.
Annunci online

  dalmiopuntodivistacon [ considerazioni, opinioni e ricordi di una professoressa in pensione ]
         

Perchè pubblico il mio Diario

Con questi chiari di luna che illuminano una scuola “sgarrupata” ed inefficiente ho pensato che la mia testimonianza reale, perché scritta per liberare nell’inchiostro il veleno o la disperazione o anche l’allegria delle mie giornate, possa mettere in luce quell’impegno, sottovalutato non solo dal punto di vista economico ma anche da quello morale, che fa di una persona “un insegnante” e di una scuola un “luogo di crescita civile e culturale”, senza i proclami vuoti di contenuto di classi politiche prive di intelligenza logica.

Seguirò, riportando le pagine del mio diario di un “qualsiasi” anno di scuola, il procedere del tempo.

Naturalmente son situazioni di parecchi anni orsono che ho deciso, con un po’ di imbarazzo per lo specifico tono autobiografico, di pubblicare in questo spazio che è diventato il mio diario virtuale, sperando che il giudizio non sia troppo severo.

Scuola Maltrattata..1° e 2° puntata.

Dal mio diario ..3° puntata.

Dal mio diario ... 4° puntata

Dal mio diario ... 5° puntata

Dal mio diario ... 6° puntata

Dal mio diario ... 7° puntata

Dal mio diario ... 8° puntata

Dal Mio Diario : Intermezzo...

Dal mio diario ... 9° puntata

Dal mio diario ... 10° puntata

Dal mio diario ... 11° puntata

Dal mio diario ... 12°...

Dal mio diario ... 12°...II°

Dal mio diario ... 13° puntata

Dal mio diario ... NATALE...

Dal mio diario ... 14° puntata

Dal mio diario ... 15° puntata

Dal mio diario ... 16° puntata

Dal mio diario ... 17° puntata

Dal mio diario ... 18° puntata

Dal mio diario ... 19° puntata

Dal mio diario ... 20° puntata

  LIBERA DI SCRIVERE !

la legge è uguale.JPG

free bloggerC3.jpg


27 novembre 2011

FIGLI D’UN DIO MINORE

Lilly09.JPG

Le dimostrazioni dell’aberrante pochezza cerebrale di quelle persone che ancora osano sedere in parlamento ed ergersi a difensori dei diritti dei “loro elettori” ( fondamentalmente vero, visto che come botoli ubbidienti difendono i loro capi) non ha mai fine.

T’indigni per un caso e ne spuntano almeno altri due!

Napolitano: "Cittadinanza ai bambini ( figli di stranieri )nati in Italia (link)"

La Lega: "Così si stravolge la Costituzione" - Maroni e Calderoli: "Pronti alle barricate". – Cicchitto e  La Russa: "Così si mette a rischio la vita del governo".

Vorrei sapere di quale stravolgimento costituzionale si tratti. Il Presidente della Repubblica auspica solo che

"… in Parlamento si possa affrontare anche la questione della cittadinanza ai bambini nati in Italia da immigrati stranieri. Negarla è un'autentica follia, un'assurdità. I bambini hanno questa aspirazione".

Forse temono un futuro confronto tra coloro che usano il cervello solo per riempire la scatola cranica, come nel loro caso, e i nuovi cittadini arrivati che potrebbero essere cerebralmente autonomi.Napolitano, immigrati,bambini,italia,lega,padania,giovanardi

Statisticamente parlando, è inevitabile che una percentuale della popolazione sia costituita da imbecilli, ma non è logico che si siano concentrati tutti nelle stanze del parlamento.

Scomodano addirittura “le barricate”! Dopo i fucili e le bande armate ora vogliono le barricate e contro chi?  Contro i bambini nati in Italia. Solo perché non lo sono i genitori!

Ed allora via con gli sproloqui del tipo :

“…regolarizzare migliaia di clandestini”, “…tutte le donne africane verranno a partorire in Italia”…

fino all’arroganza di Giovanardi che attacca :

Napolitano : Farebbe meglio a stare zitto (link)

dimostrando nel suo sproloquio di avere una conoscenza approssimativa di quanto detto dal Presidente e di quello che prevede la costituzione :

“…In quale paese un capo dello stato decide qual è la cittadinanza o no o si intromette in questioni che sono del Parlamento e del governo?.. Napolitano non doveva intervenire perché non è nel suo ruolo...

Non mi addentro nel campo giuridico, specie per quanto riguarda quello che vorrebbe dire rendere tutti uguali i bimbi che nascono negli ospedali italiani, mi limito a sostenere che quelli che hanno genitori stranieri non sono “figli di un dio minore”.Napolitano, immigrati,bambini,italia,lega,padania,giovanardi

Se sono costretta ad accettare di pagare decine di migliaia di euro di stipendio per subnormali arrivisti, ignoranti come scarpe, eppur saccenti ed arroganti, posso con equa liberalità offrire gli stessi servizi sociali a tutti coloro che nascono in Italia.

…Magari togliendo loro 100 euro dallo stipendio ogni volta che dicono cazzate e mettendole in un fondo destinato alla scuola.

A proposito di ignorante arroganza, ne è una vera dimostrazione pratica l’intervento del deputato della Lega Nord e sindaco di Varallo, Gianluca Buonanno, intervistato nel corso della trasmissione La Zanzara su Radio 24 :

Buonanno: ''La Padania esiste. La prova è il Grana Padano (video)''

"Perché il Grana Padano si chiama così e perché esiste il Gazzettino Padano? Se c'è questa terminologia significa che la Padania esiste".

In rete si è scatenata la gara (link)  alla battuta migliore.

Penso che “el shùr sindac” sia la “prova provata” della faccia tosta e dell’incompetenza della gente di cui sopra. Valore presunto per la cavolata a favore del fondo : mille euro… ed è poco!

Nel frattempo continuano “indisturbate” le morti sul lavoro, i suicidi di imprenditori disperati e la strage di innocenti per terra e mare.

L’unica cosa che ha importanza però è la lotta per mantenere i privilegi (tagli solo per la prossima leva) e contro i comunisti…

…Non so che dire…allora canto…

 http://youtu.be/zNtDe7hfETQ





17 agosto 2010

Pensieri…

 

Butterfly__Flowers_1.jpgGuardo il volo di una farfalla negli occhi di un gatto.

IMG_3747.JPGSegue, nascosto tra l’erba, quei palpiti d’ali. I muscoli compressi nell’attesa del balzo, le vibrisse frementi e scintillanti nel raggio di sole.

La farfalla è la fantasia.

Vola libera nell’aria pulita dalla pioggia, si posa qua e là senza una meta.

Il gatto è la ragione.

Affronta la vita sempre pronta allo scatto, insegue la fantasia con lo sguardo, pronta ad imprigionarla. La fantasia vola e può andar lontano, la ragione è legata al suo spazio, la realtà.

IMG_3744.JPGLa farfalla vola al di là del muro, ed il gatto si gira a masticare un filo d’erba….

Mai pensiero metaforico fu più reale.

La fantasia porta verso un mondo in cui giustizia, equità, rispetto, comprensione, condivisione, onestà, altruismo, non sono solo parole avulse dal loro significato ed utilizzate truffaldinamente  per carpire la buonafede e soddisfare i propri interessi.IMG_3738.JPG

La ragione riconduce verso “il filo d’erba del giardino”, riportando al mondo corrotto e miserrimo del “potere”, ed al suo indotto.

Dalle pagine dei giornali accuse, controaccuse, rivelazioni, smentite, querele e querelle si rincorrono.

Viene alla mente quel coro del Manzoni …”…S’ode a destra uno squillo di tromba… a sinistra risponde uno squillo…”.

Sono andata a rileggerlo. Se non fosse per il contesto ed il linguaggio aulico …

 “…- Ahi sventura! sventura! sventura!/ Già la terra è coperta d'uccisi …” Tutti fatti a sembianza d'un Solo,/ figli tutti d'un solo Riscatto. … /..siam fratelli; siam stretti ad un patto..:/ maledetto colui che l'infrange,/...”

Già! Siam fratelli… e come tutti i fratelli si litiga.

Anim12.jpgE c’è il Caino, e c’è l’Abele.

Ma come dice il mio “amatissimo” Trilussa nel sonetto “La Politica” del 1915 :

“… … … Famo l’ira de Dio! Ma appena mamma

Ce dice che so’ cotti li spaghetti

Semo tutti d’accordo ner programma.

Esattamente così! Dove si “mangia” son tutti d’accordo!

Seduta all’ombra nel mio giardino mi interrogo sull’utilità di tutto questo in un momento in cui le necessità son ben altre.

Quella caccia al fumogeno più potente per  nascondere gli artigli rapaci attaccati al benefit personale. Quei proclami altisonanti privi di contenuti e chiaramente bugiardi. Quelle ignobili dichiarazioni  smentite dagli atti già perpetrati.clochard.jpg

E la totale indifferenza per la società in difficoltà.

Parlando con un amico che si occupa come “volontario” di derelitti, mi è stata data la conferma che la dignità nasconde spesso fame e disperazione. Che dove un tempo arrivavano solo barboni senza mezzi di sussistenza, ora arrivano molti, più di quanti si creda, che chiedono un pasto caldo per non sottrarre neppure un soldo alla famiglia, e lo fanno con estrema pena e dignità.

IMG_3749.JPGMa per le tv “allineate” nel giorno di ferragosto c’era solo gente in vacanza. Tutto filava liscio. L’unico argomento importante era quello della disputa “voto o governo tecnico”. E le palle dette da questo e quello. E i deliri dei soliti noti.

Oddio! Mi sento un gatto a caccia di farfalle!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. crisi italia povertà gatti farfalle

permalink | inviato da AnnaSerenity il 17/8/2010 alle 19:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



4 giugno 2009

SPARIAMO SULLA CROCE ROSSA ? MA SI, DAI..

 Ambulance_2.jpg Sta diventando quasi troppo facile mettere in fila le “perle” che vengono sparse ogni giorno da chi dovrebbe essere alla guida del carrozzone Italia.
E la “papigirl” che ‘mo giura d’esser vergine ( possibile visto che ci sono alternative molto gradite specialmente ai potenti, vedi Clinton), e il Times che punto sul vivo continua a rimestare nella piaga, e le foto di villa Certosa che ledono la privacy anche di chi scende dagli aerei di stato, .. tra parentesi per me è da pirla che chi ha tanti soldi non usi il suo di aereo per gli ospiti e quello istituzionale per lui.
Purtroppo il lato peggiore della faccenda è la ricaduta dell’immagine dell’Italia nello stereotipo del “pizza e mandolino” inaffidabile al punto da essere definita dalla Sueddeutsche Zeitung :opendtheme2_logo.gif
.."popolo storicamente ineducato alla democrazia" e dunque abituato a politici che non rispondono a nulla e di nulla. "Thunder Cat" riprende la definizione data da Time di "Berlusconistan" e aggiunge: "Qui i fatti non contano più, la verità non è importante".
Siamo sicuri che nelle scelte della Germania riguardo alla Opel non abbia peso questa opinione?
Tanto per contrasto con questo modo di vedere c’è quello della Gran Bretagna in cui un ministro paga a caro prezzo un marito deficiente e porcellino, e si dimette solo per un rimborso richiesto per sbaglio.
Ma temo sia proprio il delirio d’onnipotenza che spinge il novello Napoleone a reputare tutto a lui lecito, anzi dovuto! napoleone_bonaparte2.jpgPurtroppo attorno ha uno stuolo di esseri piccini piccini, curvi nell’ossequio, pronti a plaudire per calcolo, schiavi del potere di risulta che il “re nudo” elargisce parsimoniosamente e solo in premio dell’assoluta fedeltà. E chi non è fedele è un reazionario comunista!
Ormai è diventata una barzelletta.
Io non riesco a togliere dai miei pensieri un proverbio :” Dagli amici mi guardi Iddio, che dai nemici mi guardo io!” perché ho la netta sensazione che qualcuno stia scavando la terra sotto i piedi al “potente di turno” creandogli un piedistallo a forma di cono rovesciato con la punta in giù, ed al momento opportuno con un calcetto.. oops! Crollato e ricoperto di terra! E che non sia da cercare tra i nemici..
Purtroppo mi sembra che sia solo l’esposizione arrogante della corruttela diffusa che dia fastidio un po’ a tutti, perché a partire dai rifiuti, continuando con le costruzioni che crollano, e finendo con i racconti (veri) di appropriazioni di materiale e servizi che avvengono (da sempre) a macchia di leopardo nei vari corpi militari,(colonnelli che usano gli attendenti come galoppini, marescialli che approfittano degli approvvigionamenti per le truppe, generali che si fanno portare pesce fresco in montagna), continua ad emergere una consuetudine di corruzione a tutti i livelli che induce all’assuefazione morale.Chasing_Dollar.jpg
L’idolo ormai non è più l’uomo onesto e corretto, ma il “furbo” che pur di far soldi calpesta chiunque, pur di aver potere vende anche la madre.
Il simbolo di società è ormai passato da quello della mia infanzia che divideva in “galantuomini” e “gaglioffi” a quello che emerge dalla tv .. “ignoranti”, “arroganti”, “privi di morale”, “egoisti”, ma visibili.
Ed in questo mondo fatto di immagine ci arriva “in casa” un capo di stato estero che per affinità 10libia_sahara.jpgelettive penso sia molto gradito al “sovrano”. Il bello è che con atto estremamente cortese pianta la tenda a Villa Pamphili , uno dei parchi romani più grandi, magari esattamente in quell’angolo in cui, una vita fa, andavo a scambiare le prime affettuosità con il mio fidanzato. Roma è infatti notoriamente povera di luoghi in cui ricevere qualcuno o passare la notte.. Ci vuole un “beduino” per risolvere il problema.
Ma lui non conosce il significato che i romani danno alla parola beduino.. meglio così altrimenti ci taglierebbe il gas.. Buona permanenza e speriamo piova!
strillone.jpgULTIME NOTIZIE

Scuola, genitori in rivolta per il 6 rosso: un salasso le ripetizioni
«I ragazzi con difficoltà andrebbero aiutati, invece ricevono il colpo di grazia»
Niente soldi alle scuole, non è più possibile fare corsi di recupero. Alle private si paga, alle statali si pagherà.
Il prossimo anno con la diminuzione dei docenti non saranno più possibili neppure gli interventi in itinere con divisione del gruppo classe. Ed il mondo sarà nuovamente diviso tra chi si può permettere il sostegno e chi no. Mi spiace per tutti quei ragazzi che con un’attenzione particolare del docente riuscivano a superare qualche piccolo handicap ..

Carfagna: «La sinistra calpesta le donne per la sua campagna elettorale»

Buuhaaa!!! il bue che dice cornuto all'asino!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. politica italia berlusconi scuola

permalink | inviato da AnnaSerenity il 4/6/2009 alle 16:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


sfoglia     ottobre        dicembre
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom