.
Annunci online

  dalmiopuntodivistacon [ considerazioni, opinioni e ricordi di una professoressa in pensione ]
         

Perchè pubblico il mio Diario

Con questi chiari di luna che illuminano una scuola “sgarrupata” ed inefficiente ho pensato che la mia testimonianza reale, perché scritta per liberare nell’inchiostro il veleno o la disperazione o anche l’allegria delle mie giornate, possa mettere in luce quell’impegno, sottovalutato non solo dal punto di vista economico ma anche da quello morale, che fa di una persona “un insegnante” e di una scuola un “luogo di crescita civile e culturale”, senza i proclami vuoti di contenuto di classi politiche prive di intelligenza logica.

Seguirò, riportando le pagine del mio diario di un “qualsiasi” anno di scuola, il procedere del tempo.

Naturalmente son situazioni di parecchi anni orsono che ho deciso, con un po’ di imbarazzo per lo specifico tono autobiografico, di pubblicare in questo spazio che è diventato il mio diario virtuale, sperando che il giudizio non sia troppo severo.

Scuola Maltrattata..1° e 2° puntata.

Dal mio diario ..3° puntata.

Dal mio diario ... 4° puntata

Dal mio diario ... 5° puntata

Dal mio diario ... 6° puntata

Dal mio diario ... 7° puntata

Dal mio diario ... 8° puntata

Dal Mio Diario : Intermezzo...

Dal mio diario ... 9° puntata

Dal mio diario ... 10° puntata

Dal mio diario ... 11° puntata

Dal mio diario ... 12°...

Dal mio diario ... 12°...II°

Dal mio diario ... 13° puntata

Dal mio diario ... NATALE...

Dal mio diario ... 14° puntata

Dal mio diario ... 15° puntata

Dal mio diario ... 16° puntata

Dal mio diario ... 17° puntata

Dal mio diario ... 18° puntata

Dal mio diario ... 19° puntata

Dal mio diario ... 20° puntata

  LIBERA DI SCRIVERE !

la legge è uguale.JPG

free bloggerC3.jpg


6 aprile 2009

ESCLUSO IL PONTE SULLO STRETTO..!!!!

 

Anna4.jpgChe strana coincidenza! Ieri pomeriggio ho commentato delle notizie lette sui giornali, ma poi non ho avuto il tempo per pubblicare quanto scritto. Il terremoto avvenuto nella notte ha dato un peso differente alle mie parole. Più lievi qui, più gravi lì… eccole :

"I soliti comunisti. Un tavolo? Glielo do in testa""Ci sono i giornali che mi calunniano – attacca il prèmier - e questi che scendono in piazza. Rimane sempre la vecchia abitudine della menzogna assoluta". “…Perché uno Stato, quando c'è una crisi, deve pensare ai suoi cittadini, magari Ponte_sullo_Stretto.jpganche rallentando certe opere pubbliche che erano in programma". Una frase che ha fatto pensare al Ponte sullo Stretto, ma lo stesso Berlusconi lo esclude: "Quella è un'opera epocale, ci sono altri interventi che si possono sospendere. …".
Ma certo! Altrimenti coi soli voti portati da Mastella e Pomicino non ce la può fare. Deve pur trovare un “capezzolo” a cui allattare quella masnada di bocche voraci.
Si! Ce l’ho a morte con quell’opera progettata alla “cavolodicane” su fogli di quaderno per non sprecare fatica in caso di perdita della gara. Mi son sempre chiesta come possa essere sicuro maremoti nel mediterraneo.jpgun ponte enorme, ad un tiro di sputo da un vulcano attivo, su di una zona famosa per i terremoti e ad alto rischio tsunami.
Vabbè..che poi c’è sempre la SA-RC che può aspettare, tanto ci han messo già 15 anni per fare qualche kilometro, altri 10 o 12 non fanno differenza. Naturalmente non contiamo sulle ferrovie.. Anche il presidente delle Ferrovie dello Stato, Innocenzo Cipolletta ha chiesto scusa ai pendolari per il «Servizio inadeguato», però, guarda caso, lo ha fatto per bussare cassa, infatti ha detto che «stiamo trattando con le Regioni per contratti più lunghi, di almeno sei anni, da scontare in banca per investire in treni e carrozze» suggerendo poi di trasferire sul bollo e sui pedaggi autostradali il costo che il sistema “su strada” produce in termini di inquinamento e congestione.. che gliene frega a lui se poi si impiegano esattamente 4 ore e 28 minuti per andare da Milano a Chioggia partendo alle 11.30 e cambiando 3 treni!! Mediaticamente parlando è più importante altra tratta, cioè da Milano a Roma, per la quale con la “freccia rossa” se non fai fermate ci metti di meno! (4 ore scarse!)
Per le calunnie poi… Cavolo! Ci sono le registrazioni di quanto avvenuto!
Per non parlare dei video sul suo cortese appellativo riguardo alla collega ministro Meloni.
Ormai è accertato che il normale rispetto per le donne presso certi esponenti del governo è, eufemisticamente parlando, discutibile.
Questo modo di fare è diventato quasi una bandiera per i suoi colleghi, infatti dice il ministro Brunetta che : “Il lavoro pubblico è stato usato per tanto tempo come un ammortizzatore sociale, soprattutto da parte delle donne che uscivano a fare la spesa in orario di lavoro”. , ed io dico che per gli uomini invece è stato usato come alibi per andare a sco.. l’amante.
E tanto per colmare la misura Brunetta aggiunge : “Se vincono tanti concorsi come mai sono così poche le donne ai vertici della carriera?”.Businesswoman_Mom.jpg
La risposta è facile : La donna con la mano destra completa il lavoro d’ufficio, con la sinistra stira, con il piede destro culla il bambino, con il sinistro prepara da mangiare, con una scopa infilata da qualche parte fa le pulizie e poi vuoi anche che faccia carriera! Aa.. supernano! Ma falli scontrà quarche vorta li du’ neuroni che t’aritrovi ner capoccione!
Dio come sono incazzata!!!

Questo quanto scritto ieri.
Oggi aggiungo un pensiero per quanti dovranno in futuro combattere con le istituzioni per ricominciare a vivere una vita normale in una casa costruita adeguatamente (e non come quelle nuove eppur crollate) e con risorse pubbliche.




19 dicembre 2008

DIETROLOGIA.. DA FACCE DI.. !

 Babies_2.jpgQuand’ero all’Università c’era un modo per definire quelli che facevano solo stupidate e aprivano bocca per darle fiato, ed era che pensavano con il “lato b”.Di questi tempi visto che siamo sommersi da “facce di bronzo”, per usare un’espressione educata, guarda caso osservo il dilagare da parte loro della “dietrologia”.Se hanno la faccia da.., pensano con il.., logico che facciano dietrologia!
Prendiamo per esempio le “vicende della giustizia”..."Siamo aperti alle eventuali suggestioni dell'opposizione. C'è l'urgenza di fare questa riforma anche perché si è scatenato di nuovo il meccanismo mediatico-giudiziario delle intercettazioni e delle indagini. Credo che questo non sia positivo per il Paese e mi auguro che queste accuse rivolte ad amministratori della sinistra possano essere ridimensionate".
Aperti? Alle suggestioni? Ma mi prende per il “lato b”??<< Suggestione è : fenomeno psicologico per cui un individuo è indotto inconsciamente a modificare il proprio modo di credere e di pensare in relazione all'influenza che esercita su di lui la volontà altrui..>>   Non mi pare corretto pensare che l’essere in oggetto ed i suoi sodali si facciano suggestionare. Cavoletti di Bruxelles! Tutt’al più varrebbe il contrario! Poi, guarda caso, esce il meccanismo mediatico-giudiziario . Un vero esperto nell’uso improprio dell’informazione che come il bue dà del cornuto all’asino. "Stare con un campione del giustizialismo come Di Pietro è la prova che la sinistra del Pd è ancora essa stessa una sinistra giustizialista. Io ho sempre pensato che quello del Pd con Di Pietro sarebbe stato un abbraccio mortale. ..". Edu40.jpg 
Giustizialismo..? Vado a vedere di che si tratta sull’enciclopedia :
<< giustizialismo: modello dittatoriale con limitazione delle libertà degli oppositori e organizzazione verticale del partito, però con l'accento sui temi della giustizia sociale, della ricerca del sostegno del proletariato e delle organizzazioni sindacali, dell’impulso all'industrializzazione, dell’aumento dei salari operai, delle casse pensionistiche e del sistema previdenziale.>> 
Quindi tra giustizia e giustizialismo il legame è per lo meno opinabile. Essere definito giustizialista non è poi tanto male. Non condivido il “modello dittatoriale”, ma che ci sia una limitazione della libertà degli oppositori LADRI mi sembra per lo meno corretto, mentre ben altra concezione di libertà hanno coloro che parlano, ed esattamente intendono la LIBERTA ’DI RUBARE.
Poi gli abbracci mortali sono classici di chi usa avvinghiare per farsi scudo dai propri disastri. Quali? Ultime di stampa : Il Ponte di Messina : Il progetto del Ponte? Disegnato sul quaderno Lunghi tratti di biro su alcuni fogli per un'opera che costerà miliardi E tra i progettisti dell'opera sullo Stretto spuntano i nomi dei valutatori..  esondazione-tevereC.jpgChe faccio? Rido?.. Finché la scuola verrà trattata come una pezza da piedi, giusto sul quaderno… e d’altronde se mi garantisci che ci mangio posso sprecare la carta per i progetti, altrimenti basta il quaderno, poi si mette a posto.. Approssimativamente .. basta che approssimativamente regga.
A proposito di scuola, altro soffitto intesta agli studenti a Biella. Non c’era di mezzo il figlio di alcun parlamentare. Quindi è stato uno spiacevole incidente, i ragazzi non sono gravi..
Cacio sui maccheroni :…”ROMA (19 dicembre) Bertolaso annuncia le dimissioni: «Per la protezione civile pochi fondi»” !!
I soldi per il ponte si, quelli per l’edilizia scolastica no.
E neppure per quei due poveri vecchietti ultrasettantacinquenni, lei 450 € lui 480 € al mese, usufruttuari della casa in cui vivono, ma anche usufruttuari del garage, definito bene di lusso, quindi non rientrano tra coloro che hanno diritto ai 40 € della cartuccella di povertà. Hanno il garage.. (per la cronaca non guidano più!) Da una lettera al Messaggero.
Chissà se i due vecchietti avranno la fortuna di attraversare quel ponte, magari prima che crolli!



sfoglia     marzo        maggio
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom