.
Annunci online

  dalmiopuntodivistacon [ considerazioni, opinioni e ricordi di una professoressa in pensione ]
         

Perchè pubblico il mio Diario

Con questi chiari di luna che illuminano una scuola “sgarrupata” ed inefficiente ho pensato che la mia testimonianza reale, perché scritta per liberare nell’inchiostro il veleno o la disperazione o anche l’allegria delle mie giornate, possa mettere in luce quell’impegno, sottovalutato non solo dal punto di vista economico ma anche da quello morale, che fa di una persona “un insegnante” e di una scuola un “luogo di crescita civile e culturale”, senza i proclami vuoti di contenuto di classi politiche prive di intelligenza logica.

Seguirò, riportando le pagine del mio diario di un “qualsiasi” anno di scuola, il procedere del tempo.

Naturalmente son situazioni di parecchi anni orsono che ho deciso, con un po’ di imbarazzo per lo specifico tono autobiografico, di pubblicare in questo spazio che è diventato il mio diario virtuale, sperando che il giudizio non sia troppo severo.

Scuola Maltrattata..1° e 2° puntata.

Dal mio diario ..3° puntata.

Dal mio diario ... 4° puntata

Dal mio diario ... 5° puntata

Dal mio diario ... 6° puntata

Dal mio diario ... 7° puntata

Dal mio diario ... 8° puntata

Dal Mio Diario : Intermezzo...

Dal mio diario ... 9° puntata

Dal mio diario ... 10° puntata

Dal mio diario ... 11° puntata

Dal mio diario ... 12°...

Dal mio diario ... 12°...II°

Dal mio diario ... 13° puntata

Dal mio diario ... NATALE...

Dal mio diario ... 14° puntata

Dal mio diario ... 15° puntata

Dal mio diario ... 16° puntata

Dal mio diario ... 17° puntata

Dal mio diario ... 18° puntata

Dal mio diario ... 19° puntata

Dal mio diario ... 20° puntata

  LIBERA DI SCRIVERE !

la legge è uguale.JPG

free bloggerC3.jpg


16 dicembre 2011

MANICA DI PRIMATI

senato,manovra,lega,proteste,parlamentari,ingiustizie

I senatori leghisti protestano in aula.

Protestano? Per me schiamazzano come bertucce, fanno gazzarra per puro divertimento, con atteggiamento adolescenziale e assoluta indegnità di funzione.

Senatori! Ricordo che il Senato fu costituito da Romolo nel settecento e rotti a.C..

senato,manovra,lega,proteste,parlamentari,ingiustizie

Il termine deriva da senex (anziani o padri), perché i membri del senato erano inizialmente gli anziani del popolo romano il cui ruolo principale era 

senato,manovra,lega,proteste,parlamentari,ingiustizie

quello, in funzione della loro “saggezza” e “dignità”, 

di assistere e consigliare il re nelle decisioni da prendere.

Saggezza? Quelle scimmie ridacchianti e maldicenti dovrebbero essere i “saggi” della Repubblica italiana? Quelli che bivaccano in buona compagnia di altri primati pronti alla “dissociazione interessata”?senato,manovra,lega,proteste,parlamentari,ingiustizie

Dignità? Quale dignità hanno dimostrato e dimostrano con la compravendita dei voti come fosse un suq di periferia?

Quale saggezza e dignità hanno mai dimostrato avallando le mire di ora questo ora quello, e proteggendo a spada tratta chiunque fosse stato scoperto con il barattolo della marmellata tra le mani?

Giustificano le cose che avvengono con una pretesa di “campagna elettorale in fieri”, ma io non capisco chi sia ancora pronto a bersi le frottole sul piatto.

senato,manovra,lega,proteste,parlamentari,ingiustizieNon toccare le pensioni” scritto in grande, “e neppure i nostri interessi privati e privatissimi, né quelli delle lobbies degli amici che promettono soldi e appoggio” scritto piccino piccino.

Buffoni! E nel senso corretto del termine. Perché è molto clownescasenato,manovra,lega,proteste,parlamentari,ingiustizie la maschera di Calderoli, ed è un circo equestre quell’aula che lo ospita, piena di marionette, nani e ballerine.


Anziani lo sono, infatti spesso cedono a
lla breve “pennichella del nonno”.

senato,manovra,lega,proteste,parlamentari,ingiustizie

senato,manovra,lega,proteste,parlamentari,ingiustizie

senato,manovra,lega,proteste,parlamentari,ingiustizie
senato,manovra,lega,proteste,parlamentari,ingiustizie

Naturalmente se non sono impegnati a sfogare i loro pochi ormoni residui in bagarres o in performances seduttive.

Intanto proclamano a destra e a manca lotte all’evasione (pensando forse ai carcerati), lotte contro la povertà (loro), lotte all’immigrazione (che fa sempre presa sulla base elettorale ma non deve aver successo altrimenti non s’incazzano abbastanza), lotte agli sprechi (degli altri. Quegli accidenti di poveri mangiano troppo e  cag… come leoni inquinando più del con..cesso. Che spreco!), lotta ai privilegi ( basta che non siano loro o della chiesa, che garantisce il voto di tutti i baciapile del belpaese!).

senato,manovra,lega,proteste,parlamentari,ingiustizie

E “qualcuno” si lancia a dire che anche i meno ricchi devon fare sacrifici in questo momento di grande difficoltà dello Stato. Non si è forse accorto che i sacrifici li stanno facendo SOLO i meno ricchi?

Ho trovato divertente che abbiano previsto nella manovra la tassazione del tabacco sfuso per compensare l’attenuazione della tassa su auto e barche di lusso… basta che il ricco evasore non fumi la pipa, …in fondo è più facile che si faccia le canne di nascosto!

senato,manovra,lega,proteste,parlamentari,ingiustizie

La parola più usata in questi giorni è “rimandata”.

La realtà lampante è che la classe politica deve essere “bocciata” senza appello.


 




3 marzo 2009

FIGLI DI PUT.. SI NASCE!

Cavoletti di Bruxelles certo che “lor signori” hanno un bel modo di agire. E’ quello che si definisce il diritto del più forte. Vendono la loro integrità fisica e morale ad una coalizione, poi s’incollano le terga allo scranno ed infine sorridono perché sanno che sono “arrivati”. Possono farsi i loro interessi per dritto e per rovescio. Hanno la protezione del “branco” per Scrooge_Counting_Money.jpgogni malefatta antecedente tramite l’autorizzazione a procedere che non viene data praticamente mai. Son sempre puliti grazie al lavoro di decine di lecchini. In tempi di crisi economica se ne fottono con noncuranza della gente che “ciuccia l’osso della pesca” per mancanza di altro sulla tavola e Mangianoun pasticcio caldo di maccheroni per la modica cifra di € 1,50 e sorseggiare un caffè, servito in tazzina di porcellana con il marchio in oro del Senato, a 0,42 centesimi. ” alla faccia di chi deve sborsare 4 € solo per un panino micragnoso al bar sotto l’ufficio. Spero che prendano almeno una congestione uscendo dalla buvette!
..” L' avvicendamento nella gestione della buvette, .. posta al piano nobile di palazzo Madama dov'è l' Aula, è scattato ieri … Dei nuovi «prezzi politici» della buvette,beneficiano anche i funzionari e i giornalisti che per un pasto completo, il più caro e abbondante: pasticcio di maccheroni (1,50 euro), seppioline con patate o pesce spada (2 euro); contorno (1 euro), composta di frutta fresca (1 euro) e caffè, spendono 5 euro e 92 centesimi.”..
Mortacci loro!
Ed intanto predicano in merito agli sprechi e tagliano. Si, tagliano 400.000 posti nella pubblica amministrazione.
…”Sono circa 400.000 i precari della pubblica amministrazione che potrebbero rischiare il proprio posto di lavoro a causa del decreto che blocca la stabilizzazione dei lavoratori flessibili nel comparto, la metà impegnata nella scuola. Ai 112.489 occupati a tempo determinato e ai 25.213 lavoratori socialmente utili (dati 2007 della Ragioneria generale dello Stato) si aggiungono infatti 80.000 contratti di lavoro a progetto .. si aggiungono 130.000 docenti e 75.000 lavoratori non docenti impegnati nella scuola.. “ !!nodo scorsoioC.jpg
E la ministra che sprizza allegria da tutti i pori continua imperterrita a sostenere che : “«Con un migliore impiego delle risorse - ha detto - siamo riusciti non solo a mantenere il tempo pieno, ma ad aumentarlo. Non prevedo problemi, ho parlato con alcuni direttori scolastici regionali e le notizie sono tranquillizzanti».”.
Mi piacerebbe conoscere chi caz.. sono i direttori che ci riusciranno senza far danni irrecuperabili. Oh! Certo a parole son tutti dei geni, ma scontrarsi con la dura realtà dell’organizzazione scolastica è un’altra cosa!
Si tratta di situazioni che vengono affrontate come quando a casa la sera dopo le otto ti vedi arrivare venti persone a cena e hai il frigo praticamente vuoto! E’ martedì e il pizzettaro sotto casa è di riposo, come la maggior parte degli altri. I ristoranti di zona non fanno servizio a domicilio, e tuo marito insiste col “Dai che due spaghetti ce li puoi fare”. Sì, conditi col suo sangue, porco mondo infame! Allora ti inventi una miscela di avanzi ricucinata in modo fantasioso, affiancata da gallettine rafferme rinvenute nel fondo di un cassetto e rinfrescate con un avanzo di salsa piccantissima allungata con il formaggino del pupo!
Ecco come si risolvono le cazzate dei capi! Con fantasia ed una preghiera a S.Antonio che gli avanzi usati non facciano finire all’ospedale qualcuno!
Smoking_in_Bathroom.jpgPorca putt.. ! Quella specie di triglia lessa ha una vaga idea di che cosa vuol dire avere la responsabilità di evitare che un branco di ragazzini si butti fuori da una vetrata solo per vedere che effetto fa? Lei forse ricorda solo le classi di pupetti con il grembiulino col colletto con il fioccone seduti tranquilli al banco pena le bacchettate sulle mani! Oggi non temono neppure i famosi 5 in condotta se hanno dietro i genitori che scaricano le responsabilità sugli insegnanti.
Povera gente, i mie ex colleghi! Non li invidio!
A proposito del 5 in condotta, ai miei tempi c’era il 7 in condotta come insufficienza che mandava a settembre in tutte le materie. Oggi “fioccano” i 5, esattamente come “ieri” fioccavano i 7 che da tempo non avevano alcun valore sul profitto e venivano comunque dati nell’indifferenza degli allievi e delle famiglie. Quindi statisticamente parlando “fioccavano” anche allora, e continuano a farlo, solo che lo troviamo scritto sui giornali della disinformazione.
Ed il “popolo bue” beve a piene labbra gli spot e poi s’incazza perché si accorge di essere stata preso per i fondelli.
Già, figli di put.. si nasce, e mia madre era una santa e morigerata donna.

ULTIME NOTIZIEstrillone2.gif

Angelo Rizzoli assolto”.
Chi è Angelo Rizzoli? E' colui che è il proprietario del Corriere della Sera, un signore che 26 anni fa è stato arrestato per bancarotta fraudolenta per aver occultato, dissipato, o distratto dalla loro destinazione 85 miliardi di lire, di allora. Ieri, dopo 26 anni, tutta la stampa scrive “assolto”. In realtà, la Cassazione lo ha assolto non perché il fatto non sussista o perché non ha commesso il reato, ma perché la bancarotta patrimoniale societaria in amministrazione controllata è stata depenalizzata dal 2006, perché il governo Berlusconi ha fatto si che quello che prima era reato non è più reato, insomma, Rizzoli non dovrebbe accendere un cero a Sant'Antonio, ma a San Silvio.

Il caso della famiglia Mastella.”
Pochi giorni fa il Tribunale di Napoli ha chiuso le inchieste e ha recapitato, a coloro che sono indagati, l'avviso di chiusura indagini, a cui può seguire poi la richiesta di rinvio a giudizio. Tra questi ci sono lo stesso Mastella e la signora Lonardo (moglie di Mastella). La cosa simpatica è che Mastella è candidato per il Pdl, la moglie è presidente della Giunta regionale in quota Pd, ed entrambi sono nello stesso partito, l'Udeur. Quindi, l'Udeur sta con un piede dalla parte del Pdl e con l'altro dalla parte del Pd, mentre quest'ultimo sta a guardare. … Certo è che per queste due persone, insieme ad altre ed a esponenti dell'Udeur, sono state chiuse le indagini per una serie di reati.
ALLEGRIA!!!!




24 luglio 2008

CHE PRESA PER IL CU..!!!!

La manovra economica sta per essere approvata con i tagli che ricadranno sicuramente sul sociale, a partire dalle scuole pubbliche, (alla scuola vengono tagliati 8 miliardi di euro con una riduzione di 100 mila insegnanti e 43 mila lavoratori. Ma non si farebbe prima a dire che si vuole solo la scuola privata e che a scuola ci vadano solo i figli di papà?).
Ma in compenso si riporta in vita una mammella da ciucciare come la Banca del Mezzogiorno che nasce con cinque milioni di fondi statali ma deve poi aprirsi ai capitali privati, già, forse quelli capaci di fagocitare anche il midollo delle ossa dei poveri contribuenti.
Non parliamo poi dei 500 milioni di euro per il 2008 per superare il deficit di liquidità del comune di Roma. Alemanno è il nuovo commissario straordinario del governo.
Per non parlare dell’Alitalia che, guardacaso doveva essere salvata ed invece è destinata a fallire per poter essere comprata dai soliti furbi che, scansati i debiti, messo “in saccoccia” allo stato il fatto del “prestito” di 300 milioni di euro, (oltre ai 2 milioni e trecentomila euro di perdita che ha nel frattempo accumulato per giorno di ritardo sul passaggio), si impadroniscono di rotte e parte sana dell’azienda, mandando letteralmente a gambe all’aria qualcosa come 5000 persone (con l’indotto familiare annesso!) ..!! Olè !!
Nel frattempo sotto sotto passa il piccolo fatterello : per le spese del Senato SALTANO I TAGLI, (CORRIERE DELLLA SERA - Aggiornato alle 18:25 giovedì 24 luglio 2008 ) anzi c’è un aumento, ma piccino, hanno fatto il possibile.. “la spesa per gli stipendi,(del personale) invece di diminuire, salirà ancora: dell'1,14%. E non basta. La somma dei costi per il personale in attività e per i pensionati, che beneficiano come i dipendenti degli aumenti retributivi, ha raggiunto il 42,92% delle uscite complessive, contro il 42,74% del 2007 e il 41,52% del 2006.” … “Quest'anno, poi, c'è anche la ciliegina sulla torta dei nuovi vitalizi a 57 parlamentari non rieletti e dei 7 milioni 251 mila euro per pagare gli «assegni di solidarietà» (si chiamano proprio così) ai senatori che hanno perso il posto.”…ci sono poi le spese per i “servizi” : “Il costo per i servizi di ristorazione, per esempio cresce dello 0,76% a 2,8 milioni. Quello per le pulizie e il facchinaggio aumenta invece del 6,53%, da 4,3 a 4,6 milioni. La bolletta dell'acqua, poi, non si schioda dai 300 mila euro. Mentre la spesa per «servizi informatici e riproduzione » si incrementa addirittura del 13,44%, raggiungendo 9,3 milioni.” !!!!
310052644.jpgSE NON È UNA PRESA PER IL CU.. QUESTA!!!!

P.S. : Nel frattempo campeggia in prima pagina la dichiarazione di un politico di rango : «Io perseguitato e infangato per anni: chi mi risarcirà per danni d'immagine nel mondo?»
…..E a NOI chi risarcirà i danni provocati da tanti inetti privi di scrupoli e di decenza?


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. senato tasse tagli manovra economica

permalink | inviato da AnnaSerenity il 24/7/2008 alle 20:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia     novembre        gennaio
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom