.
Annunci online

  dalmiopuntodivistacon [ considerazioni, opinioni e ricordi di una professoressa in pensione ]
         

Perchè pubblico il mio Diario

Con questi chiari di luna che illuminano una scuola “sgarrupata” ed inefficiente ho pensato che la mia testimonianza reale, perché scritta per liberare nell’inchiostro il veleno o la disperazione o anche l’allegria delle mie giornate, possa mettere in luce quell’impegno, sottovalutato non solo dal punto di vista economico ma anche da quello morale, che fa di una persona “un insegnante” e di una scuola un “luogo di crescita civile e culturale”, senza i proclami vuoti di contenuto di classi politiche prive di intelligenza logica.

Seguirò, riportando le pagine del mio diario di un “qualsiasi” anno di scuola, il procedere del tempo.

Naturalmente son situazioni di parecchi anni orsono che ho deciso, con un po’ di imbarazzo per lo specifico tono autobiografico, di pubblicare in questo spazio che è diventato il mio diario virtuale, sperando che il giudizio non sia troppo severo.

Scuola Maltrattata..1° e 2° puntata.

Dal mio diario ..3° puntata.

Dal mio diario ... 4° puntata

Dal mio diario ... 5° puntata

Dal mio diario ... 6° puntata

Dal mio diario ... 7° puntata

Dal mio diario ... 8° puntata

Dal Mio Diario : Intermezzo...

Dal mio diario ... 9° puntata

Dal mio diario ... 10° puntata

Dal mio diario ... 11° puntata

Dal mio diario ... 12°...

Dal mio diario ... 12°...II°

Dal mio diario ... 13° puntata

Dal mio diario ... NATALE...

Dal mio diario ... 14° puntata

Dal mio diario ... 15° puntata

Dal mio diario ... 16° puntata

Dal mio diario ... 17° puntata

Dal mio diario ... 18° puntata

Dal mio diario ... 19° puntata

Dal mio diario ... 20° puntata

  LIBERA DI SCRIVERE !

la legge è uguale.JPG

free bloggerC3.jpg


21 giugno 2008

ATTENTI AL PAPAGNO IN ARRIVO.. !!

Povera Italia, a forza di pronunciare l’incitamento divenuto partito stiamo scivolando nel guano, ma lo si fa con un sorriso, visto che l’imbonitore di turno ritto in tutta la sua possanza, ottimo allievo del collega celodurista, gonfia i muscoli, tutti meno uno in questo caso, e tuona affacciato al solito palchetto di fronte alla platea che andrà a raddrizzare quel che in sua mancanza si è storto.
“..Rispetto a due anni fa, quando l'ha lasciata da premier, la vede "senza smalto". Per questo, tuona, ha bisogno di un "drizzone". E a darglielo, assicura, sarà lui. "L'Europa è arretrata e io vado a ricostruirla" …”
Un drizzone? Che diamine è? Deriva dal verbo drizzare? E’ un succedaneo del “cartone” del vernacolo romanesco?
Mon Dieu! Se non fosse deprimente l’arroganza del pensiero di potersi ergere a “ricostruttore” dell’Europa, forse non mi scomoderei a commentare la cosa, ma ancora una volta si prospetta per L’Italia una figura decisamente barbina.
Si leggono le cronache da Bruxelles con il patema di ritrovare qualche invito a comparsate in film sui campi di concentramento, o commenti sulle avvenenze o antiestetismi di qualche gentile membro di sesso femminile. Si spera sempre che non chieda di portare crostate o simili alle signore..
Ed intanto per non perdere l’abitudine viene rinnovata la solita solfa delle teorie persecutorie della magistratura : “«Contro di me solo accuse false. Lo giuro sui miei figli»” Non vorrei essere uno dei suoi figli, vedi mai che…
Tanto per cambiare argomento sui giornali appare “la scoperta del secolo” riguardante la scuola :
Scuola, inchiesta: debiti dimezzati in quattro mesi Crollo dei debiti E' stato criticato e in qualche caso anche boicottato, ma il giro di vite dato al recupero dei debiti ha prodotto i suoi frutti: i debiti formativi in appena quattro mesi si sono dimezzati dal 42% al 22,9%.”
Altro se ci credo, anzi lo avevo previsto!
Si elogiano i corsi di recupero, ma mi gioco i calzini (sinceramente ho notizie di prima mano in merito) che la maggior parte delle insufficienze sono state sanate per forza, cioè :
“Raga, domani faccio il compito di recupero e metto gli esercizi di fine capitolo che abbiamo svolto. “
Se non sei tutto scemo ti dai una regolata!
Infatti aumentano i promossi sia ai licei che negli Istituti Tecnici e negli Istituti Professionali addirittura raddoppiano… guarda caso..
Tanto per chiuder in bellezza sto ancora ridendo per l’articolo di Mariano Maugeri apparso oggi, 20 giugno 2008, su ILSOLE24ORE.COM > Economia e Lavoro dal titolo :
RIFIUTI: ARRIVANO GLI «PSICOLOGI DELLA MONNEZZA»
E adesso chi glielo dice ai napoletani che oltre ai mille angeli della monnezza che arriveranno in città a giorni, Guido Bertolaso ha bussato alle porte della federazione psicologi per i popoli per arruolare 300 psicologi che scenderanno a Napoli nei mesi luglio, agosto e settembre? …
Il bello è che “Il verbo scendere non è casuale” perché le associazioni di volontariato degli psicologi sono tutte del centro-nord
«Non si tratta di sostituire i netturbini nella raccolta dei rifiuti, ma di partecipare alle iniziative informative, culturali e di sensibilizzazione che accompagneranno l'avvio della raccolta differenziata presso la popolazione».
Mi domando se c’entra il “celodurista e company”.
La ciliegina sulla torta è nel bando che dice “Se pensi di poter essere tra questi 300 coraggiosi…” Ecchecavolo di opinione hanno di quanti vivono al disotto della linea del Po?
Signùr.. perdona loro perché, anche se sanno quello che fanno, son talmente pirla da non nascondere la loro arroganza e correre dritti verso la catastrofe. Però, ti prego, evita di farci finire tutti nella stessa mer..!
Amen !



sfoglia     maggio        luglio
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom