Blog: http://dalmiopuntodivistacon.ilcannocchiale.it

STABILIRE PER LEGGE UN LISTINO

 Undici minuti di TG per mostrare quanto accade in Abruzzo, quanto son bravi e quanto son buoni tutti quanti, per ripercorrere le tappe del disastro annunciato, per invitare ad essere positivamente protesi verso un futuro di rinascita… un minuto ed otto secondi (1’08’’ !!!) per raccontare che centoquaranta esseri umani, che per la maggior parte fuggono da una guerra dimenticata, nessuno li vuole. Fanno a scaricabarile come se si trattasse di scorie tossiche.
PALERMO - E' ancora fermo a sud di Lampedusa il cargo Pinar che, giovedì scorso barcone_immigrati.jpg(16/05/2009) , ha salvato 140 migranti su due barconi in balia del mare nel Canale di Sicilia. Mentre la polemica tra Italia e Malta si fa più aspra… Il mercantile traina anche una scialuppa con a bordo il cadavere di una donna incinta che è stata portata sulla nave già morta e che si trovava su uno dei due barconi. Tra gli stranieri 37 donne, alcune in stato di gravidanza.. “.
Bene! Allora, visto che di decreti legge ne vengono emanati tanti, perché non viene stabilito un listino valori per le vite umane? E’ brutto dirlo, ma almeno sappiamo quanto ci valutano. Potremmo cercare magari di passare ad altra “classe di merito” come nelle assicurazioni.
Vorrei sapere quanto vale la mia vita, se più o meno di quella del sindaco della mia città, oppure di quella del presidente della provincia o del deputato X che sicuramente deve valer meno di quella del senatore X. Mi piacerebbe sapere se il deputato X , eletto nella lista W, vale quanto il deputato Y eletto nella lista Z.
Barrell.jpgDi sicuro potrebbe essere fatta una scala in centesimi il cui valore 100 sia attribuibile solo alle quattro cariche dello Stato che godono di immunità. Per questa scala devono però essere previsti anche i valori negativi, da attribuire alle vite “negate”.
C’è una larga e trasversale parte dei parlamentari, dolosamente supini nei confronti di una logica elettorale che vuole lo stato laico asservito a principi dottrina clericale da molti non condivisibili, che si batte per definire vita degna di tal nome un coma irreversibile, o una morula di poche decine di cellule ancora indifferenziate.
Un qualsiasi diseredato pustoloso e puzzolente invece non ha alcun diritto. Deve stare fuori dalle balle! Deve andare a rompere i coglioni altrove. Non è una vita , è solo una patata bollente da scaricare ad altri. Quanto vale nella scala la sua vita? Meno 10, meno 20, meno 50? In base a quanto puzza? O se è maschio o femmina? Se bambino forse raggiunge l’1 (su 100), visto che fa audience.
Cristo!! Si ! Proprio quel Cristo che tutti difendono quando loro conviene, certamente urlerebbe incazzato contro tutta questa gente che usa la sua dottrina come alibi per il suo tornaconto di potere e poi dimentica gli stessi principi fondamentali come quello della compassione!
Woman_2.JPGSono sola nel vedere quanto distorto sia il limite di sensibilità verso gli altri?
Sono sola a pensare che la stampa sia asservita ad una morale egoistica e di bandiera ?
Sono sola nel maledire chi và tra le macerie a “piangere il morto per fregare il vivo”?
Mi sento impotente…

Pubblicato il 19/4/2009 alle 17.21 nella rubrica attualità.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web