.
Annunci online

  dalmiopuntodivistacon [ considerazioni, opinioni e ricordi di una professoressa in pensione ]
         

Perchè pubblico il mio Diario

Con questi chiari di luna che illuminano una scuola “sgarrupata” ed inefficiente ho pensato che la mia testimonianza reale, perché scritta per liberare nell’inchiostro il veleno o la disperazione o anche l’allegria delle mie giornate, possa mettere in luce quell’impegno, sottovalutato non solo dal punto di vista economico ma anche da quello morale, che fa di una persona “un insegnante” e di una scuola un “luogo di crescita civile e culturale”, senza i proclami vuoti di contenuto di classi politiche prive di intelligenza logica.

Seguirò, riportando le pagine del mio diario di un “qualsiasi” anno di scuola, il procedere del tempo.

Naturalmente son situazioni di parecchi anni orsono che ho deciso, con un po’ di imbarazzo per lo specifico tono autobiografico, di pubblicare in questo spazio che è diventato il mio diario virtuale, sperando che il giudizio non sia troppo severo.

Scuola Maltrattata..1° e 2° puntata.

Dal mio diario ..3° puntata.

Dal mio diario ... 4° puntata

Dal mio diario ... 5° puntata

Dal mio diario ... 6° puntata

Dal mio diario ... 7° puntata

Dal mio diario ... 8° puntata

Dal Mio Diario : Intermezzo...

Dal mio diario ... 9° puntata

Dal mio diario ... 10° puntata

Dal mio diario ... 11° puntata

Dal mio diario ... 12°...

Dal mio diario ... 12°...II°

Dal mio diario ... 13° puntata

Dal mio diario ... NATALE...

Dal mio diario ... 14° puntata

Dal mio diario ... 15° puntata

Dal mio diario ... 16° puntata

Dal mio diario ... 17° puntata

Dal mio diario ... 18° puntata

Dal mio diario ... 19° puntata

Dal mio diario ... 20° puntata

  LIBERA DI SCRIVERE !

la legge è uguale.JPG

free bloggerC3.jpg


19 aprile 2009

STABILIRE PER LEGGE UN LISTINO

 Undici minuti di TG per mostrare quanto accade in Abruzzo, quanto son bravi e quanto son buoni tutti quanti, per ripercorrere le tappe del disastro annunciato, per invitare ad essere positivamente protesi verso un futuro di rinascita… un minuto ed otto secondi (1’08’’ !!!) per raccontare che centoquaranta esseri umani, che per la maggior parte fuggono da una guerra dimenticata, nessuno li vuole. Fanno a scaricabarile come se si trattasse di scorie tossiche.
PALERMO - E' ancora fermo a sud di Lampedusa il cargo Pinar che, giovedì scorso barcone_immigrati.jpg(16/05/2009) , ha salvato 140 migranti su due barconi in balia del mare nel Canale di Sicilia. Mentre la polemica tra Italia e Malta si fa più aspra… Il mercantile traina anche una scialuppa con a bordo il cadavere di una donna incinta che è stata portata sulla nave già morta e che si trovava su uno dei due barconi. Tra gli stranieri 37 donne, alcune in stato di gravidanza.. “.
Bene! Allora, visto che di decreti legge ne vengono emanati tanti, perché non viene stabilito un listino valori per le vite umane? E’ brutto dirlo, ma almeno sappiamo quanto ci valutano. Potremmo cercare magari di passare ad altra “classe di merito” come nelle assicurazioni.
Vorrei sapere quanto vale la mia vita, se più o meno di quella del sindaco della mia città, oppure di quella del presidente della provincia o del deputato X che sicuramente deve valer meno di quella del senatore X. Mi piacerebbe sapere se il deputato X , eletto nella lista W, vale quanto il deputato Y eletto nella lista Z.
Barrell.jpgDi sicuro potrebbe essere fatta una scala in centesimi il cui valore 100 sia attribuibile solo alle quattro cariche dello Stato che godono di immunità. Per questa scala devono però essere previsti anche i valori negativi, da attribuire alle vite “negate”.
C’è una larga e trasversale parte dei parlamentari, dolosamente supini nei confronti di una logica elettorale che vuole lo stato laico asservito a principi dottrina clericale da molti non condivisibili, che si batte per definire vita degna di tal nome un coma irreversibile, o una morula di poche decine di cellule ancora indifferenziate.
Un qualsiasi diseredato pustoloso e puzzolente invece non ha alcun diritto. Deve stare fuori dalle balle! Deve andare a rompere i coglioni altrove. Non è una vita , è solo una patata bollente da scaricare ad altri. Quanto vale nella scala la sua vita? Meno 10, meno 20, meno 50? In base a quanto puzza? O se è maschio o femmina? Se bambino forse raggiunge l’1 (su 100), visto che fa audience.
Cristo!! Si ! Proprio quel Cristo che tutti difendono quando loro conviene, certamente urlerebbe incazzato contro tutta questa gente che usa la sua dottrina come alibi per il suo tornaconto di potere e poi dimentica gli stessi principi fondamentali come quello della compassione!
Woman_2.JPGSono sola nel vedere quanto distorto sia il limite di sensibilità verso gli altri?
Sono sola a pensare che la stampa sia asservita ad una morale egoistica e di bandiera ?
Sono sola nel maledire chi và tra le macerie a “piangere il morto per fregare il vivo”?
Mi sento impotente…




12 novembre 2008

MA CHE FINE HA FATTO L’UMANITA’?

Non è solo l’umanità in gioco, ma anche la logica, la  correttezza, l’onestà intellettuale!

Sto soffocando per l’indignazione. Son giorni e giorni che mi triturano letteralmente l’anima con discussioni, pardon talk show, sulle sciocchezze che escono dalle bocche di politici e di esibizionisti, che spettegolano davanti ad una telecamera degli amorazzi e delle bassezze di insignificanti arrivisti dell’immagine. Ho chiuso la tv sul brutto ceffo di Corona, quindi non ricordo che diamine ci stesse a fare lì.

Bull_-_Cartoon_2C.jpgMi arrabbio come un bufalo per la vicenda Alitalia condotta male e finita peggio, e trattata sempre con spirito partigiano. E non mi frega niente che sia la sinistra o la destra a parlare, tanto chi ci sta rimettendo sono io, che pago le tasse in anticipo, visto che vivo di pensione, e che quella banda di malfattori ha scaricato su di me tutti i debiti e si ciuccia il midollo dell’osso che poi getta a noi poveri cani!

Ed in tutto questo malaffare e questo prodigarsi per informare… neppure una parola su di un fatto che sconvolge :

31/10/2008

Medici Senza Frontiere (MSF) chiude oggi le sue attività al molo dell'isola di Lampedusa. MSF è costretta a prendere questa decisione dopo che il Ministero dell'Interno italiano ha deciso di non firmare un nuovo Protocollo d'Intesa e di non rilasciare il permesso necessario perché MSF continui ad operare adeguatamente. MSF ha garantito dal 2002 visite mediche d'emergenza gratuite per i migranti che arrivano sull'isola dopo aver attraversato un drammatico viaggio in mare. Dal 2005 fino ad oggi il team di MSF ha visitato 4.550 migranti, 1.420 solo fra gennaio e ottobre del 2008. La presenza di MSF nell'isola è necessaria a causa del gran numero di persone che sbarcano sulle sue coste ogni anno – più di 25mila nei primi dieci mesi del 2008 – fino a quando le autorità sanitarie regionali non garantiscano un servizio.

Accidenti!!! Siamo peggio del Congo!la morte C.jpg

La notizia è praticamente passata sotto silenzio, solo “la rete” l’ha riportata.

Forse qualcuno cerca di nascondere  la sua intolleranza dietro falsi obiettivi di sdegno, ed a tal fine usa tutti i mezzi, quelli che gli son “fedeli”, e quelli “sudditamente proni”.

Sembra quasi che sia in atto una subdola forma di incitamento all’odio razziale, cioè insinuando il terrore per patologie sconosciute si spinge l’incolto verso il rifiuto del diverso.

Ma l’umanità dov’è finita? Ma chi diamine sono quelli che decidono, magari senza leggere le carte, come ho sentito affermare?

Forse le decisioni sono prese da un ristretto manipolo di intrallazzatori con la convinzione della loro supremazia intellettual-razziale?

Maledizione!   Non voglio vedere una società aridamente tesa al proprio interesse, rivoglio l’onesta generosità dei sentimenti, rivoglio il vero valore della vita intesa come rispetto per chi già deve percorrerla in un mare di difficoltà!

Che diamine sono le esibite promesse “d’elemosina” ai meno abbienti se poi li si priva dei diritti fondamentali di cultura e salute.

Che diamine di contenuto hanno le parole di rispetto per la diversità se poi si prospettano ghettizzazioni e si vuol cancellare una presenza scomoda che possa rivelare le ingiustizie che si progettano “in pectore”?

Che siano maledetti!



sfoglia     marzo        maggio
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom