.
Annunci online

  dalmiopuntodivistacon [ considerazioni, opinioni e ricordi di una professoressa in pensione ]
         

Perchè pubblico il mio Diario

Con questi chiari di luna che illuminano una scuola “sgarrupata” ed inefficiente ho pensato che la mia testimonianza reale, perché scritta per liberare nell’inchiostro il veleno o la disperazione o anche l’allegria delle mie giornate, possa mettere in luce quell’impegno, sottovalutato non solo dal punto di vista economico ma anche da quello morale, che fa di una persona “un insegnante” e di una scuola un “luogo di crescita civile e culturale”, senza i proclami vuoti di contenuto di classi politiche prive di intelligenza logica.

Seguirò, riportando le pagine del mio diario di un “qualsiasi” anno di scuola, il procedere del tempo.

Naturalmente son situazioni di parecchi anni orsono che ho deciso, con un po’ di imbarazzo per lo specifico tono autobiografico, di pubblicare in questo spazio che è diventato il mio diario virtuale, sperando che il giudizio non sia troppo severo.

Scuola Maltrattata..1° e 2° puntata.

Dal mio diario ..3° puntata.

Dal mio diario ... 4° puntata

Dal mio diario ... 5° puntata

Dal mio diario ... 6° puntata

Dal mio diario ... 7° puntata

Dal mio diario ... 8° puntata

Dal Mio Diario : Intermezzo...

Dal mio diario ... 9° puntata

Dal mio diario ... 10° puntata

Dal mio diario ... 11° puntata

Dal mio diario ... 12°...

Dal mio diario ... 12°...II°

Dal mio diario ... 13° puntata

Dal mio diario ... NATALE...

Dal mio diario ... 14° puntata

Dal mio diario ... 15° puntata

Dal mio diario ... 16° puntata

Dal mio diario ... 17° puntata

Dal mio diario ... 18° puntata

Dal mio diario ... 19° puntata

Dal mio diario ... 20° puntata

  LIBERA DI SCRIVERE !

la legge è uguale.JPG

free bloggerC3.jpg


24 febbraio 2012

ME CE MAGNO ER FEGATO!

politici,manovra,sanità,valori,immigrati,strasburgo,profughiOk! Siam passati da un’immagine di sfascio morale ad  una di sobrietà, ma ormai è evidente che è solo l’immagine ad essere migliore, perché al disotto comincia ad apparire la solita trama lisa e deprimente.

L’equità sbandierata è a terra ferita dai fendenti di caste contrapposte.

I signori paludati hanno convinto che i loro interessi son propedeutici per guadagnarsi il paradiso.

Le corporazioni hanno spuntato il massimo cedendo un nulla con l’appoggio dell’interessatissima politica.

Solo chi non ha merce di scambio può tranquillamente scegliere se morir di fame o di freddo o d’entrambi.

“Lorsignori” in caso di malessere s’infilano nella camera privata di una struttura qualsiasi con la mano nella mano del primario di turno adeguatamente mellifluo in vista di un futuro rimborso. Hanno l’assistenza sanitaria garantita anche per i familiari. Loro.

politici,manovra,sanità,valori,immigrati,strasburgo,profughi

Non ci pensano neppure ad andare al pronto soccorso di una delle strutture pubbliche. Chiamano il “medico di fiducia” e rimediano subito un posto. Non restano certo 4 giorni su di una barella in situazione promiscua.

E magari son pluri indagati o condannati prescritti, ma la loro vita vale di più in quanto membri di una casta, mentre l’altra gente è solo nata “sfigata”.

E certe facce di bronzo del gruppo lo dichiarano apertamente che infondo a loro parere quelli che vivono con 500 euro son solo quattro gatti e son degli “sfigati”.

Peccato che non siano "quattro gatti" e questo sia  colpa di "coloro" che ciucciano a più  non posso dalla mammella “Stato”!

Ed io “me ce magno er fegato”:

Non me ne frega un tubo delle manovre e manovrine interne ai partiti.

Non me ne po’ fregà de meno della destra o della sinistra perchè, si sa, mangiano bipartisan.

politici,manovra,sanità,valori,immigrati,strasburgo,profughiDella gente! Di quella povera gente che si sbatte da mattina a sera per andare avanti. Di quella m’importa. Per quella m’incazzo e mi rodo il fegato!

E m’indigno per l’indifferenza profonda che emerge per la vita degli altri, siano essi italiani o meno.

Quale rilievo è stato dato alla notizia delle “Mamme tunisine a Palermo e Roma in cerca dei loro figli “scomparsi” ”, che in questo caso sono 800 e sono spariti dopo essersi imbarcati per l’Italia? (notizia di Lunedì, 20 febbraio, 2012)

E quanta attenzione c’è per la Fuga dall’inferno? Quell’eccidio nel deserto del Sinai la cui ultima notizia riguarda  Solomon W, 25 anni, profugo eritreo, testimone oculare scappato dagli orrori dei campi profughi nel deserto, che i trafficanti di uomini e di organi cercano addirittura con una taglia di 50mila dollari.

Già! Perché esiste un fiorente traffico di organi umani dalle zone di guerra dell’Africa. Ma, infondo, sono solo dei “nessuno” che osano cercar di sopravvivere.

Un uomo vale meno delle sue frattaglie per l’arrogante rapacità di chi ha per solo Dio il danaro.

San Remo ha l’onore della cronaca. Le parole contro due giornali cattolici hanno rilievo.

Migliaia di persone vessate o prive di mezzi di sussistenza solo per l’ingordigia di chi non ha più quei valori morali chiamati solidarietà e giustizia, ma mira solo al proprio interesse, hanno voce in spazi limitati e soggetti al ricatto dei poteri forti.

Strasburgo, l'Italia condannata per i respingimenti verso la Libia”

I soliti imbecilli legati alla legge sicurezza (la Bossi-Fini) dei “diritti umani” se ne son fregati e politici,manovra,sanità,valori,immigrati,strasburgo,profughiinsistono. ( Ma l'ex ministro dell'Interno Roberto Maroni non arretra di un millimetro e respinge tutte le accuse: "Sono assolutamente convinto che tutto sia stato fatto nel rispetto delle norme europee. Quei provvedimenti hanno salvato moltissime vite che sarebbero state messe a rischio dai viaggi sui barconi. Sicuramente lo rifarei".)

Sui barconi, personalmente, a calci nel didietro, ci metterei i politici che hanno perso ogni senso del limite e tutti i loro sodali, con la sicurezza che le loro frattaglie non le vuole nessuno!




27 novembre 2011

FIGLI D’UN DIO MINORE

Lilly09.JPG

Le dimostrazioni dell’aberrante pochezza cerebrale di quelle persone che ancora osano sedere in parlamento ed ergersi a difensori dei diritti dei “loro elettori” ( fondamentalmente vero, visto che come botoli ubbidienti difendono i loro capi) non ha mai fine.

T’indigni per un caso e ne spuntano almeno altri due!

Napolitano: "Cittadinanza ai bambini ( figli di stranieri )nati in Italia (link)"

La Lega: "Così si stravolge la Costituzione" - Maroni e Calderoli: "Pronti alle barricate". – Cicchitto e  La Russa: "Così si mette a rischio la vita del governo".

Vorrei sapere di quale stravolgimento costituzionale si tratti. Il Presidente della Repubblica auspica solo che

"… in Parlamento si possa affrontare anche la questione della cittadinanza ai bambini nati in Italia da immigrati stranieri. Negarla è un'autentica follia, un'assurdità. I bambini hanno questa aspirazione".

Forse temono un futuro confronto tra coloro che usano il cervello solo per riempire la scatola cranica, come nel loro caso, e i nuovi cittadini arrivati che potrebbero essere cerebralmente autonomi.Napolitano, immigrati,bambini,italia,lega,padania,giovanardi

Statisticamente parlando, è inevitabile che una percentuale della popolazione sia costituita da imbecilli, ma non è logico che si siano concentrati tutti nelle stanze del parlamento.

Scomodano addirittura “le barricate”! Dopo i fucili e le bande armate ora vogliono le barricate e contro chi?  Contro i bambini nati in Italia. Solo perché non lo sono i genitori!

Ed allora via con gli sproloqui del tipo :

“…regolarizzare migliaia di clandestini”, “…tutte le donne africane verranno a partorire in Italia”…

fino all’arroganza di Giovanardi che attacca :

Napolitano : Farebbe meglio a stare zitto (link)

dimostrando nel suo sproloquio di avere una conoscenza approssimativa di quanto detto dal Presidente e di quello che prevede la costituzione :

“…In quale paese un capo dello stato decide qual è la cittadinanza o no o si intromette in questioni che sono del Parlamento e del governo?.. Napolitano non doveva intervenire perché non è nel suo ruolo...

Non mi addentro nel campo giuridico, specie per quanto riguarda quello che vorrebbe dire rendere tutti uguali i bimbi che nascono negli ospedali italiani, mi limito a sostenere che quelli che hanno genitori stranieri non sono “figli di un dio minore”.Napolitano, immigrati,bambini,italia,lega,padania,giovanardi

Se sono costretta ad accettare di pagare decine di migliaia di euro di stipendio per subnormali arrivisti, ignoranti come scarpe, eppur saccenti ed arroganti, posso con equa liberalità offrire gli stessi servizi sociali a tutti coloro che nascono in Italia.

…Magari togliendo loro 100 euro dallo stipendio ogni volta che dicono cazzate e mettendole in un fondo destinato alla scuola.

A proposito di ignorante arroganza, ne è una vera dimostrazione pratica l’intervento del deputato della Lega Nord e sindaco di Varallo, Gianluca Buonanno, intervistato nel corso della trasmissione La Zanzara su Radio 24 :

Buonanno: ''La Padania esiste. La prova è il Grana Padano (video)''

"Perché il Grana Padano si chiama così e perché esiste il Gazzettino Padano? Se c'è questa terminologia significa che la Padania esiste".

In rete si è scatenata la gara (link)  alla battuta migliore.

Penso che “el shùr sindac” sia la “prova provata” della faccia tosta e dell’incompetenza della gente di cui sopra. Valore presunto per la cavolata a favore del fondo : mille euro… ed è poco!

Nel frattempo continuano “indisturbate” le morti sul lavoro, i suicidi di imprenditori disperati e la strage di innocenti per terra e mare.

L’unica cosa che ha importanza però è la lotta per mantenere i privilegi (tagli solo per la prossima leva) e contro i comunisti…

…Non so che dire…allora canto…

 http://youtu.be/zNtDe7hfETQ





16 giugno 2010

E’ ANDATA MALE…

 

E’ solo una deduzione logica, quindi non posso affermare con certezza che Monsieur le prèmier abbia fallito uno dei suoi miracoli, ma i fatti lo dimostrerebbero.

Quali sono questi avvenimenti?

berlusconi15.jpgPrimo: Monsier B. parte da Sofia, (dove ha fatto fare una figura barbina agli Italiani con la sua solita propensione alle battute licenziose ed all’atteggiamento da “amator che non perdona”), diretto a Tripoli lasciando intendere agli intervistatori un “coup de theatre” in arrivo.

Secondo :  A Tripoli si è in fase avanzata nelle trattative con la ministro degli Esteri svizzera ed il ministro degli Esteri spagnolo per la liberazione di un ostaggio svizzero che verrà liberato e riportato in patria da ministro svizzero.

L’arrivo di Monsieur B. avviene praticamente “a cose fatte”,berlusconi-gheddafi.jpg ma un accordo con l’amico dittatore porta la tv locale a lodare sperticatamente il sodale : “Tripoli: grazie Silvio

A questo punto ci si attenderebbe una “santificazione” di tanta capacità diplomatica, mentre un silenzio assordante (ad esclusione dei soliti tg1 e giornali di parte) evita di santificare o anche di “raccontare”, mentre la La tv svizzera (dice): l’aiuto di Berlusconi? Ininfluente.

Questo mi fa sorridere, mentre mi salta agli occhi, invece, un particolare :

un solo cittadino che è nato in Svizzera ed ha la pelle chiara viene protetto e “salvato” con grande profusione di diplomazia, mentre nella terra dell’assoluto disprezzo per ogni diritto umano si chiude la sola rappresentanza  ONU per i rifugiati ( “Smantellata l'Acnur in Libia: respinti3.jpgmigliaia di vite sospese” ),  e l’Italia continua indifferente nel silenzio più totale a “respingere” somali, eritrei, e tutti quei poveri che fuggono dalle guerre d’Africa.

Le “grida” della politica son tutte focalizzate a proteggere gli interessi di chi ha già molto, affossando qualunque voce dissenziente, seguendo esattamente  lo stesso percorso di ogni dittatura nascente.

La piazza beota deve essere convinta che tutto va bene.

La giustizia deve essere inflessibile con i ”ladri di polli” e assolutamente cieca quando si tratta di “amici potenti”.

L’istruzione deve essere destinata solo ai “ceti abbienti”, per i quali meritocrazia equivale a nepotismo.

ronde.jpgE chi non è nei canoni dell’utilitarismo sociale può anche essere messo in coda per morire (Italia, il mito della società perfetta). Mi domando chi scelga questi canoni… se fossi io sovvertirei parecchi valori!

Proprio poche ore orsono ho seguito una dichiarazione dall’assemblea di Confcommercio in cui Monsieur indicava come passaggio obbligato per l’uscita dalla crisi (ora riconosce che c’è) “L’ottimismo”!

Bisogna essere ottimisti e aumentare i consumi così l’economia riprende

Si!! E’ facile cercare l’ottimismo quando solo “liquidando” la metà del suo patrimonio immobiliare potrebbe campare da signore fino al suo “auto-auspicato”120° compleanno.

Scrooge_Counting_Money.jpgVorrei vederlo, invece, se riuscisse ad essere ottimista con la spada di Damocle del licenziamento sulla testa, o della  cassa integrazione agli sgoccioli, o del precariato a vita o senza possibilità futura come tutti gli insegnanti che da settembre non avranno più il posto. Gli sfratti per morosità sono aumentati esponenzialmente, come sono aumentate le “morti in silenzio” per la disperazione. Pur di avere uno stipendio c’è chi è disposto a rinunciare ai suoi diritti costituzionali

Ma l’unico argomento che sta a cuore a Monsieur e che viene presentato come prioritario è quello legato al timore di tutta la gente che siede su scranni pubblici di essere scoperta nei suoi sporchi maneggi, nella sua aberrante indifferenza nei confronti delle disgrazie altrui, nella sua bassezza morale e nella sua ricattabilità. Perciò si vende anche “la primogenitura” per mettere un bavaglio addirittura sulla mia bocca, quella di un  “io” che è nessuno.

E intanto la tv ormai deferente bombarda con inviti alla vacanza di qui e di là, Mountain__Sunrise.jpgcon immagini di sole e di mare…

Ma quanti sono dietro alle persiane, senza volto e senza voce, con la sola prospettiva di andare al giardinetto sotto casa “a guardare gli altri che mangiano il gelato”? Quanti vanno al “solito mare” della domenica in modo scappa e fuggi, con i panini e la minerale ghiacciata nella borsa perché non possono fare di più?

Vado ad aumentare i consumi d’acqua… devo mettere in funzione la lavatrice. 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. governo crisi sofia libia immigrati politici

permalink | inviato da AnnaSerenity il 16/6/2010 alle 19:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



10 maggio 2009

NO! ACCIDENTI, NO! NON SONO D’ACCORDO!

Non mi rompete l’anima con la storia di destra o sinistra! Non sono né di destra né di sinistra, né del nord né del sud e non sono neppure credente.
Sono invece determinata nel difendere il rispetto della dignità delle persone, la solidarietà verso i più deboli, la difesa del perseguitato e la condanna ferma e punitiva per chiunque sfrutti le debolezze umane per trarne vantaggi personali, come stanno facendo in queste ore quelle forze politiche che cavalcano l’onda del disagio della gente per accaparrarsi consensi e nascondere vere e proprie ruberie.
infibulazione.jpgNon sono d’accordo con chi blatera sul diritto di respingere dei disperati solo perché sono ai limiti di una linea che non si vede.
Respingimento. Il termine stesso ha il suono di uno schiaffo dato a mano aperta. Nessun riguardo per lo stato di chi si manda via. Nessun interesse per il sesso, l’età, la condizione fisica.
C’è un documentario dal titolo “COME UN UOMO SULLA TERRA” da cui son tratte le clip “Odissea di paura e speranza” . Dopo aver guardato questi video (tutti e 5!) non è in alcun modo giustificabile chiunque, pur nel fastidio che possa star subendo dalla presenza degli immigrati, non condanni l’inumano “respingimento”. Magari questa mattina si è battuto il petto davanti ad un altare ed ora plaude a 162 vite, tra cui due neonati con le loro mamme, proprio il giorno della festa bimbi e fame2.jpgdelle mamme, restituite a mani prive di morale e di scrupoli. Sono un fastidio, sono un impegno, meglio sbattere la porta in faccia ecchissenefrega!
Questo è essere umani? Allora io non lo sono!
E’ un problema di danaro? Non c’è danaro per gli Italiani? Si che c’è! Solo che viene sprecato da gente senza dignità in regalie per comperare benevolenza da persone che trovano “normale” vivere di favori.
Esempio? Sicilia, il prefetto blocca i fondi: "Contributi a enti sconosciuti" Il commissario dello Stato boccia la legge regionale: 78 milioni di euro a 253 associazioni minori...(..Non aveva badato a spese, la sempre prodiga Assemblea regionale siciliana. Bande musicali, associazioni di rugbisti e di specialisti del "tiro dinamico" e musei del giocattolo: erano saliti tutti, sulla giostra del contributo siciliano.. Passando sopra la crisi e il risanamento annunciato con i tagli alla sanità. ..)
Questa è venuta fuori, e se non trasferiscono il prefetto ad altri incarichi, se non legiferano d’urgenza per far rientrare dalla finestra ciò che è uscito dalla porta.. chissà! Ma quante altre volgarità saranno nascoste? Quanti “amici degli amici” si stanno spartendo entrate destinate a scopi sociali?
tendopoli allagata1.JPGPer ricostruire quello che il terremoto e l’ingordigia di pochi hanno distrutto si ripesca nelle tasche di chi ha già dato, senza pudore si sfrutta la naturale generosità della brava gente, mentre si buttano letteralmente via milioni di euro per puro interesse di casta.
Nel frattempo si anestetizzano i cervelli con dosi massicce di puttanate. Posso dirlo che non me ne fotte un tubo del divorzio del prèmier? Mentre mi interessa molto il fatto che, da quanto leggo sui giornali esteri, ci facciamo una pessima figura (From The TimesMay 9, 2009 :… ‘Papi’ but he is not my daddy.. - Liberation.fr - 04/05/2009 - Veronica Berlusconi, cavalière seule. )
Senza tener conto del fatto che un capo del governo che si occupa a tempo pieno di televisioni, giornali, (ormai si è capito che tiene sotto controllo diretto la maggior parte dell’informazione) , della campagna elettorale, della logistica del G8 e dei consigli dei ministri , e.. delle gaffe da fare (perché secondo me fa le prove davanti allo specchio), trova il tempo per fare il karaoke con una ragazzina che non è neppure sua figlia.. o spara cazzate la pupa, o c’è qualcosa che non va in chi decide dell’esistenza di tante persone, e questo mi preoccupa assai.
“Niente Italia multietnica.. “ ma che idiozia ! Un popolo che si è mescolato a mezzo mondo adesso non vuole essere multietnico? Perché possono delinquere? Allora sia restituita alla giustizia l’autorevolezza che aveva un tempo eliminando tutte quelle norme che per garantire l’impunità a chi so io hanno fatto un sacco di danni. Sia scritta1.JPGgarantita per legge la certezza della pena senza distinzione tra cittadini, e alle forze dell’ordine siano dati i mezzi per agire.
Nel 1977 a Torino su di un muro ho visto scritto “ Terù go home” … Chissà se oggi i figli di quei terù scrivono sui muri..




19 aprile 2009

STABILIRE PER LEGGE UN LISTINO

 Undici minuti di TG per mostrare quanto accade in Abruzzo, quanto son bravi e quanto son buoni tutti quanti, per ripercorrere le tappe del disastro annunciato, per invitare ad essere positivamente protesi verso un futuro di rinascita… un minuto ed otto secondi (1’08’’ !!!) per raccontare che centoquaranta esseri umani, che per la maggior parte fuggono da una guerra dimenticata, nessuno li vuole. Fanno a scaricabarile come se si trattasse di scorie tossiche.
PALERMO - E' ancora fermo a sud di Lampedusa il cargo Pinar che, giovedì scorso barcone_immigrati.jpg(16/05/2009) , ha salvato 140 migranti su due barconi in balia del mare nel Canale di Sicilia. Mentre la polemica tra Italia e Malta si fa più aspra… Il mercantile traina anche una scialuppa con a bordo il cadavere di una donna incinta che è stata portata sulla nave già morta e che si trovava su uno dei due barconi. Tra gli stranieri 37 donne, alcune in stato di gravidanza.. “.
Bene! Allora, visto che di decreti legge ne vengono emanati tanti, perché non viene stabilito un listino valori per le vite umane? E’ brutto dirlo, ma almeno sappiamo quanto ci valutano. Potremmo cercare magari di passare ad altra “classe di merito” come nelle assicurazioni.
Vorrei sapere quanto vale la mia vita, se più o meno di quella del sindaco della mia città, oppure di quella del presidente della provincia o del deputato X che sicuramente deve valer meno di quella del senatore X. Mi piacerebbe sapere se il deputato X , eletto nella lista W, vale quanto il deputato Y eletto nella lista Z.
Barrell.jpgDi sicuro potrebbe essere fatta una scala in centesimi il cui valore 100 sia attribuibile solo alle quattro cariche dello Stato che godono di immunità. Per questa scala devono però essere previsti anche i valori negativi, da attribuire alle vite “negate”.
C’è una larga e trasversale parte dei parlamentari, dolosamente supini nei confronti di una logica elettorale che vuole lo stato laico asservito a principi dottrina clericale da molti non condivisibili, che si batte per definire vita degna di tal nome un coma irreversibile, o una morula di poche decine di cellule ancora indifferenziate.
Un qualsiasi diseredato pustoloso e puzzolente invece non ha alcun diritto. Deve stare fuori dalle balle! Deve andare a rompere i coglioni altrove. Non è una vita , è solo una patata bollente da scaricare ad altri. Quanto vale nella scala la sua vita? Meno 10, meno 20, meno 50? In base a quanto puzza? O se è maschio o femmina? Se bambino forse raggiunge l’1 (su 100), visto che fa audience.
Cristo!! Si ! Proprio quel Cristo che tutti difendono quando loro conviene, certamente urlerebbe incazzato contro tutta questa gente che usa la sua dottrina come alibi per il suo tornaconto di potere e poi dimentica gli stessi principi fondamentali come quello della compassione!
Woman_2.JPGSono sola nel vedere quanto distorto sia il limite di sensibilità verso gli altri?
Sono sola a pensare che la stampa sia asservita ad una morale egoistica e di bandiera ?
Sono sola nel maledire chi và tra le macerie a “piangere il morto per fregare il vivo”?
Mi sento impotente…




5 febbraio 2009

MASSA DI RINMINCHIONITI !!!

 

Ma come cavolo fanno a chiamare decreto “sicurezza” quella manica di sciocchezze scritte senza un briciolo di cervello ! Una sicurezza c’è, ed è quella che aumenteranno a dismisura le malattie infettive non usuali nel nostro Doctor__Needle.jpgcontinente! Con deliziosa ironia decretano che i medici “potranno” denunciare i clandestini. Potranno? Cavolo! Se non si riesce a far rispettare una sentenza definitiva della corte di Appello (quella per Eluana Englaro) con l’uso di ricatti amministrativi, è impensabile che un medico si prenda la briga di non denunciare se gli viene richiesto di farlo. Questo comporterà che chi è ammalato non andrà nelle strutture pubbliche, ma porterà le sue patologie in giro per la città.. trasmettendole a chi li avvicina, magari a gente con i sistemi immunitari indeboliti, che provvederanno poi a diffonderla tra amici e parenti.. Guardacaso proprio in questi giorni in una Scuola materna di Roma c’è stata la diffusione del virus della TBC portato, pare, da una suora che era stata in Africa e, sembraGun_3.jpg, sottovalutato dalle consorelle. I “volponi” della politica quando scoppierà un “caso” cosa faranno? Ci forniranno di Beretta 92 per tenere lontani gli estranei? No.. Faranno una legge per dotare tutti di casco filtrante ad uso obbligatorio nelle zone pubbliche, così riparte anche l’economia con l’offerta sul mercato di caschi con la cannuccia per il caffé, con stereo a palla direttamente nel padiglione uditivo, con videogiochi attivabili su visiera al plasma ed altre puttanate che aumenteranno le “tranvate” per la strada visto l’aumento della distrazione della gente.. Vabbè, forse ho esagerato, ma non di molto. Altra scemenza è quella che i barboni vanno schedati.. Già, pare normale. Li becchi, li porti alla Feet.jpgstazione mobile della questura, gli prendi foto ed impronte, poi li rimandi via e loro emigrano verso altra città dove verranno schedati ancora, visto la vita vagabonda classica degli homeless e l’inefficienza informatica delle strutture di polizia aumentata dal taglio delle risorse.. Oppure li obbligheranno a cucire la stella gialla sugli stacci.. Mi viene un dubbio.. Non fosse che vogliono dare l’appalto della schedatura a Romeo e Company ? Infatti ciliegina sulla torta : Niente tasse arretrate su beni mafia sequestrati. Nel caso in cui lo Stato confischi beni, aziende o società alla criminalità organizzata si estingueranno i crediti erariali, cioè non si dovranno più pagare le tasse arretrate. L'Aula di palazzo Madama ha infatti approvato un emendamento al ddl sicurezza presentato dai relatori Carlo Vizzini e Filippo Bertelli.” Questo da una parte mi puzza di marcio, e dall’altra ..che c’entra con il decreto sicurezza?
E intanto i giornali ci triturano i cosiddetti con la storia della sospensione dell’alimentazione e con le liti al grande frittello … per quanto mi riguarda che s’ammazzassero pure!

  • P.S. Criscir mi ha ricordato che ci sono anche le immigrate clandestine che potevano partorire nell'anonimato.. e mo'?..


  • sfoglia     gennaio        marzo
     







    Blog letto 1 volte

    Feed RSS di questo blog Rss 2.0
    Feed ATOM di questo blog Atom