume . La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire e a reprimere le violazioni.
Decreto sulle intercettazioni… Sic et Simpliciter.. Amen




11 marzo 2009

NEURONI CON L’ESAURIMENTO

 Per me quei pochi neuroni che sono sballottati nelle scatole craniche dei politici “di grido” ormai hanno l’esaurimento nervoso per lo sforzo di partorir cazzate a raffica.
Protester1.JPGLa penultima è la “ribellione” contro le votazioni con l’impronta digitale di un gruppo di pirla che si sente offeso nella dignità e nell’onestà. Esatto. Quella dignità che ignorano bellamente quando accettano di essere al disopra di quella stessa giustizia che persegue tutti gli altri cittadini. Quell’onestà che molti di loro dimostrano nel proporre o nell’approvare leggi ad personam o ad categoriam, come la depenalizzazione del falso in bilancio, il lodo Alfano, le mille proroghe con tutti i vari commi, o il decreto “in fieri” sulle intercettazioni.
L’ultima : Vista la pretesa verginità morale offesa dei suoi adepti, il “parton” , sensibile come la pelle del culetto di un neonato verso quanto può interferire con la sua regola del “padre padrone”, in un atto di generosità (pelosa) ha pensato bene di proporre un’innovazione per le votazioni : “ Berlusconi : il capogruppo voti per tutti i deputati “. Chi non è d’accordo deve presentarsi e votare di persona, (ammesso che lo facciano entrare). Tanto che differenza farebbe con l’odierna “fiducia” ed i pianisti? Meno impicci e seccature. Quelli che contano li ha personalmente scelti, perché sono della fabbrica degli animaletti “Sisi”. Gli altri servono a far numero.
Un altro passo verso la dittatura.
Nel frattempo a ciò si affianca “un’ipotesi” per un futuro ruolo da capo dello Stato, offerta su di un piatto d’argento dalla terza carica attuale. Cazzarola! Rappresentati al massimo livello da un tipo che apre bocca e je dà fiato?! Da scavare e sotterrarsi!
- D : Nazionalità?
- R : Italiota! (italiano idiota! Si perché permettere una cosa del genere sarebbe da idioti. C’è da pensarci quando verrà la voglia di non andare a votare!).­
Prima che sia troppo tardi mi devo spicciare a dire tutto quello che penso, perché non so per quanto questo spazio web sarà ancora disponibile visto che tra legge sulle intercettazioni (che contiene subdoli commi di limitazione delle libertà di espressione) e interventi censori in allargamento (Giro di vite su blog e forum on-line. Newsletter, blog, forum e chat nel mirino della Cassazione ) presto si potrà parlare solo di ricette di cucina e di pulci dei cani!

strillone2.gifULTIME NOTIZIE

Assemblea Pdl, Berlusconi show: gag sulla vecchietta e ironia su Frattini
ROMA (11 marzo) - … …. mentre il titolare della Farnesina fa per allontanarsi, Berlusconi lo prende di nuovo di mira: «Quando lascia le sue fidanzate - dice facendo riferimento alla fine della relazione di Frattini - distribuisca qualche numero di telefono...». … «Ecco la differenza tra noi e loro (l’opposizione) - osserva - noi siamo la gente della libertà (?!?), della verità (?!?), ma siamo anche la gente del sorriso e dell'ottimismo. Loro sono quelli della sfiducia dello scetticismo e del pessimismo»... ¦ Il video da SkyTg24

Caccia, doppietta libera a 16 anni e sevizie per gli animali. E' la proposta del centrodestra.
Germania, studente di 17 anni irrompe in una scuola e spara all'impazzata: sedici morti

!!??!!.. In Italia sarà caccia libera ai prof.?




18 gennaio 2009

ATTACCO DI NAUSEA..

 Ancora una volta in un delirio d’onnipotenza “apre bocca e je dà fiato”!! taci BN.jpg

<< La storiella proposta dal palco di un teatro di Nuoro nel corso di un comizio elettorale.
La voglia di raccontare barzellette non l'ha mai persa e anche a Nuoro, nel corso della visita elettorale a sostegno del candidato del Pdl per la Regione , non ha rinunciato a raccontarne una nel bel mezzo di un comizio. Probabilmente senza pensarci, Silvio Berlusconi è però andato a toccare un tema che di questi tempi di forte pressione su Israele potrebbe essere considerato piuttosto «sensibile». Alla folla che lo ascoltava al teatro Eliseo ha infatti narrato una storiella ambientata in un campo di concentramento. >>

Tralascio di riportare la barzelletta perché penso che oltre ad essere inopportuna sia anche decisamente macabra e disdicevole. Sicuramente non abbiamo lo stesso sense of humor. Ma fortunatamente io possiedo la sensibilità sociale di cui lui è totalmente privo. Nel leggere lo scritto ho avuto un intenso attacco di nausea! Woman_2.JPGNon è possibile che una figura di primo piano delle istituzioni abbia un comportamento talmente insulso. Forse sarei in grado di non pensare (perdonare mai!) al suo insultante disprezzo per l’onestà, a partire da quella civica a finire a quella intellettuale, forse riuscirei a giustificare il suo egocentrismo, ma non sono capace di accettare la perversa insensibilità che ha più volte dimostrato nei confronti degli altri. Dal basso della sua statura pontifica dirigendo strali su chiunque si permetta di guardarlo storto, si dichiara sempre vittima persino del mondo mediatico di cui lui è signore e padrone, si erge a paladino dei valori di equità e giustizia… e poi ritorna quasi maniacalmente sulle figure dei “Kapò”, quasi ne sentisse dentro di se l’anima reincarnata


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi barzellette gaffe nuoro

permalink | inviato da AnnaSerenity il 18/1/2009 alle 18:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa



2 gennaio 2009

COMINCIAMO BENE !!

 Xm30.jpgMi sono rifiutata di sfogliare i giornali on line per due giorni, da tempo snobbo i vari TG  perché li ritengo “poco realistici”, non ho neppure seguito il discorso in diretta del Presidente, perché ho una specie di nausea per un mondo politico che grufola nel fango da esso stesso creato e coltivato. Oggi non ho resistito e ho riaperto la mia piccola finestra sul mondo.

2 gennaio… aperitivo : un articolo sul giornale economico inglese "The Guardian" dal titolo : The coming year of economic crisis is no time for Berlusconi to chair the G8            The 72-year-old playboy of the western world has saved David Beckham from LA obscurity and is now hell-bent on saving Italy and, Gordon-like, the planet.”  

Cominciamo bene!  Il mio inglese fa acqua da tutte le parti, ma la traduzione di queste righe non mi è difficile! PorcaMan_with_Umbrella.jpg paletta, ci va di liscio il giornalista. Nell’articolo (di cui ho letto la traduzione) non lascia alcuna via di scampo per il cav., e neppure per il nostro povero paese. D’altronde mentre in tutta Europa si danno da fare per mettere toppe ad ogni buco, in Italia ci si limita a dire che bisogna aver fiducia nelle capacità del paese di galleggiare anche nel mare più burrascoso (santa Papera anche gli str.. galleggiano tra le onde!) e che non si devono modificare i consumi! Si, quelli dei fazzolettini di carta per asciugare le lacrime sono in aumento!

Ma Trenitalia  ora ci manda a Bologna in 65 minuti ! E per soli 56 euro in prima, 39 in seconda.( Milano-Roma - 3 ore Sancho Panza.jpge 30 minuti -: 109 euro in prima (80,8 nel novembre scorso), 79 in seconda (56,10 nel novembre scorso). Faccio presente che con la stessa cifra si arriva solo a Bologna oggi!)     Ecchicavolosenefrega se .. devo andare da Palermo a Catania (207 km) e ci metto 5 ore cambiando pure treno! (controllare per credere. L’unico diretto è alle 8.08 e impiega 3 ore e 40 minuti per arrivare contro le 3 ore e 59 minuti del vecchio Milano-Roma. E sono 586 km.)   Gli abbonamenti poi aumentano del 40%.. una bazzeccoletta, circa 3.6 € per minuto        Ottimo servizio soprattutto dello stato che si riempie le stanze di parassiti e le bocche di successi inesistenti.

Ed ora il piatto del giorno : da una lettera a “Il Messaggero.it          “Il Comune di Roma, considerata la crisi economica, che fa sentire il suo peso soprattutto sulle persone meno abbienti, ha pensato bene di fare una strenna natalizia agli inquilini delle case popolari, che sono appunto tutt'altro che benestanti. La "Romeo Gestioni" che non sembra "gestire" con particolare sollecitudine il patrimonio immobiliare del Comune, si è ricordata solo questo Natale, "in nome e per conto del Comune di Roma" (trascrivo dalla Lettera Raccomandata A.R.), di inviare agli inquilini "Oneri e accessori a conguaglio: anni 2000 - 2007" (ben otto anni!), per un ammontare che va dai 1500 euro ai 2400 e oltre, secondo il numero dei vani dell'appartamento.         Trascrivo ancora: "Pertanto le rappresentiamo che, qualora entro il mese di scadenza del bollettino summenzionato Ella non abbia provveduto al relativo pagamento, gli importi richiesti Le saranno automaticamente addebitati - in seno alla bollettazione ordinaria - in n. 12 rate mensili, comprensive di interessi legali". Così, "Ella", che sarebbe il povero inquilino, per un anno sarà costretto ad aggiungere all'affitto cifre superiori all'affitto stesso…”  

Accidenti! Altro che modificare i consumi! Qua tocca stringere la cinghia e pedalare!          Sbaglio o il “Romeo” di cui sopra è quel tizio arrogante che è indagato nell’inchiesta detta “appaltopoli”?            Insomma, tra una serie di politici che dopo aver spazzato la polvere sotto al tappeto dichiarano che infondo a ben guardare non è poi così sporco, ed una manica di gente servile che annuisce sorridente mettendo in mostra solo il pezzo di pavimento ripulito, non so che scegliere.

Horseman.jpgAnzi, lo so. Accendo le luci e mostro il tappeto con l’angolo sollevato.  Finché posso

 P.S. Due notizie da confrontare

1° : Verona. In coda per la Social Card   Suore e frati, record  di consegne I religiosi, che risultano nullafacenti, ne hanno già ritirate 300

2° : Malata e indigente chiede l'eutanasia   Polemica in Abruzzo. La donna, 58 anni, pensionata, ha un tumore. Vive con 250 euro al mese, le è stata negata l'indennità di accompagnamento

Pensierino…10 social card ecclesiastiche per  40€ l’una e si ottiene una pensione “sociale” per l’ ammalata..   Si sa che la giustizia non è umana, ma divina...   Per fortuna che è risorto altrimenti si rivolterebbe nella tomba!




12 dicembre 2008

PARADISO..?! ..DI' MIA CASSADE!

 

Baby_-_Wet.jpgNon è cresciuto né in altezza né in cervello. Questa è l’impressione, la prima impressione, che ho avuta nel leggere le parole dette dal “premièr”in questi ultimi giorni.

Chi ha a che fare con figli adolescenti conosce bene il modo con cui gestiscono le loro pretese, è il vecchio Voglio, Comando e Posso che mia nonna condannava quando avevo quell’età. L’adolescenziale delirio d’onniscienza ed onnipotenza che deve essere moderato con l’autorevolezza genitoriale.

Ritrovarlo nelle parole e nel tono  di un più-che-adulto che si autoincorona “statista” mi infastidisce, per dirla educatamente.

Kids_on_SkateboardC.jpg“Io” !!! Ecco il busillis, l’ego smisurato che una pletora di leccapiedi nutre senza vergogna.

Quando i “miei” ragazzi dicevano “Io” si sentivano canzonare con un sonoro “Hi-Ho” ripetuto sarcasticamente, che toglieva loro il vizio di sentirsi superiori, mentre lo stimolo alla libertà di espressione del loro pensiero li rafforzava nel sentirsi parte di un gruppo culturalmente forte.

Ed i ragazzi crescevano, intellettualmente e fisicamente, imparando a non mettere sempre l’io ad inizio d’ogni frase.

E’ questo il motivo che mi conduce a trovare deprimente che un adulto non abbia percezione alcuna dell’immagine da “delirio d’onnipotenza” che esonda da ogni sua parola, e quel non accorgersi della bava di cui lo ricoprono i suoi adulatori palesemente interessati ad un ricavo immediato e futuro. Esempio recentissimo :

Discutendo del nuovo libro di Vespa, Berlusconi ha detto: "Il mio governo? E' il Paradiso. Mi ricorda il passo del poema dantesco, anche qui c'è un nuovo inizio: c'è l'Inferno, il Purgatorio e il Paradiso". Vespa lo interrompe per chiedere: "Il Paradiso sarebbe lei?". "Il Paradiso - replica Berlusconi sorridendo- sarebbe il governo attuale che promette all'Italia quel cambiamento che è davvero necessario". E, sull'ampio consenso del suo governo, il premier ricorda: "Gli italiani vogliono che io vada avanti. Ho il 68% della loro fiducia secondo gli ultimi sondaggi".   

Il Mio, Io, Io ho… “Hi-Ho”..”Hi-Ho come disse l’asinello…” Dante si rivolta nella tomba e il “bambinello” sta pensando di non nascere più!

A Rasotèra! Ma che ti credi che il Vespa t’inondi d’immonda saliva per vera stima nei tuoi confronti? Quello è peggio d’un serpente, vuole solo vendere il libro! E tu gli fai comodo! Gli assicuri al pavimento la scenografia del “suo” programma, gli garantisci l’immunità in caso di crisi, gli procuri la pagina sui tuoi giornali, e se qualcuno “boffa” son fatti suoi!S.B.2.JPG

Ed intanto qualcun’altro sotto sotto ti stà erodendo il piedistallo… un vetino qui… una scivolatina lì… un ripensamentuccio ad hoc…

E’ buffo osservare quello che succede.

Primo : ci provate ed aspettate le reazioni. Secondo : negate e reinfilate la porcata in mezzo a qualcosa che non c’entra un tubo. Terzo : se nessuno vi scopre subito, è andata, salvo poi a dire che per ora è così, poi il parlamento ci penserà a riformarla. Se vi scoprono ci son due strade, o il “non me n’ero accorto!” o il “è stato un errore, mo’ lo modifichiamo” e sostituite un “oggi” con un “domani mattina” o un “tutti coloro che..” con un “tutti coloro che ad esclusione di..”(praticamente i vostri amici) e continuate imperterriti.

Esempio recentissimo :

Berlusconi: "No al dialogo con l'opposizione. Giustizia, cambieremo la Costituzione" La Costituzione si può cambiare e poi l'ultima parola spetta ai cittadini. Napolitano: "Non modificabili le fondamenta della Costituzione" …e il premier precisa: "L'ipotesi di riforma della giustizia riguarda solo principi non fondamentali della Costituzione"… "No, io non sono toccato per niente. ..".

Come volevasi dimostrare!! Altro esempio :

ROMA (29 ottobre)Scuola, via libera al decreto: ora è legge Gelmini: si torna alla serietà. Berlusconi: «Nella Finanziaria correzioni per la scuola privata»……..Tra i cambiamenti che presto coinvolgeranno il mondo della scuola, il ritorno dal 2009-2010 delle classi con il maestro unico nella scuola primaria  ROMA (11 dicembre) Scuola, slitta al 2010 riforma superiori Maestro unico solo a richiesta (Come la fermata dell’autobus!)….Novità Ship_-_Sinking.jpganche per il «maestro unico»: alle elementari sarà attivato su richiesta delle famiglie.

Ma giocando sporco non si vince a lungo! L’arroganza delle mani tese a chiedere i favori va aumentando, e la barca in navigazione sta rollando pericolosamente per lo spostamento del carico.

Non grido Attenzione!, perché vorrei si capovolgesse. Mi limito a star seduta sulla riva aspettando di godermi lo spettacolo.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi sinistra governo paradiso

permalink | inviato da AnnaSerenity il 12/12/2008 alle 18:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



9 dicembre 2008

SONO FUORI DALLA REALTA’

 Stereotipi ripetitivi, preconcetti indistruttibili, insomma.. sempre la solita musica. Com’è possibile che non si rendano SMETTIAMOLA C.JPGconto che l’autoincensazione ha stufato e non convince più, esattamente come la denigrazione generica e generalizzata della sinistra che ha ormai sbriciolato le gonadi della gente.

«Gli italiani sono un popolo di risparmiatori di formiche virtuose e non di cicale ….. scegliere tra due strade: fare propria la canzone del catastrofismo che la sinistra canta ogni giorno, oppure essere positivi e pragmatici e conservare lo stile di vita precedente anche nei consumi.. »

Sono una formica, ottimista ,  ma per disgrazia con un cervello logico. Quindi da “formica Serva” provo a far due conti. Scelgo una situazione media, non catastrofica, né ottimistica, cioè normale.

·       Città : medio-grande

·       Padre pensionato : 1500 euro (una discreta pensione per la sua categoria)

·       Madre pensionata : 1200 euro (come al solito le donne fanno poca carriera..)

·       Figlio laureato convivente : ex CoCoCo, ex temporaneo, ex quelchevipare, ora precario a rischio dal 1° gennaio

·       Figlia laureata convivente: lavoratrice a progetto fino al  febbraio 2009 fidanzata con un precario della scuola

I figli contribuiscono al menage con 200 o 300 euro ognuno. Totale 600€

·       Casa di proprietà comperata nel 1980 con mutuo venticinquennale estinto nel 2005

Pagano :

·       condominio che comprende le spese per la ristrutturazione e messa a norma dell’impianto elettrico dello stabile, spese per la sostituzione della caldaia, riscaldamento giardino ecc.Health37.jpg

·       rata del prestito per il rifacimento del bagno causa “tubi vecchi”

·       rata della lavatrice nuova per morte sul lavoro della vecchia

·       Sky, .. il papà è un tifoso della squadra delle città, la mamma adora i vecchi film

·       Qualche acciacco ormai c’è, e ci sono dei ticket ormai fissi nel bilancio, per fortuna nulla di terribile, ma certe analisi van fatte… i farmaci servono..

Hotrod.jpg·       La macchina è anzianotta, ma “un vero gioiellino” anche se “eurononsocosa” forse zero.. Comunque si usa quando è necessario e basta.

Ora, le entrate in queste condizioni permettono di coprire le uscite, ma mica c’è da scialacquare! Risparmi? Quei due soldi, e son veramente pochi, che son stati messi da parte rinunciando a tante piccole cose, facendo le formichine, devono restare al sicuro perché se capita di dover mettere la dentiera…o altro.. Mantenere i consumi ai livelli passati, con i figli precari a rischio, è ben difficile, sarebbe una scelta non da “formica”, ma da cicala. Antfarm.jpgI sostegni alle famiglie sono erogati a famiglie con redditi decisamente inferiori, e neppure ci conta una famiglia così. Questa è una situazione sociale tra le tipologie più diffuse, quelle fortunate, con un reddito sicuro..

A questo punto confronto la situazione con quella dei “patrioti di CAI”, che sicuramente guadagneranno sull’investimento “parola di Prèmier”. E con l’Alitalia decotta che si ciuccia quotidianamente 2 milioni e 360 mila euro. E con la multa per Rete4. E con i debiti che ci vengono riversati addosso per i vari fallimenti dei comuni… E mi domando se la mia famiglia avesse giocato con i “derivati” come tanti Comuni.. ora non avrebbe neppure gli occhi per piangere, mentre certi sindaci sorridono che ci pensa lo stato.. E i fondi per la scuola pubblica si tagliano, ma l'ufficio dei vescovi, parlando di "crisi profonda", annuncia una mobilitazione. Poi interviene anche il Papa pontificando : "Inalienabile l'educazione religiosa dei figli", dimentico che lo stato paga già i docenti di religione nelle scuole, anche cattoliche. Il governo annulla subito i tagli ed il sottosegretario Vegas si affretta a dichiarare: "I fondi verranno ripristinati con un emendamento" e sottovoce “.. sarà la Gelmini a decider come destinarli”.

Che prese per il c…. !!   E qualcuno dichiara :  “Magari fossi Cesare…” ....ed io penso   Ti ricordi che fine ha fatto?”!!    


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi sky formiche sinistra consumi crisi

permalink | inviato da AnnaSerenity il 9/12/2008 alle 13:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



4 dicembre 2008

G 7 e mezzo

 

losapevo.jpgLo sapevo!! Quando la voce dissenziente da sussurro diventa grido, quando questa voce riporta parole sensate, quando sentendo il grido altre voci si uniscono, allora arriva il momento di assordare con un tuono, e di approfittare della sordità per soffocare ogni lamento.

"Su internet manca una regolamentazione internazionale uniforme. - afferma il cavaliere -  Credo che al prossimo G8 si possa portare sul tavolo questa proposta"

Non sarà un G8 , ma un G7e mezzo! Perché nel Gruppo delle potenze l’Italia ormai conta meno della metà, nulla vale il sedere sullo scranno della presidenza, quando la statura morale è inferiore a quella dei tacchi portati per elevare quella fisica!

Ho letto molte parole sulla “proposta in pectore”, e quella che mi ha fatto inorridire e della quale continuo a dubitare tanto mi agghiaccia, è un’ idea del ministro degli Interni Maroni che sembra abbia annublogger 000001.JPGnciato un "numero identificativo" per ogni utente del Web. Un'idea che viene da lontano, dal numero indelebile tatuato sul braccio degli ebrei nei campi di concentramento, un orrore che ho visto  nella mia infanzia marchio indelebile sulla pelle di un’amica di famiglia, e che mi rende ancor oggi sgraditi i tatuaggi.

Non sono allergica al mettere nome e cognome sotto le mie parole, io sono ampiamente identificabile perché accanto allo pseudonimo metto il nome, pubblico, rintracciabile. Sono furiosamente contraria ad un numero identificativo di carattere persecutorio.

LIBERTàC.JPGVoglio la mia libertà! Libertà di scelta, libertà di scegliere se vivere o morire, se curarmi o no, se credere in Dio o no, libertà di criticare chi mi governa, chi mi governa con la frode delle preferenze negate, e questa mia libertà la voglio perseguire a tutti i costi.

Ma come si possono accettare in silenzio, magari riverente, affermazioni del tipo :

«Ma che vergogna! Tutti dovrebbero andare a casa: i politici della sinistra e i direttori dei giornali. Se uno è coerente deve cambiare mestiere. Gli italiani lo sappiano. Scusate se parlo così ma questa volta è troppo grossa».  Affermazione con cui il prèmier torna a polemizzare con l’opposizione per gli attacchi «strumentali» sul "caso Sky".

Sinceramente io manderei a casa destra e sinistra! Lui in testa, e pagherei di tasca mia la fanfara per accompagnarli!

Anche i tifosi che lo accompagnano son degni di lui :

«Veltroni? Dovrebbe scomparire, fa promesse che non può mantenere». «Berlusconi? Se non ci fosse l'Italia sarebbe nel caos»  che il “maestro venerabile della P2 Licio Gelli” , supporter  indefesso del cavaliere, offre a piena bocca all’intervistatore,(che evidentemente non aveva di meglio da intervistare sul mercato, o…).

Almeno avere la libertà di riportarle, chiedendomi a chi lo strabismo evidente del vecchio blaterante sia di appoggio.

Una volta dicevano che nella botte piccola c’è il vino buono, ma ora penso che il germe dell’egoismo condito con il delirio di onnipotenza  porti il contenuto di certe botticelle ad essere dannoso. Certe persone prima di aprire bocca e darle fiato sarebbe opportuno vagliassero le parole, mentre pensano di “poter tutto” e che “tutto sia loro concesso” compresa l’onniscenza.

Wine_Taster.jpgRenato Brunetta, durante una lectio tenuta oggi all'Università Luiss, ha detto :  «Non mi piace lo slogan 'questa crisi non la paghiamo' e non mi piacciono le generalizzazioni: non esistono i giovani come categoria. I giovani sono a volte anche molto pecoroni». Concludendo il pensiero poi con :  «in Italia gli ascensori sociali funzionano poco e la probabilità che un figlio continui a fare lo stesso mestiere del padre è molto alta, molto più che in altri paesi europei, e questo non va bene».  (Spero lui sia sterile!)

Come si dice ha perso una meravigliosa occasione di tacere.

Altra botte piccola con pessimo contenuto!




1 novembre 2008

DEMOCRAZIA E’…

è    Democrazia è permettere di governare a persone senza scrupoli e prive di onestà.
è    Democrazia è riuscire a convivere con persone che non vedono aldilà del proprio tornaconto.
è    Democrazia è consentire di parlare a chi dice solo frasi fatte imparate a memoria, e contesta per partito preso.
Penso di essere masochista perché ho voluto assistere alle dichiarazioni di voto sul decreto Gelmini in senato.

gelmini coda.jpgLa signora ministro, seduta sul “trono”, con aria annoiata faceva finta di seguire le parole degli oratori. Si, faceva finta perché sfogliava con non chalance un libro sollevando a tratti il viso e lo sguardo verso un punto indefinito. L’aula era praticamente vuota, tra gli scranni qua e là qualche rappresentante dei vari schieramenti intento a distrarsi il più possibile.Gli oratori si susseguivano stando in piedi contornati da cinque colleghi, due ai lati e tre dietro, per riempire lo schermo della diretta televisiva. Loro si che ascoltavano, per poter assentire o applaudire, mentre gli altri presenti continuavano le loro faccende nella più totale indifferenza, in ogni caso erano proprio “quattro gatti” a presidio dei propri settori. Gli interventi erano parole scritte “a futura memoria”.. visto che interessavano solo la telecamera…

·  “..Signora ministro, Noi…. Bla, bla, bla …(cose come:  le hanno fatto fare una schifezza di decreto che non tiene in alcun conto l’opinione di chi lavora nel settore, prende a calci nelle pa… più di un centinaio di migliaia di lavoratori precari, e se ne frega  altamente dei bambini che, dal tono con cui ne parla, sembra le rompano solo gli zebedei..)”.. Oppure

·  “..Signora ministro, Noi…. Bla, bla, bla …(cose come : ..Insomma qualcosa di buono in quello che è scritto può esserci ad analizzare con attenzione i punti e le virgole, ma i tagli sono troppo evidenti e profondi, potevate nasconderli almeno un po’, in ogni caso l’aver esautorato il parlamento ci mette nelle condizioni di operare una scelta…)”.. Oppure

·  “..Signora ministro, Noi…. Bla, bla, bla …(cose come : Siamo fermamente convinti che sia un decreto bellissimo. Anche perché lo ha concepito il “capo” che sa quello che fa, e noi siamo sempre con lui. La sinistra deve finirla di intromettersi in cose che non capisce. I comunisti vogliono che la scuola insegni a ragionare! Basta! La nostra scuola sarà un’ottima scuola d’elite!..)”..

senato.jpgLa reazione era sempre la stessa, un pallido sorriso agli “amici”, niente agli altri, nessuna reazione visibile se non quella dello stereotipo dell’indifferenza.

Un’immagine tristissima del Senato.

Il mio limite di sopportazione è stato velocemente raggiunto ed ho chiuso la TV. L’unica cosa bella di quella scatola è il tasto che permette di cancellare fisicamente una presenza sgradevole. Ormai le varie reti stanno modellando i palinsesti  in modo da fornire un’informazione preconfezionata ed il resto diretto ad una platea immatura, preparato in modo  da indurre una specie di “anestesia” dei valori che ne formi dei sudditi miopi ed obbedienti.

Quando si assiste alla performance di un capo del governo che, come mia nonna buonanima, identifica il demonio nei comunisti, e invita gli industriali  a non fare pubblicità su “certe reti” le cui Inflation.comp.jpgtrasmissioni “diffondono panico e sfiducia”, quando si sentono ministri che affermano che per la scuola non ci sono “lettere di licenziamento”, (e tte credo! I docenti di ruolo non sono licenziabili se non in casi veramente particolari, e quelli che ci lasciano la pelle sono i precari, cioè quei docenti che vengono assunti da settembre alla fine delle lezioni, vale a dire giugno, e non mangiano a luglio ed ad agosto, che lo sono magari da 10 e più anni, che hanno abilitazione, laurea specialistica per l’insegnamento, corsi di tutti i tipi fatti per avere punteggi in più nelle graduatorie, e che nella scuola in cui insegnavo erano dal 40 al 60% del corpo docente, una bazzecola), allora si deve pensare che questa sia la vera democrazia, permettere che cose così succedano!




29 ottobre 2008

ALLA FACCIA DEI CITTADINI…!!!

 

Girando tra i miei “informatori” mediatici  ho trovato un paio di belle informazioni, dunque :

 

·                 La prima:

 

fedecompr.jpgA dicembre il Consiglio di Stato dovrebbe farla finita con l’abuso televisivo di Rete4  ai danni di un concorrente come Europa7 di Francesco Di Stefano.

Nel tentativo disperato di fare in modo che il Consiglio di Stato non tolga le frequenze a Rete4 il governo insieme all'AGCOM, quella rimasta inadempiente per tutti questi anni, ha stabilito che le frequenze a Europa7 non siano tolte a  Rete4, che le occupa abusivamente sia pure autorizzata per legge illegittima, ma a Rai1, una rete legittima.

Cioè : Rai1 dovrà sacrificare una parte delle sue frequenze di trasmissione per darle a Europa 7 in modo che Rete 4 continui a occupare abusivamente le frequenze che non le spetterebbero in quanto è senza concessione.

Senza onore e senza vergogna!!!

(P.S. : Di Pietro si è visto  dare ragione con l'archiviazione della querela che gli aveva fatto Mediaset per avere detto "Rete 4 è abusiva". La sentenza è del 15 ottobre, sono quattro pagine.)

·                 La seconda:

Mediobanca, la banca italiana di cui sono azionisti anche Unicredit e Capitalia (che sono una cosa sola dopo la fusione dello scorso anno),  quella stessa Capitalia di cui è stato presidente  Cesare Geronzi , quello delle Parmalat, e quell’Unicredit nel cui consiglio di amministrazione ci sono Libonati e Gnudi (telecom), Ligresti (immobiliarista),  Pesenti (Italcementi e controllore di  Mediobanca), e Profumo (banchiere), ora avrà il piacere di avere nel consiglio di superwomen.jpgamministrazione Marina Berlusconi, presidente di Fininvest e del gruppo Arnoldo Mondadori Editore e componente dei consigli di amministrazione di Mediolanum, Medusa Film, Mediaset, 21 Investimenti.

Accidenti! Manco SuperWomen ce la farebbe!

Oppure… c’è il trucco?

Fosse il gioco di “faccio solo quello che decide papà?”.

In questo caso ci riesco pure io, mi si dice quando alzare la manina,  o mi si fornisce il discorsetto scritto ed io faccio la mia porca figura.

Il terribile è che in un mondo che decide cose importantissime per tanti, ci si ritrova tra le grinfie di pochi che con spregiudicatezza ed interesse personale, fanno il buono e cattivo tempo.

In Mediobanca , infatti, ci sono anche  Ligresti, Tarak Ben Ammar, Tronchetti Provera, nomi noti per la loro assoluta trasparenza negli affari.

A questo punto mi chiedo :  

Il nostro presidente del Consiglio quando decide qualcosa lo decide per questo gruppetto di imprenditori, finanzieri, e anche qualche speculatore, che sta dentro Mediobanca, o lo fa per gli italiani?tasche vuote.jpg

Per me ormai il conflitto di interesse è da parte del popolo italiano nei confronti degli affari di questa minoranza, siamo noi che impicciandoci dei fatti loro ci permettiamo di sindacare!

I nostri rappresentanti in parlamento stanno, quando ci sono, seduti ad occuparsi di bagattelle, mentre tutto quello che interessa il gruppo di governo viene disciplinatamente votato come decreto legge.

Adesso esce fuori che hanno proposto anche un disegno di legge, messo in calendario (mentre altri più importanti non lo sono ancora), che prevede la riforma dei reati fallimentari. Cosa vuol dire? Vuol dire che per i reati di fallimento come quello della Parmalat si possono prevedere termini  di pena anche meno severi degli attuali, così che “i soliti ignoti” come il suddetto Geronzi, possano usufruire di prescrizione prima della fine dei processi in atto, così che anche se sei dichiarato colpevole, vieni comunque assolto per prescrizione dei termini.

Alla faccia degli Italiani rubagalline che muoiono in galera!

E alla faccia degli Italiani raggirati e frodati da quel maledetto manipolo di speculatori delle banche.



sfoglia     dicembre        febbraio
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom