.
Annunci online

  dalmiopuntodivistacon [ considerazioni, opinioni e ricordi di una professoressa in pensione ]
         

Perchè pubblico il mio Diario

Con questi chiari di luna che illuminano una scuola “sgarrupata” ed inefficiente ho pensato che la mia testimonianza reale, perché scritta per liberare nell’inchiostro il veleno o la disperazione o anche l’allegria delle mie giornate, possa mettere in luce quell’impegno, sottovalutato non solo dal punto di vista economico ma anche da quello morale, che fa di una persona “un insegnante” e di una scuola un “luogo di crescita civile e culturale”, senza i proclami vuoti di contenuto di classi politiche prive di intelligenza logica.

Seguirò, riportando le pagine del mio diario di un “qualsiasi” anno di scuola, il procedere del tempo.

Naturalmente son situazioni di parecchi anni orsono che ho deciso, con un po’ di imbarazzo per lo specifico tono autobiografico, di pubblicare in questo spazio che è diventato il mio diario virtuale, sperando che il giudizio non sia troppo severo.

Scuola Maltrattata..1° e 2° puntata.

Dal mio diario ..3° puntata.

Dal mio diario ... 4° puntata

Dal mio diario ... 5° puntata

Dal mio diario ... 6° puntata

Dal mio diario ... 7° puntata

Dal mio diario ... 8° puntata

Dal Mio Diario : Intermezzo...

Dal mio diario ... 9° puntata

Dal mio diario ... 10° puntata

Dal mio diario ... 11° puntata

Dal mio diario ... 12°...

Dal mio diario ... 12°...II°

Dal mio diario ... 13° puntata

Dal mio diario ... NATALE...

Dal mio diario ... 14° puntata

Dal mio diario ... 15° puntata

Dal mio diario ... 16° puntata

Dal mio diario ... 17° puntata

Dal mio diario ... 18° puntata

Dal mio diario ... 19° puntata

Dal mio diario ... 20° puntata

  LIBERA DI SCRIVERE !

la legge è uguale.JPG

free bloggerC3.jpg


18 aprile 2010

CACCIA LIBERA…

 

Sono scandalizzata e nauseata da quanto succede.

caccia1.jpgCon tutti i problemi che angustiano la gente alla Camera si preoccupano della liberalizzazione della caccia su base regionale, chissà perché…penso sia plausibile come motivo che “qualcuno” abbia interesse ad andare in giro con le armi tutto l’anno, giustificando quindi il desiderio di impallinare “chissàchi” dicendo di averlo scambiato per un fagiano!

Anche se devo confessare che sono tentata anch’io d’impallinare nelle natiche, magari a sale e pepe,  quelli che puntano all’emarginazione, e poi alla ghettizzazione di coloro che non vanno a genio alla loro spocchia, come ad esempio tutti coloro che si permettono di contestare un atto di pura sensibilità come quello di chi ha pagato per Coffee_03.jpgla mensa dei figli di chi era moroso. Cioè, tanto per dire, è come se io volessi offrire il caffè alle bidelle di una scuola e i professori ed il preside s’incazzassero.

Maa… andì à dà via el ... (trad. : Ma andate tutti a dar via il…)….

Piccola osservazione, si parla sempre di “mamme” che protestano… e i papà non dicono nulla? Le donne carogne e i mariti succubi? O si tratta di “ cose da donne” che si sa come son fatte?

Il fatto però più offensivo ed eclatante è la vicenda del sequestro (chiamiamolo con il suo nome!) dei tre Italiani, trattato come se fosse una normale operazione di polizia per il traffico internazionale di stupefacenti, concordata tra le nazioni.

“.. spero non siano colpevoli per non fare brutta figura come italiani..”

E1BN.jpgPirla! Pirla! Ed ancora Pirla! … La figuraccia la stai facendo tu che non mi difendi come cittadino! Tu che solo perché non baciano il c… dei potenti di turno supponi che siano collusi!

“Ognuno giudica gli altri con il proprio metro” e Tu! il metro ce l’hai truccato dalla nascita!

Ho sentito dire da persone che dissertavano su questo fatto che “.. se durante la guerra curi chiunque abbia bisogno di essere curato, e lo guarisci, quello torna a combattere e la guerra dura più a lungo..”    …?…    forse vorrebbero che si accorciasse il conflitto sparando in bocca ai nemici feriti?

Forse quelli che proferiscono tali aberrazioni (ovvietà, ma prive di scrupoli ed umanità) son gli stessi che si girano dall’altra parte quando c’è da soccorrere un carcerato o un extracomunitario, perché “quelli” fan parte della gente che si vuole fuori dai coglioni. Tanto “quelli”  mica son persone.respinti 4.jpg

Mi ha ferita molto percepire il senso generale di ineluttabilità della prevaricazione.

Ormai è in stato di avanzata retrocessione il processo di evoluzione. Sta ritornando a vigere la legge del più forte, che la società stava cercando di sostituire con quella della giustizia sociale.

Solidarietà e condivisione stanno diventando parole vuote che vengono usate solo per “fottere” i  non allineati.

In tutta la vicenda di Emergency c’è un puzzo di bruciato che invade stanze internazionali…  Questo (l’internazionalità intendo) giustificherebbe l’atteggiamento prudente del ministro a conoscenza di risvolti futuri poco “umani”.

Mi viene alla mente il proverbio “Occhio non vede, cuore non duole” da applicare alla situazione. Ne sapremo mai  qualcosa?

Dagli schermi tv nel frattempo, tanto per “buon peso”, un parlamentare dichiara senza ombra di vergogna che si è messo in politica per “difendersi” dai processi… Ciazetadueo! Non lo sapevo che fosse una prassi… Questa dichiarazione mette gravi dubbi (qualora ci fossero ancora dubbi…) sulla “decenza” della classe politica attuale.

Mi chiedo, poiché statisticamente parlando ci sono di sicuro delle persone oneste nei nominati, come “costoro” vivano questa situazione.

A proposito… con la mia mania dei numeri ho calcolato le percentuali dei consensi sugli elettori totali nelle ultime elezioni regionali in Lombardia  :

Elettori : 7.694.576 – Voti a favore dell’eletto : 2.704.364 , pari al 35.14% della popolazione elettrice.

Accident_3.jpgCantano vittoria. … Eddechè.. Ci sono ben 4.990.392 (64.86%) elettori che hanno dichiarato in vari modi che “non gradiscono” questa politica … ma a loro che gliene frega… hanno il volante in mano... e gli occhi bendati dalla prosopopea!...

Ma la strada è dissestata e piena di curve …




20 maggio 2009

… TI PORTO IN PIAZZA A VEDERE I SIGNORI CHE MANGIANO IL GELATO…

AnnaW.JPG …“Se fai la brava ti porto in piazza a vedere i signori che mangiano il gelato”.
Me lo diceva la nonna quand’ero piccina, negli anni del dopoguerra quando per cena “il convento” passava insalata con le uova sode o pane e latte.
Oggi siamo saliti di grado infatti questa frase ce la dicono “dall’alto”, un po’ Tizio, un po’ Caio.. mentre fanno saltare le loro “monete d’oro” nelle tasche.
Uscendo dalla metafora sento dire o leggo che la crisi non è poi così brutta, che c’è una risalita, che «Solo 500 mila lavoratori in sofferenza, altri 35 milioni no» .. A parte il fatto che 500 mila lavoratori sono 500 mila famiglie, e quindi moltiplicando anche solo per 3 sono unmilione e mezzo di persone che si vanno a sommare a quelle già da prima in difficoltà, trovo arrogante dire quel “solo” , perché si parla di vite che sono legate ad altre vite,Caught_by_Uncle_Sam.jpg di persone che non possono più avere il necessario e non il superfluo..
Penso che in certi individui l’arroganza e la presunzione vengano nutrite ad arte per compensare la scarsità di altre caratteristiche fisiche, altrimenti non capisco come si possa essere così stupidamente convinti di quanto si asserisce.
Qualche giorno fa osservavo i carrelli della spesa degli altri nel supermercato, un tempo erano pieni di “cianfrusaglie edibili“ tipo dolcetti, patatine di marca ecc. , ora son colmi delle offerte speciali, ed anche, per di più, scelte tra quelle definite “primo prezzo”. Non ci sono che rare cadute su articoli di costo più elevato. Ora si fa la spesa guardando al costo, perché non ci sono certezze per il futuro.
Ma dagli schermi TV facce bonarie rassicurano che “non c’è che una piccola crisi e che tutto si risolverà presto”. SI ! Nel frattempo possiamo “andare a guardare” i politici che si strafogano a nostre spese, ma solo se non rompiamo loro i torroni!. Tutto si aggiusta, la copertura finanziaria si trova, tranquilli.. così per esempio :
Esempio : Per assicurare la copertura finanziaria al fondo per l'editoria (i giornali di partito avranno 70 milioni di euro) si ricorre all’aumento dell'aliquota Ires a carico delle aziende petrolifere e dell'energia elettrica, … che sicuramente non ricadrà sugli utenti finali!!..Health41.jpg
Esempio : Hanno tolto l’ICI anche alle megaville, ed i comuni senza entrate hanno aumentato le tasse sui rifiuti, (testimonianza personale!.. ed io pago!)
Esempio : Scuole senza soldi, i presidi scrivono ai genitori “Cari genitori, non c’è più un centesimo.” (n.d.r. ..ed i genitori portano da casa la carta igienica per uno Stato di mer..!)
Però “loro” devono pensare a cose molto più importanti :
Venezia. Zaia: «Dialetto obbligatorio a scuola». La Gelmini frena: «È una proposta difficile da realizzare». Già, con i tagli previsti..
Caccia libera, blitz della Lega in Aula le norme già bocciate (si parla anche di autorizzazione all’uso degli “zimbelli” , cioè una forma legalizzata di tortura per gli animali, e di fucili a 16 anni). Peccato che non sia compresa una norma per la caccia libera ai cretini che la vogliono.
Ed il ministro Sacconi, da buon bue che dice cornuto all’asino, sostiene : "Risparmiate ossigeno per il cervello" senza accorgersi che tra chi lo contorna c’è tanta gente in anossia cerebrale, senza distinzione di ceto, razza o religione.
E tutti son attenti alle virgole del gossip, alle schermaglie dialettiche tra presenzialisti del piccolo schermo, mentre nel silenzio totale c’è chi decide in un “conclave” delle sorti del mondo .. l’ho saputo per caso..
“14/05/2009 In Grecia il conclave dei potenti ..E' iniziato ieri in Grecia l'annuale conclave dell'élite politico-economica-militare occidentale riunita nel Bilderberg Group: il più potente e riservato organo decisionale del pianeta che dal 1954 si riunisce ogni anno a porte chiuse per concertare le linee guida a cui tutti i governi, le banche centrali e gli organismi internazionali devono poi attenersi.
Per l’Italia chi avrà parlato? Per fortuna il ministro della difesa era impegnato in patria, ma … Ora mi diventa difficile credere che questa stessa crisi non sia stata preparata ad arte per garantire uno scenario internazionale adatto a qualche sporca manovra.
guitti1.jpgCioè .. ci si perde a seguire il “Grande Fratello” e , guarda caso, i veri protagonisti del reality che più reality non si può, siamo noi, la massa di poveracci che s’impegnano come folli nei giochi predisposti da qualcuno che ci spia anche nel cesso, concorrendo al premio finale di un’esistenza ai limiti della decenza.
..Vado in piazza a.. maledire i “sìori che magna” !


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. crisi scuola economia politici caccia brunetta

permalink | inviato da AnnaSerenity il 20/5/2009 alle 18:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


sfoglia     marzo        maggio
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom