.
Annunci online

  dalmiopuntodivistacon [ considerazioni, opinioni e ricordi di una professoressa in pensione ]
         

Perchè pubblico il mio Diario

Con questi chiari di luna che illuminano una scuola “sgarrupata” ed inefficiente ho pensato che la mia testimonianza reale, perché scritta per liberare nell’inchiostro il veleno o la disperazione o anche l’allegria delle mie giornate, possa mettere in luce quell’impegno, sottovalutato non solo dal punto di vista economico ma anche da quello morale, che fa di una persona “un insegnante” e di una scuola un “luogo di crescita civile e culturale”, senza i proclami vuoti di contenuto di classi politiche prive di intelligenza logica.

Seguirò, riportando le pagine del mio diario di un “qualsiasi” anno di scuola, il procedere del tempo.

Naturalmente son situazioni di parecchi anni orsono che ho deciso, con un po’ di imbarazzo per lo specifico tono autobiografico, di pubblicare in questo spazio che è diventato il mio diario virtuale, sperando che il giudizio non sia troppo severo.

Scuola Maltrattata..1° e 2° puntata.

Dal mio diario ..3° puntata.

Dal mio diario ... 4° puntata

Dal mio diario ... 5° puntata

Dal mio diario ... 6° puntata

Dal mio diario ... 7° puntata

Dal mio diario ... 8° puntata

Dal Mio Diario : Intermezzo...

Dal mio diario ... 9° puntata

Dal mio diario ... 10° puntata

Dal mio diario ... 11° puntata

Dal mio diario ... 12°...

Dal mio diario ... 12°...II°

Dal mio diario ... 13° puntata

Dal mio diario ... NATALE...

Dal mio diario ... 14° puntata

Dal mio diario ... 15° puntata

Dal mio diario ... 16° puntata

Dal mio diario ... 17° puntata

Dal mio diario ... 18° puntata

Dal mio diario ... 19° puntata

Dal mio diario ... 20° puntata

  LIBERA DI SCRIVERE !

la legge è uguale.JPG

free bloggerC3.jpg


18 settembre 2011

ME NE SON FATTE SOLO OTTO

berlusconi,brunetta,intercettazioni,manovra

Te ne sei fatte “solo” otto?

Azz!! E sai quanto te la sarai goduta!

Si, perché se dopo la prima ne infili una seconda ed una terza… ecc., vuol dire che non concludi un amato ciazetadueo ogni volta, se le mie conoscenze di fisiologia non errano! (Almeno per conseguenza di ciò sei sicuro che non ti attribuiranno un pupo.)

E lo racconti pure!

E non ti accorgi che le marchettare fanno finta di…

E con questi presupposti mi hai riempito le stanze dei “palazzi” di paripatetiche in cerca di sistemazione, di lenoni pronti a qualunque infamia, e di pirla che si bevono anche le più evidenti delle panzane pur di sedere alla tua mensa.

Ma và mmorì ammazzato te e tutta la tua compagnia!berlusconi,brunetta,intercettazioni,manovra

“Ho aiutato una famiglia sull’orlo della disperazione”… Seee! Te sei comprato la moglie, le amiche della moglie, le conoscenti di famiglia, e chissà chi (mi son stufata di leggere riguardo l’argomento) foraggiando  il marito  e il suo silenzio.

Ora, invece di nasconderti sotto il letto che hai tanto usato, vuoi fare la legge bavaglio per le intercettazioni (in calendario il 27 settembre alla camera per l’approvazione definitiva) per nascondere le porcate, esattamente come facevano nel settecento quando il “senso del pulito” era legato ad un colletto bianco, pace se sotto avevi la rogna!

Ma ti rendi conto di quanto offensivo sia nei confronti degli onesti quello che esce da quel cesso che chiami bocca? Aiutare chi ha bisogno nel senso di chi te la dà o te la fà dare?

Così facendo hai sdoganato la mercificazione del sesso a fini di corruzione. E certi scarti umani della tua corte lo dichiarano candidamente.berlusconi,brunetta,intercettazioni,manovra

Che schifo! Come donna ti trovo aberrante. Poi son alta e ci vorreste te e il brunetta uno in collo all’altro per riuscire a guardarmi negli occhi! Puah!

Il compare della “padania”, poi,  è tuo ottimo compagno, (anche se pare siasua moglie a tener le redini del partito).

Mi pare che faccia come l’ubriaco che barcollando andava da un muro all’altro dei lati di una strada dicendo:… “qua ci comando io e questa l’è casa mia”… (storia vera raccontata da mia madre).

Intanto Tg1,Tg2,Tg5 censurano le intercettazioni  Ecchissenefrega! Son mesi che non li seguo più! Ormai te li sei comprati a forza.

Come non guardo se non episodicamente la tv, visto che dove non fanno talk show, in cui litigano sempre sulle stesse cose ripetendo come un mantra le stesse frasi, cucinano, e  come donna che ha preparato almeno cinquecento pasti l’anno per trent’anni e passa, di cucina ne so a sufficienza!

Comunque ho letto che hai effettuato tagli anche sulle entrate del tuo partito dimezzando la quota d’iscrizione (da 20 a 10€) !!! Stagione di saldi o disperazione?berlusconi,brunetta,intercettazioni,manovra

Intanto continuo ad osservare sempre meno merce nei carrelli della gente al supermercato, sento sempre più persone che temono per il loro lavoro e non me ne frega un tubo se l’arteriosclerosi ti farodere il cervello sito alla biforcazione delle gambe, ma che questo stia mandando in malora l’economia e la giustizia sociale mi fa infuriare!




12 maggio 2010

SERVIZI PUBBLICI…?!?

 

L’unico vero servizio pubblico che mi viene in mente è un vecchio vespasiano in metallo verniciato in verdone vespasiano1.jpgche vedevo sul lungotevere a Roma, cent’anni fa (andavo al liceo), quando passavo da quelle parti a bordo del mitico “13” il tram con le panchine di legno e la classica scampanellata per chiedere strada. Chissà se esistono ancora…

Questo ricordo nasce dal fatto che sta venendo alla luce, in modo documentato, come il cosiddetto  “servizio pubblico”, finanziato con il danaro di chi paga le tasse (… pochi...), sia  stato o lottizzato tra sanguisughe e jene, o, se non appetibile, lasciato morire affogato nei debiti (mi riferisco all’istruzione tanto per…).

Qualcuno si è mai posto la domanda sul motivo per cui le scuole private abbondano di licei e di istituti tecnici commerciali e per geometri, mentre son rari gli istituti tecnici per meccanici, elettrotecnici, chimici ecc..? lab.chim2.jpgSemplice! Questi ultimi necessitano di laboratori con macchine e strutture costose, e i chimici anche con materiale (vetreria) che si rompe facilmente nelle mani dei ragazzi e con un reagentario piuttosto dispendioso, mentre i licei ecc. possono “far finta” di avere i laboratori, specie se vengono ridotte le ore a questi dedicate sostituendole con stages.

Quindi le rogne allo Stato e i guadagni al privato!

Sentir dire poi che la rai, “…pagata con danaro pubblico si diverte ad aggredire il governo…” mi fa ridere!... Ma se ormai non seguo più alcun Tg  (Rai3 esclusa, ma non troppo) perché non credo più a quel che dicono tanto son proni ai desiderata del potere!

Una sera, con mia figlia, mi son ritrovata a seguire sulla tv svizzera (una delle poche ancora “in chiaro”) una trasmissione in cui confrontavano la facilità d’uso dei pelapatate in pelapatate2.jpgcommercio. Era l’unico programma decente in un panorama fitto di show talmente idioti e scollacciati da sfiorare l’aberrazione e di film visti e rivisti al punto da conoscerne le battute!

A proposito di decenza…

Non mi spiego perché debbano continuare con lo stereotipo della donna menomata intellettualmente e dell’uomo colto ma fisicamente inguardabile… Ok, con l’isola dei famosi ed il grande fratello abbiamo avuto svariati esempi di “anelli mancanti” in entrambi i sessi, ma ho la netta impressione che ci sia una deriva verso la ricacciata delle donne attorno al focolare, con la profusione di immagini di femminilità esagerata offerta come merce, e della cultura, specialmente per la donna, La-Pupa-e-il-secchione-2010.JPGindicata come inutile.

E tutto scorre verso questo fine… Salvo poi quando i giovani, appresa questa lezione, bruciano la loro gioventù nel miraggio della notorietà, o semplicemente della “normalità percepita”, allora gridare allo scandalo.

NO! Questo non è uno scandalo, ma il risultato di come la società della svendita della morale educhi.

Invece…

Scandalo è che depravazione, corruzione, collusione, arroganza siano strumenti di potere e di controllo.

Alien_08.jpgScandalo è l’essere guardato come un marziano se rifiuti di essere “raccomandato” e pretendi di trovare lavoro solo grazie a quello che sei e che vali.

Scandalo è che un ministro (ora ex) dichiari di “non sapere chi lo abbia favorito” o, meglio ancora, di non sapere di aver ricevuto un favore (anche perché questo vorrebbe dire che o è pirla o è talmente tronfio da immaginare che tutto gli sia dovuto solo per…).

Scandalo è che i soldi delle tasse vadano sprecati per costruire un gazebo per “la casta” sulla terrazza della Presidenza del Consiglio a piazza Colonna a Roma, e che un nido per l’infanzia nello stesso palazzo ospiti al massimo tre o quattro bimbi degli addetti ai lavori (magari “a gratis”), mentre decine di altri sono in lista di attesa, per mancanza di posti, in quelli comunali o statali.

Scandalo è che un ministro sandrobondi1.jpgsostenga che un film satirico offende l’immagine dell’Italia, trascurando il fatto che son ben altri gli artefici del degrado della “nostra” credibilità, a partire da tutti coloro che hanno accettato le regalie in cambio di favori.

Scandalo sono i vari decreti sulle inercettazioni che tendono solo ad imbavagliare ogni forma di critica compresa quella sui blog.

Scandalo è che il ministro della P.I. parli per frasi imparate a memoria senza capire le conseguenze delle scelte effettuate per lei da altri… e poi si disquisisce del come possa succedere che una maestra ci rimetta la milza per il calcio di un bambino di dieci anni, e si plaude alla scelta del maestro unico.

Non ci si può fidare più neppure della chiesa i cui intrallazzi, che risalgono ai tempi del potere temporale e mai son cessati, continuano a venire a galla, mostrando la trama di connessioni tra chi comanda al di qua e al di là dal Tevere. E, per colmo di misura, coprono il danno di quelli che tra di loro non rispettano neppure i dettami del loro credo (dal Vangelo (Mc. 9, 37-47) "Chi scandalizza uno di questi piccoli che credono, è meglio per lui che gli si metta una macina da asino al collo e venga gettato in mare.". (link))

Non ho più parole…

temporale4.jpgA questo punto penso che solo un temporale possa pulire l’aria da tutte queste polveri che soffocano. Là, sulle montagne, i lampi già illuminano le cime innevate ed il brontolio dei tuoni raggiunge sordo la pianura…. Speriamo che non grandini sui germogli o non ci potrà essere raccolto in futuro.




11 giugno 2009

DIGNITA’ INFANGATA ?.. CERTO, MA DA CHI ?

 Passata la bufera elettorale continua la “saga dei berlusconi” con la nuova puntata che, mi ingenera il sospetto voglia creare ripensamenti e sensi di colpa.
Princess__Jester.jpgLa Signora ora, sempre per lettera aperta sulla stampa dichiara :” «Infangata la mia dignità, Silvio l'ho sempre amato»
Infangata da chi? Dalla stampa che ha esposto fatti e riportato dichiarazioni talora contraddittorie? Dalla risonanza sulla stampa estera delle discutibili usanze festaiole offerte anche ai maggiorenti stranieri che “rispondono con reazioni estremamente umane”?
Oppure dal comportamento che ..”se lo facesse mio marito lo evirerei con un coltello a sega poco alla volta”?
Che “La Signora” abbia sempre amato il coniuge non me ne può fregar di meno visto che cotal figuro deve rappresentare nel mondo anche me, ed è ben la mia di dignità che vedo calpestata! E continua imperterrito a farlo visto che si concede battutine di dubbio gusto come l’ultima : “«Sto combinando le nozze tra Mills e Noemi, viaggio di nozze gratis su aerei di Stato..».. dimostra forse dignità nel farla? Per me dimostra solo un inesistente concetto di liceità, ed una sopravalutazione egocentrica, oltre al disprezzo per chi i fondi di stato li fornisce con il “sudore della fronte”!! .
E quanto disprezzo dimostrano coloro che stanno approvando il decreto cosiddetto delle “intercettazioni”. IMan__Vultures.jpgnvece di riformare la struttura del mondo giudiziario, che avrebbe creato altri dissapori, hanno pensato bene di bloccarlo completamente da una parte con norme che favoriscono chi vuol delinquere, dall’altra con il reato d’immigrazione clandestina che bloccherà completamente gli uffici. Questo oltre ai tagli alle forze dell’ordine :Scattano i tagli agli straordinari la rabbia dei poliziotti romani : "Siamo furibondi, questo accade mentre si parla di tolleranza e si fanno proclami sui risultati della lotta alla criminalità". E, ciliegina sulla torta, hanno pensato anche alla “rete” (La scure si abbatte anche sulla rete - di Vincenzo Vita e Giuseppe Giulietti)!!
Dagli schermi e dai giornali nel frattempo devo sorbirmi GheddafiBN.jpgl’espressione di arrogante disprezzo di un dittatore che, nel criticare aspramente un passato sicuramente poco edificante degli italiani, allora sotto altra dittatura, si permette di minacciare velatamente di “tagliarci il gas” e di “perdonare” solo in cambio di vile danaro, proprio lui che ne ha a bizzeffe.. e per colmo ci mette un discorsetto sul terrorismo quasi obbligato dalle situazioni contingenti.
Il trattato ci aiuta a respingere le orde in sbarco” dichiarano incolti politicanti, malevolmente ignorando le brutalità alle quali vengono restituiti quei poveri esseri umani (donne e bambini compresi) riconsegnandoli ad un paese senza diritti civili e con una cultura che fa delle donne un “bene familiare”talora meno prezioso di una capra. (Turchia, 19 enne rifiuta il pretendente torturata e uccisa dai familiari di lui)
Ma in questo paese, l’Italia, ci sono ancora i diritti civili? L’informazione sta per essere imbavagliata più di quanto non lo fosse già, la delazione viene imposta a tutti quelli che lavorano per lo stato, tanto cheClandestina muore dissanguata per paura di una denunciae il Ministero della P. Istruzione deve informare le scuole che si possono fare eccezioni per far fare l’esame di stato a chi non ha il permesso di soggiorno.
Parliamo dunque di civiltà o d’inciviltà?

E' BENE ESSERE INFORMATI...POI SI SCEGLIE

Dal sito Fortress Europe
SCHEDA SBARCHI: LE SEI MENZOGNE DEL GOVERNO
SCHEDA LIBIA: I LATI OSCURI DEL PATTO CON LA LIBIA
SCHEDA GHEDDAFI: I CRIMINI DEL REGIME LIBICO




11 marzo 2009

NEURONI CON L’ESAURIMENTO

 Per me quei pochi neuroni che sono sballottati nelle scatole craniche dei politici “di grido” ormai hanno l’esaurimento nervoso per lo sforzo di partorir cazzate a raffica.
Protester1.JPGLa penultima è la “ribellione” contro le votazioni con l’impronta digitale di un gruppo di pirla che si sente offeso nella dignità e nell’onestà. Esatto. Quella dignità che ignorano bellamente quando accettano di essere al disopra di quella stessa giustizia che persegue tutti gli altri cittadini. Quell’onestà che molti di loro dimostrano nel proporre o nell’approvare leggi ad personam o ad categoriam, come la depenalizzazione del falso in bilancio, il lodo Alfano, le mille proroghe con tutti i vari commi, o il decreto “in fieri” sulle intercettazioni.
L’ultima : Vista la pretesa verginità morale offesa dei suoi adepti, il “parton” , sensibile come la pelle del culetto di un neonato verso quanto può interferire con la sua regola del “padre padrone”, in un atto di generosità (pelosa) ha pensato bene di proporre un’innovazione per le votazioni : “ Berlusconi : il capogruppo voti per tutti i deputati “. Chi non è d’accordo deve presentarsi e votare di persona, (ammesso che lo facciano entrare). Tanto che differenza farebbe con l’odierna “fiducia” ed i pianisti? Meno impicci e seccature. Quelli che contano li ha personalmente scelti, perché sono della fabbrica degli animaletti “Sisi”. Gli altri servono a far numero.
Un altro passo verso la dittatura.
Nel frattempo a ciò si affianca “un’ipotesi” per un futuro ruolo da capo dello Stato, offerta su di un piatto d’argento dalla terza carica attuale. Cazzarola! Rappresentati al massimo livello da un tipo che apre bocca e je dà fiato?! Da scavare e sotterrarsi!
- D : Nazionalità?
- R : Italiota! (italiano idiota! Si perché permettere una cosa del genere sarebbe da idioti. C’è da pensarci quando verrà la voglia di non andare a votare!).­
Prima che sia troppo tardi mi devo spicciare a dire tutto quello che penso, perché non so per quanto questo spazio web sarà ancora disponibile visto che tra legge sulle intercettazioni (che contiene subdoli commi di limitazione delle libertà di espressione) e interventi censori in allargamento (Giro di vite su blog e forum on-line. Newsletter, blog, forum e chat nel mirino della Cassazione ) presto si potrà parlare solo di ricette di cucina e di pulci dei cani!

strillone2.gifULTIME NOTIZIE

Assemblea Pdl, Berlusconi show: gag sulla vecchietta e ironia su Frattini
ROMA (11 marzo) - … …. mentre il titolare della Farnesina fa per allontanarsi, Berlusconi lo prende di nuovo di mira: «Quando lascia le sue fidanzate - dice facendo riferimento alla fine della relazione di Frattini - distribuisca qualche numero di telefono...». … «Ecco la differenza tra noi e loro (l’opposizione) - osserva - noi siamo la gente della libertà (?!?), della verità (?!?), ma siamo anche la gente del sorriso e dell'ottimismo. Loro sono quelli della sfiducia dello scetticismo e del pessimismo»... ¦ Il video da SkyTg24

Caccia, doppietta libera a 16 anni e sevizie per gli animali. E' la proposta del centrodestra.
Germania, studente di 17 anni irrompe in una scuola e spara all'impazzata: sedici morti

!!??!!.. In Italia sarà caccia libera ai prof.?




29 giugno 2008

EJACULATIO PRECOX

Forse era la settimana scorsa quando per radio ho sentito uno dei ministri vantarsi che il loro Consiglio aveva deciso tutto in soli 10 minuti…
658633e3012fc035f24a3eea99334bf0.jpgVenerdì scorso ci sono voluti solo un paio di minuti per votare un disegno di legge che dona l’impunità, anche se a tempo determinato, ad alcuni cittadini, (perché diventare “premier” o “Capo dello Stato” non abolisce lo stato di “cittadino” ) tanto per sottolineare che la legge è Uguale per Tutti.
Cosa sta succedendo?
Ai partecipanti alle riunioni il tempo serve a far telefonate di raccomandazione? O forse soffrono di qualche disfunzione del tipo “ejaculatio precox”?
Dieci minuti per discutere un ordine del giorno… normale se si leggono i titoli dei capitoli e si alza la mano per approvare, succede se non gliene frega una mazza di quello che c’è scritto e si deroga tutto a chi dirige la seduta, salvo poi a battersi il petto quando si scoprono le uova rotte dentro al paniere.
Già, pochi minuti ed il “lodo” viene approvato. Forse chi ascoltava ha frainteso leggendo “lo do” ed immaginando, a seconda delle sue tendenze sessuali e visto il clima determinato dalle ultime telefonate rese pubbliche, magari un refuso della frase “la do” tanto di moda.
Lodo, voce del verbo lodare, “lodato sii mi signore…” di francescana memoria, c’entra o non c’entra?
Anagrammato è “dolo”.
Si fa un “lodo” per ingannare chi in buonafede crede veramente in un intento persecutorio, quindi si commette un dolo contro la fiducia, anche se penso che attualmente sia difficile che ci sia ingenuità in chi appoggia la situazione.
d9bc07dcee8358698f59af7c2dfc3309.jpgPoi, ascoltate le intercettazioni finché è ancora possibile farlo, si è in grave imbarazzo, vista la diffusione del malcostume che utilizza la donna come merce di scambio di favori e di ricatti.
“Quella è disposta a tutto..” esattamente come coloro che lo dicono.
E la cosa più schifosa è che la figuraccia sembra farla la donna, non chi se ne approfitta!
Altro che ejaculatio.. sputo, ecco cos’è!! Perché chi si comporta così quando si chiude la lampo dei pantaloni rischia di pizzicarsi il naso!
Poi si fa tanto scandalo se la ragazzina di 12 anni vende le foto della sua “verde età”? E ci si interroga su quale sia la causa di una caduta dei valori educativi.
Eccchècavolo! Veline che sculettano in ogni dove e che vengono innalzate ad altari di protagonismo mediatico.
Esaltazione del sesso in ogni forma, luogo e situazione.
Demonizzazione o più limitatamente solo denigrazione della conformità alle regole,  dell’educazione e soprattutto dell’onestà, e difesa a tutto spiano dell’arrivismo a tutti i costi.
Che minch…. volevo dire che cosa ne può nascere se non un distorto senso della vita?
824024adeacac058cbc06fd5f312c57a.jpgSe poi ci mettiamo un ministro in carica che dall’alto della sua esperienza personale dichiara che :” ..10 milioni di padani ( lo ha veramente detto non è un errore.. 10 milioni!) sono pronti a scendere su Roma il tutto infiorettato con un «meglio che uno si faccia le donne della sinistra che i culattoni».” Il quadro è perfetto!
Poi, Accidenti a loro, mi fanno rodere il fegato ogni volta che dicono “eletti per volontà popolare”. Ma quale ciazetadueo di volontà popolare, visto che mi è stato concesso solo il privilegio di scegliere un partito e poi il “Capo” si è fatto il gruppetto di lecchini ad personam.. Sicuramente non spenderà molti soldi per lavarsi le mutande!
Ma io resisto! Tanto se continua così tra processi rimandati, ma solo se l’imputato vuole, intercettazioni fatte, ma solo in qualche raro caso, (e comunque mai rese pubbliche,) ingolfamento della giustizia ancora ampiamente manoscritta, anche se 37bd5f4fc017102dd44fd42a1dc2b790.jpghanno le penne biro e non quelle d’oca!, rilievo delle impronte digitali a chiunque gli scappi di prendergliele, indulti e simili, se dovesse scapparmi un omicidiuccio, basta che non riguardi alcune figure di spicco, penso proprio di passarla liscia, basta un bravo avvocato.. infatti sto mettendo via i soldi per il futuro, che serviranno di certo o per mangiare, visto l’andamento dell’inflazione o per altro.. se dovessero servire!



sfoglia     agosto        ottobre
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom