Blog: http://dalmiopuntodivistacon.ilcannocchiale.it

COME HA DETTO.. APPECORONATI ?

 Sheep_-_Cartoon_2.jpgAltro che! Ci stanno mettendo tutti a pecoroni gridando forte che ci fanno un favore! Non rimane neppure un filo di voce per gridare “figli di puttana”! Una dietro l’altra! Neanche il tempo per sollevare la testa dall’ultima botta. Ecchèccavolo!

“ROMA (26 novembre) - «La social card a regime costerà circa 450 milioni di euro». Lo ha annunciato il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, …sono interessati un milione e trecento mila italiani. La social card spetta ai cittadini ultrasessantacinquenni e alle famiglie con figli piccoli (fino a tre anni) che abbiano un reddito Isee (indicatore della situazione economica equivalente) fino a 6.000 euro. …”

I conti della serva : conti della serva.jpg450 milioni di euro sono esattamente quello che ha perso l’Alitalia in 191 giorni di cattiva politica. C’è stato il prestito di 300 milioni più di 190 giorni orsono, ciucciati come il latte dal biberon per un neonato affamato.  (Sono andata a vedere cos’è il reddito Isee, Un vero casino! Comunque è legato al numero di componenti la famiglia. )  Anche solo 10 euro alla settimana sono preziosi per chi deve campare con 6000 euro l’anno, ma son talmente pochi che fanno vergognare. Anche e soprattutto perché ci viene sbattuta sul muso la nuova ingiustizia  :

Presidenza Consiglio, per i dipendenti orario di 38 ore e 600 euro di indennità.  ROMA (26 novembre) – Un'indennità mensile che in media ammonterebbe a oltre 600 euro, ma che per i funzionari più alti in grado può arrivare anche a 900 euro. È la ricompensa che dovrebbero ricevere i 2.500 dipendenti della Presidenza del Consiglio, in cambio di un allungamento dell'orario di lavoro settimanale: 38 ore, anziché 36 come per gli altri ministeriali. Così ha disposto il governo nella sua direttiva per il rinnovo dei contratti nazionali.

Per poter dire che nella scuola si aumentano le retribuzioni si diminuiscono le ore di lezione, per giustificare un’ingiustizia indecente come questa si aumentano le ore, sottolineando poi che prima non sempre l’orario era rispettato, in futuro invece sarà fiscale!       I conti della serva : 2500 x 600 = 1milione e 500 mila euro. Tanto per fare i conti in tasca. Se lo moltiplichiamo per 12 (mesi)  sono 18 milioni di euro… Due panini e due coca al bar!

caffè.jpg…”Oltre all'indennità il nuovo contratto prevederà il normale aumento di stipendio, con una rivalutazione pari al 3,2% rispetto al salario attuale. “. Ci mancherebbe altro  che non ci fosse  anche questa! ..Il caffé…!

Cambiando discorso.. si cominciano a rilevare gli effetti delle genialate del ministro “rasotera”.  Al tg raccontano che con l’arrivo dell’influenza si sono moltiplicate le urgenze al pronto soccorso per abuso di farmaci. Anche nei bambini. Logico! Se non arrivo alla terza settimana con quei quattro soldi che prendo, non mi posso ammalare, e neppure i figli lo possono perché  due giorni di malattia mi costano salato. E non ho certo la baby sitter.  Quindi, qualunque cosa possa farmi stare in piedi la prendo, e poi finisco avvelenata, tanto morta di fame o di veleno sempre morta sono!

La migliore però è quella che riparte la storia del Ponte sullo Stretto .

“ L'amministratore delegato della "Stretto", Pietro Ciucci, ma soprattutto il General Contractor, vincitore dell'appalto per la progettazione e la realizzazione della megaopera, aspettano i finanziamenti necessari per far ripartire l'iter e, ancor di più, garanzie dal Governo affinché questo non venga più bloccato.Insomma la società non vuol più correreMosè.jpg il rischio che eventuali futuri cambi di maggioranza possano trasformarsi in un nuovo stop…” e..” Del Ponte si discuteva già in campagna elettorale, con Totò Cuffaro e Raffaele Lombardo  (rispettivamente ex e attuale governatore della Sicilia) impegnati a guidare la rivolta degli isolani a Roma al grido "U ponti u vulimu". (Ma Vàh !!!) Peccato che  il professore Remo Calzona - per anni componente della commissione Anas, coordinatore del comitato scientifico della Stretto di Messina e dello stesso Cipe, sulla fattibilità del Ponte  abbia scritto un libro, "La ricerca non ha fine", nel quale in sostanza afferma che il ponte, così come progettato, potrebbe non stare in piedi.   Infondo se  finito dovesse crollare ci sarebbe ancora lavoro per anni!   Le scuole crollano, …facciamo il ponte! Si, quello da settembre a giugno. Così i figli dei Shùr vanno a studiare all’estero, e quelli dei Pòareti vanno a caccia degli extracomunitari e dei barboni per ripulire le città e poi vendono accendini al posto loro!

Monkey.jpgMa la devo smettere con tutto questo disfattismo! Devo essere ottimista! Magari appecoronata , ma ottimista!  Infondo di che mi lamento, non mi hanno ancora chiuso questo blog…

Pubblicato il 27/11/2008 alle 19.51 nella rubrica attualità.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web